•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

KHS SixFifty 7500 mountain bike dell’anno? Ci sarà anche lei tra le cinque finaliste della prima edizione dell’Interbike Awards. I premi saranno assegnati durante il Galà in programma l’11 settembre a Las Vegas, nell’ambito di Interbike che è la fiera di riferimento in Nord America per gli operatori dell’industria della bicicletta.

KHS SixFifty 7500 02_low
La KHS SixFifty 7500 candidata all’Interbike Awards.

Gli organizzatori di Interbike si sono affidati alle testate del gruppo Hi-Torque Publications (Mountain Bike Action, Road Bike Action, Electric Bike Action e BMX Plus) per stilare l’elenco delle candidature, categoria per categoria, dei prodotti più innovativi per il 2014.
Quali sono i requisiti per la nomination? L’oggetto deve essere in produzione nella stagione in corso e deve essere stato testato dai collaboratori delle riviste.

KHS SixFifty 7500 06_low
L’ammortizzatore è il Fox Factory Float Ctd.

Evidentemente quest’anno Mountain Bike Action ha individuato nelle biciclette enduro, segmento in rapido sviluppo sia tecnicamente sia commercialmente, le più meritevoli di gareggiare per il nuovo e prestigioso riconoscimento.
KHS SixFifty 7500 è stata eletta in un gruppo di assoluto valore assieme a prodotti di colossi come Giant Trance Advanced 27.5 e Specialized S-Works Enduro 29, oppure di aziende eccellenti come Intense Tracer T275 Carbon e Pivot Mach 6.

KHS SixFifty 7500 04_low
Lo schema di sospensione è l’innovativo FSS. Il travel è di 160 mm, la misura che è divenuta standard per l’enduro.

Dalla selezione per eleggere la mountain bike dell’anno emerge che al momento il diametro-ruota più gradito dai tester per la pratica Am/enduro è il 650b/27.5” (quattro modelli su cinque) anche se Specialized, che soltanto nel 2015 proporrà mountain bike con ruote nel diametro intermedio, ha comunque concepito un mezzo di assoluta eccellenza con ruote da 29”.

Inoltre i tester trovano più funzionale la trasmissione 1×11 (quattro su cinque), mentre il materiale più usato per il telaio delle enduro finaliste è la fibra si carbonio (quattro su cinque).
Dal canto suo KHS SixFifty 7500 spicca per essere l’unica col telaio in lega di alluminio a testimonianza della bontà di un progetto che ha portato i tecnici della casa di Rancho Dominguez a concepire una mtb robusta ma leggera (12,2 kg), performante in salita come in discesa, anche grazie a un angolo di sterzo di 66.5° e al nuovo schema ammortizzante FSS (Floating Shock Suspension) che ha stupito per il suo rendimento.

KHS SixFifty 7500 05_low
Il telaio della SixFifty 7500 è in alluminio. L’unico dei cinque in lotta per il titolo di Las Vegas.

SixFifty 7500 è probabilmente la mountain bike che meglio incarna la storia recedente di KHS, a cominciare dal diametro delle ruote su cui lo storico marchio americano ha investito per primo già nel 2009, sino alla scelta dello schema ammortizzante messo a punto in anni di competizioni ai massimo livelli dai ragazzi del KHS Factory Racing Team.

In effetti è stata soprattutto la capacità di spianare le discese ad accomunare nei giudizi positivi i tester di Mountain Bike Action, pur nel contesto di un modello completamente riuscito.
Sulla componentistica scelta dai tecnici KHS non c’è molto da aggiungere, basta elencarli: ammortizzatore Fox Factory Float CTD e forcella FOX Factory 34 Float Fit Ctd 15QR con comando remoto (160mm di escursione ant/post), trasmissione Sram X01 a 11 velocità con cassetta Sram XG-1195 10/42D, ruote Dt Swiss M1700 Spline 27.5” (quick release da 15mm all’anteriore, perno passante e mozzo 12×142 al posteriore), coperture Maxxis Ardent da 2.25” e cannotto sella telescopico KS Lev Dx con comando remoto al manubrio.

KHS SixFifty 7500 03_low
La trasmissione è Sram X01 a 11 velocità con cassetta Sram XG-1195 con scala 10-42.

Infine il prezzo al pubblico, dove KHS SixFifty 7500 si assicura un altro primato (a parte Giant che ha un allestimento più economico): 4.999 € sono una cifra importante ma nettamente inferiore, anche di alcune migliaia di euro, rispetto alle dirette concorrenti al titolo di IB Mountain Bike of The Year 2014.

Per informazioni: www.irontrust.net

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it