Le forature di Nino & Co alla Cape Epic: solo sfortuna o c'è dell'altro?

Daniele Concordia
|

Le forature di Nino & Co alla Cape Epic sembrano non lasciare un attimo tranquilli i ragazzi del Team Scott-Sram, che nei primi tre giorni dell'avventura sudafricana hanno consumato molti plug antiforatura, bombolette Co2 e anche un paio di camere d'aria.
L'avventura sudafricana, per la formazione svizzera non è iniziata nel migliore dei modi, infatti sin dal prologo, Nino & Co hanno forato, perdendo quello che avevano guadagnato grazie ad una condizione fisica al top e ad una guida sopraffina.

Forature Di Nino &Amp; Co Alla Cape Epic



Ma siamo sicuri che sia stata solo sfortuna?
Oppure c'è dell'altro?
Magari errate valutazioni tecniche sulla scelta di gomme e pressioni?

Queste domande ce le siamo poste un po' tutti, ma per avere qualche informazione in più e per capire meglio che gomme stanno utilizzando Nino e i suoi compagni abbiamo mandato un messaggio a Juri Ragnoli, che è con Scott-Sram alla Cape Epic e corre in coppia con Andri Frischknecht.
Abbiamo colto l'occasione per capire come si sentiva prima del guasto meccanico.

Forature Di Nino &Amp; Co Alla Cape Epic
Andri Frischknecht alle prese con una foratura nella seconda tappa, sempre sulla ruota posteriore

Sentite cosa ci ha detto l'atleta bresciano:

«Andri e Nino stanno usando al posteriore la Maxxis Aspen ST. Io e Lars montiamo le Aspen tradizionali avanti e dietro, ma da domani dovrebbe montarle anche Andri. Senza forature avremmo quasi sicuramente fatto doppietta, gli altri erano morti sull'ultima salita. É un gran peccato, ma vabbè, ci rifaremo!».

Aspen St
La Maxxis Aspen ST montata al posteriore da Schurter e Frischknecht ha una carcassa da 120 TPI come la Aspen tradizionale, ma la tassellatura ancora più minimale fornisce una protezione troppo ridotta per i sentieri sudafricani. Foto scattata da Niccolò Violati di Sportitalia all'arrivo della prima tappa in linea sulla bici di Nino Schurter, insieme alle altre immagini qui sotto...
Forature Di Nino &Amp; Co Alla Cape Epic
Forature Di Nino &Amp; Co Alla Cape Epic
Whatsapp Image 2022 03 21 At 10.16.13 1 Edited
All'anteriore, tutti montano una Maxxis Aspen tradizionale (qui il nostro test e comparativa tra sezioni 2.25" e 2.4" WT)

Dalle parole di Ragnoli sulle forature di Nino & Co alla Cape Epic si capisce tra le righe che anche i migliori possono fare errori o valutazioni troppo azzardate sulla scelta dei componenti.
Infatti, a nostro avviso la Aspen ST al posteriore potrebbe essere una scelta un po' rischiosa per le condizioni dei sentieri sudafricani.
Ma d'altronde è difficile convincere un atleta di alto livello a cambiare idea, soprattutto nel bel mezzo di una gara a tappe.
Ed è anche vero che con i "se" e con i "ma" non si va molto lontano, la Epic è una gara selvaggia, severa e che non perdona, quindi gli Scott-Sram potrebbero aver forato anche con gomme più scolpite, chissà...

Tuttavia, vedremo che gomme monteranno Nino & Co nei prossimi giorni e se ce la faranno a guadagnare secondi sulla generale.
Di certo ci riproveranno, senza stare troppo a guardare!

Qui il resoconto e la classifica della seconda tappa in linea:

Per altre informazioni Cape-Epic.com

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right