scritto da Simone Lanciotti in Tecnica il 08 Set 2016

Novità Ritchey 2017: dal reggisella telescopico alla Outback

Novità Ritchey 2017: dal reggisella telescopico alla Outback
        
Stampa Pagina

FRIEDRICHSHAFEN – Tante le novità Ritchey 2017, a cominciare da una nuova e più organica suddivisione della gamma dei prodotti rivolta a 4 tipologie di utenti: Mtb, road, ciclocross e gravel-adventure.
Un’altra grande novità Ritchey 2017 riguarda la proposizione al pubblico di una gamma completa di bici, oltre che dei soli telai e dei singoli componenti, come visto proprio allo stand di Eurobike.
E cominciamo proprio da una bici molto particolare…

Ritchey Outback
La Ritchey Outback è una bici pensata per chi alterna le strade asfaltate a quelle non asfaltate e, quindi, è pensata per un utilizzo gravel.
La geometria prevede un movimento centrale più basso (BB drop di 70 mm) per migliorare la guidabilità, ma ancora abbastanza alto per superare eventuali ostacoli nell’offroad.

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

Lo spazio per le gomme è piuttosto generoso: Ritchey dichiara la compatibilità per copertoni fino a 40 mm di larghezza.
La struttura del telaio è realizzata con tubazioni in acciaio a doppio spessore e trattate a caldo della serie Ritchey Logic e questo assicura alla bici un comfort di tutto rispetto.
La Ritchey Outback è dotata di tubo sterzo da 1-1/8″, ha assi passanti da 12 mm su entrambi i mozzi e ha l’attacco Postmount diretto per il freno posteriore.

Ritchey Alpine Jb
Si tratta di una nuova gomma il cui battistrada è ispirato al disegno di una copertura Ritchey di svariati anni fa.
Le Alpine JB (dove JB sta per Jobst Brandt, uno dei mentori di Tom Ritchey) sono in perfetta simbiosi sulla nuova Outback essendo pensate per un utilizzo misto strada-sterrato.

novità ritchey 2017

La struttura della gomma utilizza un casing Stronghold ed è disponibile nelle misure 700×28 e 700×35 (quest’ultima tubeless ready), con scollatura Vfa (altro concetto storico di Ritchey) e venduta al prezzo di 53,90€.


pub

Ritchey Venturemax
Restando in campo gravel, il manubrio Venturemax figura fra le novità Ritchey 2017 ed è pensato per quell’utilizzo che negli States definiscono “adventure”, cioè esplorazione, viaggio, relax, endurance.
Per tale ragione il manubrio Venturemax prevede molteplici curvature che di fatto estendono il numero di posizioni e di impugnature possibili con questa piega.

novità ritchey 2017

Le larghezza disponibili vanno da 40 a 46 cm misurati sulla parte superiore del manubrio e il Ritchey Venturemax prevede una piegatura Evo di 6° nella parte superiore.
La parte inferiore del manubrio, invece, ha un’inclinazione di 24°.
Il costo della serie Wcs è di 99,90€, mentre della Comp è di 49,90€

Ritchey Dropper Post
E passiamo alla Mtb. Fra le novità Ritchey 2017 troviamo il reggisella telescopico Ritchey Dropper Post con funzionamento estremamente semplificato.

novità ritchey 2017

Niente idraulica e pochissima manutenzione secondo Tom Ritchey sono le caratteristiche che un reggisella telescopico moderno dovrebbe avere ed ecco allora il Dropper Post a funzionamento pneumatico (con valvola dell’aria posta sul morsetto del reggisella).

novità ritchey 2017

Il travel è variabile su tre posizioni prestabilite che, secondo Ritchey, sono quelle che effettivamente vengono più utilizzate nell’uso comune.
Due i valori di travel disponibile, 125 oppure 90 mm, e 2 le misure di diametro, 30,9 e 31,6 mm.

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

Da segnalare che il Ritchey Dropper Post è compatibile solo con telai con il passaggio interno del cavo di comando e che il comando remoto è compatibile con gli standard Shimano Ispec2 e Sram MatchmakerX.
Il prezzo al pubblico è di 369,90€

Gomme Ritchey
Lo standard Plus è in costante crescita e anche Ritchey propone una gomma dedicata.
Il nome evocherà epoche lontane nel mondo della Mtb: si chiamerà infatti Ritchey Zmax Evo 2.8” la gomma Plus in questione e avrà, appunto, una sezione di 2,8” e il battistrada caratteristico delle Zmax.

novità ritchey 2017

La Ritchey Zmax Evo 2,8″

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

Le Ritchey Trailbite da 2,4″

In gamma entra anche il Ritchey Trail Bite da 2,4”.
Entrambe le gomme saranno disponibili nel diametro di 27,5” e avranno entrambe un costo di 84,90€.


pub

Ritchey Skyline
Nella gamma del marchio americano entra anche la sella Ritchey Skyline, caratterizzata dalla feritoia centrale per ridurre la pressione sulla zona perinatale.

novità ritchey 2017

Il profilo laterale della Skyline non è piatto ed è pensato per gli utenti poco dotati di flessibilità articolare-muscolare e permette un maggiore supporto.
Queste le caratteristiche:
– larghezza: 145 mm
– lunghezza: 270 mm
– peso: 280 gr (Wcs)
– disponibile nelle versioni Wcs Carbon (159,90€), Wcs (107,90€) e Comp (53,90€)

Ritchey Stem Mounts
Avete difficoltà a collocare la Go-Pro, il faro led Supernova oppure il display dell’Srm? Ecco una soluzione compatibile con gli attacchi manubrio Ritchey della serie C220 e 4-Axis.

novità ritchey 2017

I supporti sono realizzati al Cnc in lega leggera forgiata.
Prezzo di 19,90€.

Linea Ritchey Trail
La gamma Ritchey Trail vede due novità sul fronte reggisella e ruote complete.
Per quanto riguarda il reggisella, Ritchey ha cambiato completamente il design che ora prevede un serraggio tramite sue viti poste una nella parte frontale e una nella parte posteriore, al fine di bloccare la sella nella posizione desiderata.

novità ritchey 2017

Le misure disponibili sono:
– diametro: 27,2, 30,9 e 31,6 mm
– lunghezza: 350 e 400 mm
– prezzi: Wcs Carbon 159,90€; Wcs 84,90€; Comp 53,90€

L’altra novità della linea Trail interessa le ruote.
Dal 2017 il modello Ritchey Trail 40 avrà un cerchio con larghezza interna di 36 mm (esterna di 40 mm) e compatibilità tubeless nativa.
L’obiettivo di Ritchey è rendere queste ruote adatte a un possibile upgrade per bici dal trail-riding all’all mountain.

novità ritchey 2017

La foratura asimmetrica del cerchio per l’alloggiamento delle nipples permette un incremento della rigidità torsionale.
Queste le specifiche:
– diametro: 27,5 e 29 pollici
– battute: Boost (148×12 e 110×15 mm) oppure 142×12 e 100×15 mm
– 28 raggi DtSwiss a doppio spessore incrociati in seconda
– peso: 1950 gr
– prezzo: 839€

Ritchey Timberwolf
Non è una novità 2017, ma nella gamma del prossimo anno questa hardtail da divertimento è stata confermata.

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

Il telaio sarà sempre in tubi di acciaio Ritchey con tubo di sterzo conico e ricavato dal pieno e forgiato, geometria specifica per forcella da 140 mm (ma se ne può montare anche una da 150 mm), ruote da 27,5”, gomme fino a 2,4” di sezione (quindi non Plus), compatibilità con reggisella telescopico con passaggio interno del cavo, mozzo con battuta posteriore da 142×12 mm, tubo reggisella da 30,9 mm di diametro e allestimento con trasmissione Sram X1, freni Shimano Slx, forcella Rock Shox Revelation Rl Dual Position Air 120-150 mm.

novità ritchey 2017

Il passaggio del cavo del reggisella telescopico è all’interno del tubo piantone, dopo di che il cavo rimane all’esterno

novità ritchey 2017

Il peso, con l’allestimento mostrato nelle foto, è di 12,2 Kg (taglia M).


pub

Ritchey Swiss Cross Disc
L’attenzione che Tom Ritchey ha da sempre verso il ciclocross è ben visibile nella Ritchey Swiss Cross Disc.

novità ritchey 2017

Il telaio è fatto con tubazioni in acciaio Ritchey Logic a triplo spessore e trattate a caldo, tubo sterzo realizzato al Cnc da un pezzo unico in acciaio, forcella Ritchey Cross Wcs Carbon, geometria studiata da Tom Ritchey e un gran quantità di attenzione al particolare degne della tradizione di questo marchio americano.

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

La Ritchey Swiss Cross Disc è compatibile con freno a disco (ma esiste anche la versione con freni cantilever) da 140/160 mm davanti e 160 mm dietro, il mozzo posteriore ha una battuta da 135 (ma senza asse passante) e si possono montare gomme fino a 38 mm di larghezza.
Il peso dichiarato, con l’allestimento che vedete in queste foto, è di 10,30 Kg (taglia 55 cm).

novità ritchey 2017

La Ritchey Swiss Cross con freni cantilever

Ritchey P29er
E’ un pezzo di storia per Tom Ritchey.
Thomas Frischknecht, uno dei primissimi e più longevi campioni della Mtb, ha corso per anni con le bici Ritchey e la P-29er è la riproposizione di quel concetto di bici in chiave moderna.

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

novità ritchey 2017

Quindi, ruote da 29”, tubo sterzo conico, forcella da 100 mm di corsa, spazio per gomme fino a 2,25” e peso di 12,30 Kg (taglia 17”) con l’allestimento che vedete nella foto (ovvero trasmissione Shimano Deore Xt 2×11 e forcella RockShox Sid XX 29 WC).

novità ritchey 2017

Tom Ritchey (a destra) con Thomas Frischknecht (al centro) e Nino Schurter

Abbiamo menzionato prima il legame fra Tom Ritchey e Thomas Frischknecht e vi rimandiamo a questo articolo (con un video) nel quale, fra l’altro, si parla anche di questo. Cliccate qui.
A breve altre informazioni sui prodotti Ritchey.

Per informazioni Ritcheylogic.com

        
Torna in alto