scritto da Giuseppe Scordo in Tecnica il 11 Giu 2014

Novità Trek: sospensioni da Formula 1 con Penske Racing

Novità Trek: sospensioni da Formula 1 con Penske Racing
        
Stampa Pagina

La tecnologia delle sospensioni delle auto da Formula 1, ma anche della Formula Indy e del Campionato Nascar, approda sulle Mtb. No, non è fantascienza. E’ la novità di Trek, che in questi giorni, in North Carolina, ha annunciato la propria collaborazione con Penske Racing Shocks, scuderia automobilistica statunitense che sviluppa sospensioni anche per il mondo della F1 (i suoi clienti sono attualmente Mercedes, Force India, Caterham e Toro Rosso).

Schermata 2014-06-11 alle 09.38.30

Gli ingegneri di Penske alle prese con lo sviluppo delle sospensioni secondo la tecnologia RE:aktiv.

Il progetto, che include anche la partnership di Fox per la produzione al pubblico, si chiama RE:aktiv e riguarda esclusivamente il damping, cioè il sistema di ammortizzazione, mentre la molla ad aria continua a essere gestita dal Drcv.
Il funzionamento, trasferito da ciò che accade sulle monoposto, è spiegato proprio con la parola RE:aktiv. L’ammortizzatore, in fase di pedalata, funziona in base all’entità degli urti.
Di fronte a piccole sollecitazioni, attiva la compressione a bassa velocità, mantenendo la bici stabile. Con i colpi di maggior vigore, invece, è la compressione ad alta velocità a prendersi carico di una risposta che necessita di essere più immediata.

Schermata 2014-06-11 alle 09.39.02

Il funzionamento dell’ammortizzatore in compressione.

Screen-Shot-2014-06-10-at-18.48.35

La curva di damping.

La bici risulta in questo modo maggiormente reattiva e sensibile sui terreni accidentati. I vantaggi in termini di stabilità si possono ulteriormente apprezzare con l’abbinamento al sistema Climb Trail Descend di Fox.
Il sistema RE:aktiv è disponibile sui modelli 2015 di Trek, Fuel EX, Remedy e Lush.

Trek_2015_Penske_540px_Copyright_OPhoto_OBeart-13

Debutta la nuova Fuel Ex con ruote 27,5″
A proposito della Fuel EX. Negli Stati Uniti, Trek ha presentato la versione 650b, andandosi ad affiancare alla già esistente 29”, quest’ultima rinnovata proprio con sospensioni RE:aktiv.
La Fuel EX ha 120 mm di travel e presenta le tecnologie Abp, il fissaggio dell’ammortizzatore Full Floater, l’Evo Link, il Drcv e, appunto, il nuovo RE:aktiv.

SLorence_TrekFuelEX650b_002

La nuova Trek Fuel EX da 27,5″. Un vero gioiello.

Quanto alla geometria, presenta un angolo sella di 73°, quello di sterzo da 68° e una lunghezza del carro di 433 mm. Di seguito le specifiche per tutte le taglie:

Geometria Trek Fuel Ex 27.5

Saranno cinque i modelli della Fuel EX 27,5” a disposizione degli utenti.
Di seguito i prezzi e le immagini della gamma Fuel Ex, ad eccezione del modello di punta Fuel Ex 9.9 equipaggiato con lo Shimano Xtr:

Fuel Ex 9.8: 4599€

Fuel Ex 9.8: 4599€

Fuel Ex 9: 3799€

Fuel Ex 9: 3799€

Fuel Ex 8: 2599€

Fuel Ex 8: 2599€

Fuel Ex 7: 2299€

Fuel Ex 7: 2299€

Le foto di quest’articolo e della gallery relativa alla Fuel EX 27,5″ sono di Sterling Lorence.

Per informazioni www.trekbikes.com

        
Torna in alto