•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

MONTEREY – E’ sabato mattina. Sono appena le 8. Quasi tutti gli stand sono ancora chiusi e in tanti dormono ancora.
Sulla Sea Otter domina un nuvolone grigio e fa freddo. Nel mio vagare in cerca di qualcosa che assomigli anche solo lontanamente a un caffè, ho trovato qualcuno che era già all’opera nel sistemare le bici in esposizione e così mi sono imbattuto in questa Mtb da downhill: è la Norco Aurum C7.1 Enve LTD

IMG_5585
Norco Aurum C7.1 Enve LTD

Ovvero, il mezzo da gara dei componenti del Norco Factory Team. La presentazione del Team al completo era stata accompagnata da questo video, che dà giusto un piccolo assaggio di quanto spingano questi ragazzi.

La bici esposta, come preannuncia il suo nome, è un’edizione limitata, dotata di ruote con cerchi Enve M90 in carbonio.
Impossibile non notarli…

IMG_5598
I cerchi Enve M90, con canale interno da 25 ed esterno da 34 mm

Ruote da 650b, 200 mm di escursione, angolo di sterzo da 63°…
Ma i numeri della Norco Aurum Carbon non finiscono qui, poiché a quelli appena citati ci siamo già abituati sentendo parlare di altre bici dello stesso genere.
Quello che cambia realmente è l’applicazione degli studi sulla taglia e sulla distribuzione del peso del rider nella fase progettuale e di realizzazione del telaio.

Geometrie ad hoc per ogni taglia
Avevamo già accennato qualcosa sul Gravity Tune nell’articolo sulla presentazione della Norco Range Carbon, avvenuta proprio un anno fa in questa occasione. Guardate le geometrie delle tre taglie disponibili (S, M, L).
Notate qualcosa di diverso?

aurum-carbon-7 geo2

Se confrontate le lunghezze riportate per ogni taglia alla voce RC = Rear Centre = Distanza movimento centrale-perno ruota posteriore arriverete facilmente alla soluzione.

gravity-tune
La teoria del Gravity Tune rappresentata graficamente

La lunghezza del chainstay (ovvero dei foderi bassi) cambia per ogni taglia, diversamente da quanto avviene per le bici di altri marchi, dove, ciò che cambia, è esclusivamente il dimensionamento del triangolo principale del telaio. Ciò che viene preso in considerazione dal Gravity Tune è, quindi, il rapporto fra lunghezza FC (Front-Centre) e lunghezza RC (Rear Centre).
E gli ingegneri di Norco sostengono che, seguendo questa filosofia, il peso del rider sarà correttamente distribuito, a patto di aver scelto la taglia appropriata per le proprie misure. Tutto questo andrà a influire positivamente sul controllo della bici durante la guida e, quindi, nel caso di una bici da downhill, si parla di quando il rider è in piedi sui pedali.

6

Un telaio davvero su misura
Realizzando il telaio, Norco non si è preoccupata soltanto di “lunghezze”, ma anche di larghezze, o, meglio, di spessori. Un rider alto 190 cm e magari un po’ in sovrappeso avrà di certo una guida diversa rispetto a un peso piuma alto 170 cm. Anche il suo impatto sulla bici (pensate alla rigidità del telaio durante una curva presa in velocità) sarà differente.
E allora perché non adeguare alla taglia anche lo spessore della sezione dei tubi del telaio? Detto, fatto…
E’ proprio questa la teoria da cui deriva il Size-Scaled Tubing.

size-scaled-tubing-mtn
Size-Scaled Tubing: la sezione dei tubi del telaio aumenta a seconda della taglia.

La Norco Aurum C7.1 Enve LTD vista da vicino
Con le immagini entreremo nel dettaglio di alcuni particolari notati su questo bolide da DH. Il triangolo principale del telaio è full carbon mentre il carro è in alluminio.

IMG_5600
Il sistema di sospensione ART. Si notano anche i differenti materiali utilizzati per la costruzione del triangolo principale e del carro: fibra di carbonio per il primo e alluminio per il secondo

Il sistema di sospensione è l’A.R.T. (Advanced Ride Technology) e altro non è che una ridenominazione di uno schema “4 bar suspension linkage” con giunto Horst, che utilizza cuscinetti sigillati in corrispondenza dei perni.
La sospensione ART lavora in questo modo:

L’ammortizzatore montato di serie è un Cane Creek Double Barrel coil, mentre la forcella è la Rock Shox Boxer World Cup 650b.
I 63° di angolo sterzo vengono raggiunti grazie a delle calotte specifiche sulla serie sterzo.

IMG_5604
Il Cane Creek Double Barrel coil, collegato alla biella con un perno oversized

E’ interessante notare come Norco si sia preoccupata di proteggere accuratamente il telaio.

IMG_5595
La protezione della scatola del movimento centrale

Siamo abituati a vedere protezioni del telaio in corrispondenza della parte sottostante la scatola del movimento centrale e sul fodero basso del carro in corrispondenza della linea della catena.

IMG_5599
Il fodero basso del carro protetto dal contatto con la catena

Per la Norco Aurum C è prevista una protezione multifunzione anche al di sotto del tubo obliquo. In questo modo potrete caricare la vostra bici tranquillamente sul cassone posteriore del pickup, senza preoccuparvi di danneggiare il telaio.
Proprio come mostrato in foto.

3

Data la larghezza di questa protezione, si riduce anche la quantità di fango (sollevato dal copertone anteriore) che raggiunge il rider durante la guida.

IMG_5593
Il paraurti  multifunzione in gomma dura sul tubo obliquo

La gomma protettiva del paraurti integra in modo ordinato anche il passaggio dei cavi, che è esterno al telaio.

IMG_5588
Il passaggio cavi integrato nel paraurti.

Il collarino del reggisella è integrato nel cannotto sella. Potrebbe sembrare un particolare trascurabile, ma questo accorgimento contribuisce a mantenere armoniose le linee del telaio.

IMG_5586

Non è stata né casuale, né dettata da ragioni estetiche la scelta di eliminare gli spigoli dai tubi del telaio. Si è voluto salvaguardare il rider che, in caso di impatto con il telaio, almeno non dovrà vedersela con spigoli potenzialmente pericolosi.

IMG_5587
La trasmissione è a 7 velocità

Per Sam Blenkinsop, Harry Heath, Jack Iles e Magnus Manson l’inizio della stagione 2015 poteva essere sicuramente migliore.
Nessuno dei quattro ha brillato particolarmente durante la prima tappa del circuito Uci WC. Ecco com’è andata.


Per caso notate delle differenze tra le Norco Aurum presenti nel video (e nelle foto del team) e quella esposta alla Sea Otter Classic? Sicuramente sì: ce ne sono almeno due, o per lo meno sono due quelle che saltano subito all’occhio.
Guardate entrambe le sospensioni. Le grafiche e i colori sembrerebbero essere quelle della nuova Fox40 e il colore della molla ci fa pensare subito al nuovissimo ammortizzatore Fox DHX2, presentato proprio qui alla Sea Otter Classic qualche giorno fa. Se vi fossero sfuggiti, potete trovare tutti i dettagli della nuova gamma Fox in questo articolo.
Questo è l’allestimento della Norco Aurum C7.1 Enve LTD.

064079-1-full
Norco Aurum C7.1 Enve LTD – 11499€

top

Qui trovate il resto della gamma, con i prezzi ed una tabella comparativa dei tre allestimenti.

064080-1-full
Norco Aurum C7.1 – 7699€
064090-1-full
Norco Aurum C7.2 – 6619€
064085-1-full
Norco Aurum C7.3 – 4699€

compare

 

Per informazioni Norco.com