Nuovi dischi Sram HS2: più spessore e più prestazioni

Simone Lanciotti
|

I dischi freno Sram HS2 sono un netto cambio di rotta rispetto ai dischi Centerline introdotti circa 6 anni fa. Cambiano lo spessore e il disegno della pista frenante, migliora la capacità di dissipare il calore (grazie anche alla vernice speciale utilizzata sulle razze del disco) e la potenza frenante, secondo quanto dichiara Sram, aumenta di un 7%.

dischi Sram HS2

Lo spessore passa da 1,85 mm a 2,0 mm, ossia un valore che si avvia a diventare il nuovo standard anche per i dischi “non aftermarket”. I nuovi dischi Sram HS2 sono realizzati interamente in acciaio con un disegno specifico per l’uso offroad e pensato per migliorare le prestazioni di qualunque impianto frenante Sram da Mtb.
Le misure di diametro disponibili sono 160, 180, 200 e 220 mm, con attacco Centerlock oppure 6 fori (con viteria o ghiera di chiusura inclusa). 
I prezzi per singolo disco (validi sia per Centerlock che 6 fori) sono i seguenti:

Sram HS2 da 160 mm: 55€
Sram HS2 da 180 mm: 60€
Sram HS2 da 200 mm: 65 €
Sram HS2 da 220 mm: 70€

La disponibilità è prevista a partire da questo mese e il peso, rilevato, di un disco da 180 mm è di 172 gr (viti escluse).

dischi Sram HS2
I dischi Sram HS2 appena ricevuti. Pronti per l'istallazione



L’ISTALLAZIONE 

Sram Europe ci ha fornito una coppia di dischi HS2 da 180 mm per un breve test prima della presentazione.
Le indicazioni che ci ha fornito per l’istallazione sono le medesime da adottare quando si sostituiscono il disco e/o le pasticche, ovvero spingere indietro i pistoni sulla pinza utilizzando lo strumento specifico Sram oppure un utensile non appuntito e non metallico.
Nel nostro caso abbiamo istallato i dischi Sram HS2 e nuove pasticche metalliche originali su un impianto Code RSC (revisionato e spurgato ad hoc per questo test) già in nostro possesso.
La centratura del disco fra le pasticche è avvenuta senza alcun problema.

dischi Sram HS2
L'aumento di spessore da 1,85 a 2,0 mm è subito avvertibile, specialmente in termini di peso. Siamo a 172 gr per il singolo disco da 180 mm.
I nuovi dischi Sram HS2 sono già stati testati in Coppa del mondo DH dalla tappa di Maribor.

LE SENSAZIONI D’USO

La prima cosa che si avverte è un feeling più solido della leva del freno.
E’ vero che i freni Sram Code RSC dispongono di molte regolazioni (dal reach della leva alla corsa della leva del freno), ma sin da subito ho trovato quel feeling solido e potente che a me piace molto.
In stile Shimano, per capirci.
Salvo che finalmente la costanza nell’erogare potenza frenante è diventata maggiore.
Cioè ho subito avuto la sensazione che i Code RSC avessero bisogno di dischi come questi, cioè di dischi più spessi e con una pista frenante che generasse più attrito e allo stesso tempo dissipasse meglio il calore.

Il test che ho fatto non posso definirlo intensivo, perché ho avuto occasione di fare discese anche ripide, ma non superiori ai 2-3 minuti.
In queste situazioni, però, la potenza frenante si è rilevata più costante e, soprattutto, il disco è molto meno rumoroso del Centerline.
Il discorso cambia in caso di pioggia: la frenata continua ad emettere le sonorità tipiche dei freni a disco.

dischi Sram HS2
Il nuovo disegno della pista frenante prevede dei fori non più longitudinali come sui Centerline (foto in basso), ma obliqui per aumentare la superficie di contatto pasticca-disco e rimuovere i detriti della pasticca. E' cambiato anche il rapporto vuoto-pieno sulla superficie del nuovo disco HS2.
La superficie frenante del disco Sram Centerline

DOMANDE E RISPOSTE

Sram ha elaborato una serie di domande e risposte che vi riportiamo di seguito tradotte in italiano. Siamo certi che vi aiuteranno ad avere un’idea più precisa su come sono fatti i nuovi dischi.

- I dischi HS2 sono fatti dello stesso materiale degli attuali dischi Centerline?
- I rotori HS2 sono realizzati con lo stesso materiale in acciaio inossidabile dei rotori Centerline ma presentano un nuovo design della pista frenante e delle razze, ora rivestite con una vernice a dissipazione termica.

- Perché è stato cambiato lo spessore del rotore?
- Un rotore da 2,00 mm di spessore offre una serie di vantaggi: l'aumento del materiale favorisce la dissipazione del calore.
Dà alla leva una sensazione più solida poiché il rotore più rigido flette meno quando le pastiglie lo toccano per la prima volta. Resiste anche alla deformazione e avrà prestazioni più durature rispetto a un rotore più sottile.

- E perché non più spesso, ad esempio da 2,3 mm?
- La gestione del calore leggermente migliore di un rotore ancora più spesso non vale il suo peso extra e un’installazione un po’ più difficile. Il disco HS2 passa da 1,85 mm del Centerline a 2,00 mm, e ciò fornisce un eccellente equilibrio tra la gestione del calore e l'aumento di peso, pur mantenendo la facilità di installazione.

dischi Sram HS2
Le razze in acciaio che collegano la pista frenante al centro del disco sono riviste, in maniera alternata, da una vernice speciale che facilita la dissipazione del calore.

- In che modo il disco Sram HS2 migliora la gestione del calore rispetto al Centerline?
- Ci sono tre fattori chiave nella migliore gestione del calore dell’HS2: design della pista del freno, maggiore massa termica (rotore più spesso) e, soprattutto, l’esclusiva vernice dissipante termica sui raggi. Ciò conferisce all’HS2 una temperatura di esercizio di 40 °C inferiore rispetto al Centerline nel nostro test termico estremo Garda.

- Che cos'è il Test “Garda”?
- Se hai mai guidato a Riva del Garda, potresti averne un’idea... 
Questo test è più o meno l'equivalente di scendere dalla montagna più ripida che riesci a trovare, con un solo freno inserito, tirato il più forte possibile ma senza bloccare la ruota, per 11 minuti sostenuti. Sono anni che convalidiamo i nostri freni rispetto a questo test termico.

- Potete dirci di più sulla vernice a dissipazione termica?
- È la nostra salsa segreta e non possiamo parlare della ricetta, mi dispiace!

- L’HS2 aumenta la potenza frenante rispetto ai rotori Centerline?
- Sì, l’HS2 aumenta la potenza massima del 7% rispetto al disco precedente. Questa differenza si fa sentire prevalentemente durante le frenate estreme, cioè quando stai cercando più potenza.

- Le pasticche organiche e sinterizzati hanno prestazioni diverse con il disco HS2 rispetto al Centerline?
- No, entrambe le nostre pasticche si comportano bene sia su HS2 che su Centerline.

- Il contatto della pasticca sembra essere spostato soprattutto sul margine più esterno della pista del freno (foto in basso): è una cosa intenzionale?
- Sì, abbiamo creato una superficie della pista frenante più alta per posizionare quanto più materiale possibile vicino alla fonte di calore. Ciò migliora notevolmente la dissipazione del calore. Il contatto delle pasticche dei freni deve coinvolgere i piccoli intagli circolari, che rimuovono i detriti e migliorano le prestazioni.

dischi Sram HS2

- I rotori HS2 miglioreranno le prestazioni su tutti i freni per mountain bike Sram?
- Sì, l’HS2 è compatibile con tutti i freni a disco per mountain bike di casa Sram e migliorerà le prestazioni del sistema frenante su qualsiasi modello offerto da Sram.

- Posso utilizzare i dischi HS2 con freni non SRAM?
- Non abbiamo eseguito alcun test con freni di altri produttori in combinazione con i rotori HS2 e quindi non ne approviamo l’uso.

Per conoscere tutte le novità dei prodotti Sram vi invitiamo a dare uno sguardo al nostro archivio.

Per informazioni sram.com

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. Siamo molto focalizzati sui video e il canale YouTube MtbCult è un riferimento in Italia soprattutto per quanto riguarda i test.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
[sibwp_form id=1]
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right