•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come sarà la Santa Cruz Blur 2022?
Una domanda che ci siamo posti anche noi, quando c’è giunta voce che l’azienda californiana potrebbe presentare il nuovo modello della full da Xc.
Fino a qualche giorno fa eravamo convinti che Santa avrebbe mantenuto il principio cardine dei suoi telai, ossia lo schema VPP (Virtual Pivot Point), ma poi abbiamo notato delle immagini in rete, che ci fanno pensare ad un possibile cambiamento.
Nello specifico, Keegan Swenson sta correndo nella US Cup Mtb con una bici senza scritte, ancora in stato prototipale, ma visto che il rider americano è sponsorizzato proprio da Santa Cruz, possiamo intuire che quella potrebbe essere la nuova Blur.

Santa Cruz Blur 2022



E dalle immagini sembra proprio che il VPP sia sparito, per far posto ad un carro pivotless con ammortizzatore orizzontale ed un link fissato alla base del top tube.
Se così fosse, sarebbe un cambiamento epocale per Santa Cruz, che ha sempre fondato il funzionamento dei suoi telai su questo schema in grado di offrire un grande feeling in tutte le situazioni (compressione, pedalata e frenata).
Allora perché cambiare?
Abbiamo fatto delle ipotesi…
Il telaio Blur attuale (presentato nel 2018) non è tra i più leggeri sul mercato (il telaio pesa più di 2 kg) e di sicuro la “colpa” è principalmente di questo schema, super efficiente ma più articolato.

Lo schema VPP della Santa Cruz Blur attualmente in commercio

Inoltre, il VPP occupa gran parte del triangolo principale, quindi non c’è spazio per il secondo portaborraccia, specialmente nelle taglie piccole, dettaglio che però è molto importante per chi pratica lunghe distanze. Con il nuovo schema, invece, c’è molto più spazio per la seconda borraccia e/o per altri eventuali kit di multitool o accessori.
Infine le geometrie: la Blur attuale è già abbastanza moderna e bilanciata, ma la scelta di Santa Cruz potrebbe ricadere su quote ancora più “spinte”, per competere a pari livello con i marchi più blasonati del settore Xc/Marathon.

Santa Cruz Blur 2022
Un’altra immagine della Blur “proto” in gara

Insomma, come sarà la Santa Cruz Blur 2022? E soprattutto, quando uscirà sul mercato?
Finora abbiamo fantasticato un po’ con le immagini, vedremo se le nostre intuizioni saranno reali oppure no.
Non resta che aspettare…

Nel frattempo, ecco il test della Santa Cruz Blur 2019:

VIDEO TEST – Santa Cruz Blur: 100 mm a volte bastano…

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia