• 124
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Finalmente: la Santa Cruz Heckler CC è la prima e-Mtb della casa californiana.
E’ ispirata alla 5010 e alla Bronson e per essere efficace e divertente in discesa come una vera Mtb utilizza ruote da 27,5” e vi invitiamo a conoscere nei dettagli sulle pagine di eBikeCult.it
Purtroppo, invece, diranno gli incalliti della pedalata senza assistenza, ai quali Santa Cruz (insieme a Yeti, Transition, Ibis, Evil…) aveva dato l’illusione di saper e voler resistere all’avanzata dell’elettrico.
Ma Santa Cruz ha atteso a lungo, guardandosi intorno.

santa cruz heckler cc

Studiando le mosse dei suoi competitor più affermati e capendo che, grazie all’evoluzione su motori, batterie, software e componenti, parlare di e-Mtb nel 2020 è tutt’altra cosa che farlo nel 2016, quando non c’era ancora questa evoluzione e frammentazione di proposte.
Specialized guida questo segmento sempre più importante e l’ultima Turbo Levo SL ha creato un nuovo ulteriore e importante segmento in campo e-Mtb: motore e batteria più piccoli, maggiore leggerezza.
La Santa Cruz Heckler CC arriva in un momento in cui la richiesta di e-Mtb è ancora molto alta, gli utenti più esperti sono già alla loro seconda e-Mtb e c’è ancora tantissima curiosità verso questi mezzi.

santa cruz heckler cc

Con la Heckler CC, Santa Cruz ha definitivamente sancito l’importanza delle e-Mtb, oggi, per un marchio di bici e mette il proprio sigillo di approvazione su un segmento che fino a poco tempo fa non riteneva (forse) degno di nota.
Oltre all’ovvia necessità di restare competitivi sul mercato e di continuare a vendere bici, c’è anche la necessità di offrire agli utenti e ai negozi una gamma realmente completa.
Che sia più in linea con il corso che ha intrapreso Santa Cruz qualche stagione fa, che l’ha vista passare da brand di nicchia a brand con capacità produttiva di stazza superiore.

santa cruz heckler cc

L’evoluzione però continua e conoscendo Santa Cruz c’è da scommettere che, al pari di quanto stanno già facendo altri marchi, il desiderio di continuare a stupire tutti con mezzi sempre più mirabolanti (anche con motore elettrico) continuerà ad essere il proprio fattore guida.
Possiamo quindi dire che, con la Specialized Turbo Levo SL e il debutto di Santa Cruz in campo e-Mtb, è appena iniziata una nuova stagione per il mondo delle Mtb a pedalata assistita.
E, non sappiamo ancora se e come, anche per le Mtb.

Per saperne di più sulle e-Mtb vi invitiamo a leggere eBikeCult.it mentre per conoscere tutto sul marchio Santa Cruz cliccate qui



Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti