•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

RIVA DEL GARDA – Si amplia la gamma ruote Sram con l’arrivo delle Roam 40 e delle Roam 30 che si vanno a collocare subito sotto le Roam 50.
Rispetto ai modelli già presenti, le nuove arrivate hanno l’obiettivo di rendere accessibile a un prezzo più basso molte delle caratteristiche di spicco della gamma Roam attuale.

Disponibili in tutti i diametri
Sram non abbandona, per ora, le 26 pollici, rendendo disponibili le nuove ruote per tutti e tre i diametri.
La gamma Roam è destinata a un uso molto ampio della Mtb, ossia un impiego soprattutto all mountain.

La ruota posteriore Sram Roam 40.
La ruota posteriore Sram Roam 40.
La ruota posteriore Sram Roam 30.
La ruota posteriore Sram Roam 30.

Il cerchio è in lega con profilo asimmetrico Taper Core di tipo saldato per le Roam 40 e con manicotto di giunzione per le Roam 30.
Da segnalare che, come tutte le Roam, le nuove ruote utilizzano una sola misura di lunghezza per il raggio, aspetto molto utile soprattutto sul fronte ricambi.
I mozzi riprendono le caratteristiche dello Sram X0, presentato lo scorso anno a Eurobike, e adottano dei cuscinetti specificamente realizzati per l’uso Mtb, con guarnizioni di migliore efficacia che non dimenticano, però, il fattore scorrevolezza.
Sram fornisce questi cuscinetti come ricambio ufficiale e, inoltre, renderà disponibili anche gli attrezzi per rimuoverli e reinstallarli nel mozzo.

Tubeless subito
Appena si tirano fuori dalla scatola, queste ruote hanno il flap tubeless già montato e basta installare la valvola per iniziare ad usarle.
Sram inoltre le fornirà con tutti gli adattatori Side Swap Symmetrical necessari per montarli su qualunque telaio e su qualunque forcella.

Mozzo a ingaggio veloce
I cerchi e i mozzi presentano le maggiori differenze fra le due nuove Roam.
Per quanto riguarda i mozzi, troviamo 4 denti di ingaggio per la ruota libera sulle Roam 40 e 2 per le Roam 30.

Mozzo ingaggio

Una sezione reale del mozzo posteriore.
Una sezione reale del mozzo posteriore.

In sostanza la ruota libera delle Roam 40 ha 52 punti di ingaggio contro i 26 delle Roam 30.
Da notare che i mozzi non richiedono regolazioni del gioco, perché hanno cuscinetti costruiti ad hoc.

Il nuovo disegno dei mozzi Sram Roam 30 e Roam 40.
Il nuovo disegno dei mozzi Sram Roam 30 e Roam 40.

Prezzi e pesi
Per quanto riguarda i pesi vi rimandiamo allo schema in basso, mentre i prezzi sono di 618€ per le Roam 40 e di 441€ per le Roam 30.

I pesi delle ruote Sram Roam 40 e Roam 30 in tutti e tre i diametri disponibili.
I pesi delle ruote Sram Roam 40 e Roam 30 in tutti e tre i diametri disponibili.

Per informazioni www.sram.com

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti