Sram X-Sync Direct Mount: corone da 26 e da 40 per l'1x11

Simone Lanciotti
|

Era nell’aria da qualche mese e finalmente Sram ha tolto gli indugi: ecco la corona X-Sync ad innesto diretto sulla pedivella.
Questa soluzione è stata collaudata da Jerome Clementz a Finale Ligure lo scorso ottobre, ricordate?

DSCN2531

La corona Sram X-Sync Direct Mount con spider integrato sarà compatibile con le attuali pedivelle Sram XX1, X01 e X1 1400 e sarà disponibile anche nelle versioni da 26 e 40 denti, ampliando ulteriormente le possibilità di utilizzo dell’1x11.

SRAM_MTB_XX1_Crank_DM_ChainRing_Side_M

Di seguito i pesi per le versioni Gxp, cioè per le pedivelle con movimento centrale filettato: 61g (26T), 66g (28T), 68g (30T), 71g (32T), 76g (34T), 91g (36T), 101g (38T), 119g (40T).

SRAM_MTB_XX1_Crank_DM_ChainRing_Side_M

Questi invece i pesi per le pedivelle BB30: 52g (26T), 58g (28T), 61g (30T), 66g (32T), 71g (34T), 82g (36T), 94g (38T), 106g (40T).
La disponibilità nei negozi è prevista per dicembre per le corone 30, 32 e 34, mentre le 26, 28, 36, 38 e 40 saranno disponibili a partire da aprile 2015.

X-Sync Direct Mount

La costruzione è interamente ricavata dal pieno e rispetta lo standard Sram X-Sync, ossia i denti delle corone sono alternatamente a profilo piatto e a croce.
Sram al momento ha dichiarato solo il prezzo delle corone 30, 32 e 34 denti che è di 88€.

Per informazioni Sram.com

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. Siamo molto focalizzati sui video e il canale YouTube MtbCult è un riferimento in Italia soprattutto per quanto riguarda i test.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right