Trek Fuel EX 2023: quando 10 mm in più cambiano tutto

Simone Lanciotti
|

Benvenuta Trek Fuel EX 2023, benvenute nuove trail bike.
L’arrivo di questa bici e soprattutto le sue prestazioni lo ribadiscono: le Mtb da trail riding sono cambiate tantissimo e il concetto stesso di trail bike cambia da Paese a Paese.
La nuova, l’ultima Trek Fuel EX 2023 è stata pensata per adattarsi a tutte le definizioni di trail bike e questo la porta a diventare una bici ancora più capace.
Più capace, ma anche più versatile e molto più configurabile che in passato.

Trek Fuel Ex 2023
Storia Fuel Ex
Una Parte Dell'evoluzione Della Top Fuel. Questo Modello Di Bici, Infatti, Si Presenta Sul Mercato Nel 2005 Con Un Telaio A Doppia Sospensione Da 100 Mm Di Escursione E Ruote Da 26”. Nel 2008 Introduce L’abp (E Da Allora È Rimasto), Lo Schema Full Floater (Cioè L'ammortizzatore Non È Vincolato Al Telaio Ma Alla Sospensione Posteriore) E 120 Mm. Nel 2014 Arrivano Le Ruote Da 29”, Rimaste Fino Alla Versione 2023.

Prima di entrare nei dettagli tecnici vi invito a guardare il nostro video e poi a proseguire con la lettura dell'articolo:

Le novità della Trek Fuel EX 2023

Che cosa cambia maggiormente? Di seguito una sintesi delle novità a bordo:

- 140 mm di escursione al posteriore e 150 all’anteriore, cioè 10 mm in più rispetto alla precedente.
- Angolo di sterzo che scende a 64,5° in Low Position.
- Reach aumentato di 10-20 mm a seconda della taglia.
- Tubo piantone più verticale: ora è a 77,5°.
- Carro di lunghezza variabile, fra 435 e 450 mm, a seconda della taglia (come sulla Session da DH), per mantenere bilanciata la posizione del baricentro.

Trek Fuel Ex 2023

- Angolo di sterzo regolabile di +/-1° (con accessorio opzionale).
- Compatibilità con ammortizzatore a molla (due posizioni).
- Reggisella da 34,9 mm di diametro
- Vano portaoggetti nel tubo obliquo ora anche sui modelli in lega leggera
- Protezione completa (e rimovibile) sul tubo obliquo.
- 8 taglie in tutto: dalla XS alla XXL, con XS e S con ruote da 27,5”, ma c’è anche una S con ruote da 29” come opzione.

Trek Fuel Ex 2023

Queste le novità più significative.
Fra le specifiche tecniche segnaliamo anche il Minolink, che modifica di 0,5° l’angolo di sterzo e di 8 mm l’altezza del movimento centrale. 
Inoltre Trek segnala che la posizione High corrisponde alla posizione Low della precedente Fuel EX.

Trek Fuel Ex 2023

C’è anche la possibilità di montare una ruota posteriore da 27,5” per avere la configurazione mullet, per la quale Trek suggerisce la posizione High del Minolink e una forcella da 160 mm per avere un assetto in sella ottimale.

Trek Fuel Ex 2023

Quindi, in totale ci sono 9 possibili combinazioni di geometria e per facilitare la vita al biker c’è il Dynamic Geometry Chart, ossia un’area del sito trekbikes.com dove è possibile visualizzare le modifiche effettuate sulla propria Fuel EX.

Nuova sospensione posteriore

Ci sono novità anche per quanto riguarda la sospensione posteriore, che ora ha due posizioni di attacco (Less e More) per l’ammortizzatore grazie al Progression Chip (foto in alto).
Ci si riferisce alla progressività dell’ammortizzatore e, per semplificare la cosa, Trek le definisce come una posizione per l’ammortizzatore ad aria (Less) e una per l’ammortizzatore a molla (More).
La posizione Less è pensata per i terreni rocciosi, con radici e ostacoli molto appuntiti, quindi aumenta la sensibilità agli impatti di piccola e media intensità e aumenta la linearità della risposta.
La posizione More invece conferisce una maggiore resistenza al fondo corsa ed è pensata per i terreni flow e molto veloci con una maggiore resistenza anche ai grandi impatti tipici dei salti.
Si tratta di una regolazione che agisce sul leveraggio della sospensione.

Trek Fuel Ex 2023
Trovate Le Differenze... 🧐 A Sinistra La Fuel Ex 2023 E A Destra La Fuel Ex-E

Sembra la “sorella" Fuel EX-E

E’ cambiata molto anche l’estetica della Fuel EX, del tutto identica alla sorella elettrica Fuel EX-E presentata qualche settimana fa.
Per garantire il giusto livello di inserimento del reggisella, il tubo piantone ha ancora la classica inclinazione all’indietro, mentre l’ammortizzatore è stato spostato in avanti, garantendo comunque spazio anche per un ammortizzatore a molla.

Trek Fuel Ex 2023

Trek dichiara che c’è spazio per alloggiare qualunque ammortizzatore Fox o RockShox compatibili e una lista molto ampia di modelli di altre marche.

Il tubo piantone da 34,9 mm di diametro permette, infine, un’interfaccia ancora più rigida fra reggisella e tubo piantone e, soprattutto, ne beneficiano il funzionamento e l’affidabilità del reggisella stesso.

La gamma Trek Fuel EX 2023

Si comincia con i modelli con telaio in lega leggera Alpha Platinum Fuel EX 7 e Fuel EX 8 e si passa poi a quelli con telaio in fibra di carbonio OCLV Mountain con la Fuel EX 9.7.
La forbice dei prezzi è molto ampia: i prezzi vanno dai 3799€ della Fuel Ex 7 ai 12999€ della Fuel EX 9.9 XX1 AXS, cioè quella della prova.

Trek Fuel Ex 2023
Il Vano Portaoggetti Nel Tubo Obliquo Ora È Presente Anche Sui Modelli In Lega Leggera

In mezzo vale la pena di segnalare la Fuel EX 8 Xt, con telaio in lega, a 4599€ (peso dichiarato: 14,33 Kg), e la Fuel EX 9.8 Gx AXS a 7699€ (peso dichiarato: 14,15 Kg).

E’ prevista la vendita anche del solo telaio in fibra Oclv Mountain (comprensivo di ammortizzatore) a 4499€
Di seguito le immagini della gamma disponibile in Italia:

Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 7 2023: 3799€
Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 8 2023: 4599€
Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 9.7 2023: 5549€
Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 9.8 XT 2023: 6999€
Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 9.8 GX AXS 2023: 7699€
Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 9.9 XTR 2023: 10999€
Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel EX 9.9 XX1 AXS 2023: 12999€
Trek Fuel Ex 2023
Kit telaio Trek Fuel EX OCLV 2023: 4499€

Il peso della Trek Fuel EX 2023

Non è leggerissima e conferma che si tratta di una Mtb da trail riding moderna, più capace e anche più versatile.
La versione 9.9 XX1 AXS in taglia L, senza pedali, con gomme tubeless, senza oggetti nel tubo obliquo e con portaborraccia Bontrager (previsto di serie), pesa 14,76 Kg.

Il solo telaio in fibra di carbonio, invece, ha un peso dichiarato di 3,4 Kg, in taglia M e con ammortizzatore.

Se cercate un mezzo più leggero, ma meno capace, andate sulla Top Fuel, mentre se ne cercate uno più capace, ma meno leggero, la Slash è lì per voi.
Lo schema qui in basso può aiutarvi ad individuare la Mtb Trek più adatta alle vostre esigenze: 

Trek Fuel Ex 2023
Le Mtb Full Trek Top Fuel, Fuel Ex E Slash

Come va la Trek Fuel EX 2023?

Le impressioni di guida del sottoscritto confermano le qualità e l'esperienza (notevole) che Trek ha maturato, tanto nel progettare telaio, quanto nell'affinare e migliorare progetti già molto validi.
La Trek Fuel EX 2023 è molto veloce, ispira confidenza nella guida e, come detto nel video sopra, meriterebbe anche una forcella più robusta.
Il comportamento della sospensione è da riferimento e con la possibilità di montare un ammortizzatore a molla e di adeguare la risposta della sospensione di conseguenza sono un plus non da poco.
La Fuel EX 2023 è per gli amanti della guida e delle lunghe uscite offroad e si colloca a metà strada fra Top Fuel e Slash.
Magari un po' più vicina alla Slash che alla Top Fuel...
Per altre impressioni vi rimando al video test che abbiamo realizzato.

A chi consiglio la Trek Fuel EX 2023?

E’ capace di fare quasi di tutto e il limite di questa affermazione dipende dal peso e dal travel.
Se la vostra attività offroad non è l’Xc agonistico e nemmeno l’enduro, la Trek Fuel Ex 2023 cade a pennello.
Con una forcella ancora più solida (perché il telaio lo permetterebbe) diventerebbe un giocattolo pazzesco per i sentieri più veloci e impervi.

Trek Fuel Ex 2023

Cosa non mi ha convinto?

In tanta splendente tecnologia e dopo un tripudio di elogi, veniamo a ciò che mi ha convinto di meno.
Nel complesso confermo che la nuova Fuel EX è una gran bici, ma avrei preferito maggiore libertà di azione sull’altezza del manubrio.

Il cannotto della forcella corto, infatti, non consentiva regolazioni e questo mi ha imposto un assetto in sella non ottimale.
Trek dice che di serie, però, ci sarà maggiore margine di regolazione possibile e che solo le bici test escono così.

Trek Fuel Ex 2023

Manubrio integrato: nulla da dire, è molto bello e le misure del Bontrager RSL di serie, ossia 820 mm di larghezza e 27,5 mm di rise  con un attacco manubrio da 0° di rise dell’attacco e 45 mm di lunghezza, non mi hanno creato problemi.
Ma potrebbe non essere sempre così facile.

Trek Fuel Ex 2023
Trek Fuel Ex 2023

La forcella Fox 36: vi confesso che non sono riuscito a trovare la sintonia che speravo per due ragioni.
La prima è strutturale ed è legata al mio peso corporeo, al mio stile di guida e al tipo di terreni sui quali giro.
A mio avviso per i modelli di taglia L, XL ed XXL dovrebbe essere prevista una 38 (per rimanere in casa Fox) che, di serie, però, ha un travel minimo di 160 mm.
Ma forse sto chiedendo troppo... 😜

Trek Fuel Ex 2023

La seconda riguarda la facilità di regolazione: tanti click in compressione con risultati non sempre prevedibili.
Per rispondere in modo preciso sarebbe da verificare lo stato e il livello dell’olio dell’idraulica e, aggiungerei, anche la lubrificazione delle parti soggette a scorrimento.

Trek Fuel Ex 2023

Sì, forse sto chiedendo troppo, ma su una bici di questo prezzo e se avete una certa sensibilità nella guida, sono dettagli molto importanti.   

E’ meglio la Fuel EX-E?

E’ una bella domanda a cui non è facile rispondere.
Le due bici si comportano pressoché allo stesso modo sui sentieri e le differenze sono tre: il peso, il prezzo e il modo di intendere una trail bike.

L’assistenza elettrica non invadente rende la Fuel Ex-E molto piacevole e molto vicina alla sorella Trek Fuel EX 2023, per cui consiglio di scegliere la versione elettrica a chi cerca un mezzo ancora più versatile, a chi si dedica all’esplorazione dei sentieri e, in generale, a chi già conosce la Mtb e la e-Mtb e sa cosa aspettarsi da una bici come la Fuel EX-E.

Trek Fuel Exe Tq Hpr50 Cb Lr 2 37
La Trek Fuel Ex-E

La nuova Fuel EX, invece, è una bici che potrebbe sostituire una Mtb da enduro, diventare la versione più capace e versatile di una full da Xc-downcountry e può diventare la bici perfetta per chi ama la mountain bike in generale.

Trek Fuel Ex 2023

Di sicuro la Trek Fuel EX 2023 ha caratteristiche tali che possono renderla preferibile (o anche molto preferibile) ad una moderna Mtb da enduro.
Cioè, è nata per creare un piacevole scompiglio.

Qui tutti i nostri articoli e test sulle Mtb da trail riding

Per informazioni TrekBikes.com

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da oltre 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. La mountain bike è uno strumento per conoscere la natura e se stessi ed è una fonte inesauribile di ispirazione e gioia. E di conseguenza MtbCult (oltre a video test, e-Mtb, approfondimenti e tutorial) parla anche di questo rapporto privilegiato uomo-Natura-macchina. Senza dimenticare il canale YouTube, che è un riferimento soprattutto per i test e gli approfondimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right