scritto da Redazione MtbCult in Tecnica il 01 Ott 2018

VIDEO – Evil The Offering: 29″, 140 mm e sempre più Evil…

VIDEO – Evil The Offering: 29″, 140 mm e sempre più Evil…
        
Stampa Pagina

La Evil The Offering è la nuova arrivata del marchio americano che, ovviamente, ha ruote da 29 pollici di diametro.
Con 140 mm di escursione al posteriore si colloca idealmente fra la The Following MB (120 mm) e la The Wreckoning (160 mm) dalle quali riprende il disegno della sospensione Delta System e la medesima ispirazione aggressiva della geometria.

Evil The Offering

Evil The Offering



Ci sono però delle differenze, come ad esempio il tubo piantone da 77° (cioè circa 2,2° in più della “sorella” The Wreckoning) che, abbinato a un angolo di sterzo molto aperto (fra i 66,2° e i 65,6° in base al travel della forcella e all’impostazione Low o X-Low dell’ammortizzatore), la rende una bici più “facile” in salita e sempre divertente in discesa.
Altre modifiche riguardano il reach che in taglia M passa a 461 mm con un incremento di 25 mm e un discorso analogo interessa anche il front-center, cioè la distanza movimento centrale-mozzo anteriore che passa da 759 mm a 773 mm.

Evil The Offering

La geometria con forcella da 140 mm di escursione

Evil The Offering

La geometria con forcella da 150 mm di escursione

Questo significa che la Evil The Offering in taglia M ha un reach di 7 mm più lungo di una The Wreckoning in taglia L, pur avendo un front-center molto simile.
Lo scopo è facilmente comprensibile: dare alla The Offering la stessa guidabilità in curva e aggressività nella guida che caratterizza tutte le bici Evil.

Per quanto riguarda la forcella, la The Offering è pensata per valori di travel di 140 o 150 mm con offset di 43 o 44 mm, mentre al posteriore Evil ha compiuto moltissimi affinamenti sul tuning, arrivando, per il RockShox Super Deluxe RCT3 al LLC 380, ovvero il più basso valore di compressione e ritorno con 380 libbre di forza per il lock-out, senza alcun token e un Sag del 30%.

Evil The Offering

Questo per far sì che le sospensioni lavorino nella zona alta del travel in abbinamento a 4 click di chiusura del ritorno.
Sapete quanto i tecnici di Evil siano maniaci del fine tuning…
E non finisce qui: tornando alla forcella, all’anteriore troviamo una RockShox Lyrik RC2 da 140 mm impostata al 25% di Sag e con 15 Psi di pressione in più rispetto alla versione precedente.

Evil The Offering Evil The Offering Evil The Offering

Per quanto riguarda l’idraulica, 9 click per le basse velocità di compressione (LSC), 2 click per le alte velocità di compressione (HSC) e 6 click per il ritorno.
In Evil suggeriscono di restare fedeli a una forcella da 140 mm per rispettare la ideale vocazione della The Offering, ossia la bici che si colloca fra The Following e The Wreckoning, ma nessuno vieta di montarne una da 150 mm.

Evil The Offering

Novità anche sugli ammortizzatori: Evil propone la nuova bici con diverse opzioni per l’unità ammortizzante.
Si va dal RockShox Super Deluxe RCT3 a modelli Fox ad aria oppure Push a molla.
Le gomme possono avere una sezione fino a 2,6”.
Per quanto riguarda i montaggi, Evil prevede un allestimento più raffinato con trasmissione Sram X01 Eagle oppure Sram Gx Eagle oppure ancora il solo telaio.
Per quanto riguarda i prezzi, il solo telaio costa 3199€, mentre la bici allestita con Sram GX Eagle 5899€ e con Sram X01 Eagle 7899€.

Per informazioni Evil-Bikes.com



        
Torna in alto