TEST - Casco Liv Path Mips: look, protezione e prezzo okay

Silvia Marcozzi
|

Il Liv Path Mips è un casco da Mtb realizzato per le donne, come tutti i prodotti del marchio Liv Cycling.
Nello specifico, questo modello spicca per l'ottimo rapporto qualità-prezzo e per l'attenzione ai dettagli, sia in termini di protezione che di estetica e comfort.
Parliamo prima dei dettagli tecnici e poi delle sensazioni.

Liv Path Mips



DETTAGLI TECNICI

- Materiali utilizzati
Il casco Liv Path Mips è realizzato con materiali di qualità e con tecnica costruttiva in-mold (la parte esterna rigida in policarbonato e la parte interna in polistirene espanso sono realizzate insieme e saldati in fase di realizzazione) che garantendo la massima dispersione della forza in caso di impatto ottimizza la protezione del capo in caso di incidente.

Img 2336

Finiture accurate e componenti robusti di buona fattura rendono il casco resistente nell’utilizzo quotidiano, anche in caso di cadute accidentali dello stesso.
I materiali del rivestimento interno, dalla calotta con sistema Mips alle imbottiture realizzate con tessuto traspirante e antibatterico TransTextura ai cinghietti di regolazione sono di buona qualità, robusti e morbidi da regolare.

- Regolazioni consentite
Due le regolazioni consentite da questo casco, quella dei cinghietti laterali con i cursori scorrevoli sotto le orecchie, da bloccare abbassando la levetta di chiusura, e quello posteriore collocato sulla nuca con il sistema "Cinch ONE Pro" che consente di stringere e allentare facilmente e in modo preciso la calzata sul capo con una sola mano.

Liv Path Mips

Sperimentato sui sentieri dove ho avuto bisogno di aggiustare la tensione staccando solo una mano dal manubrio, non ho avuto problemi a trovare il giusto fit con un semplice gesto.
Comodo in particolare per le donne, che portando spesso i capelli lunghi possono avere più spesso necessità di piccoli aggiustamenti per assicurarsi sempre la giusta aderenza.

- Dettagli tecnici
Il casco Liv Path adotta il celebre sistema di protezione della testa denominato Mips (Multi-Directional Impact Protection System), ormai utilizzato da tutti i più noti marchi produttori di caschi per lo sport.
Questo sistema consente di scollegare il movimento del casco dalla testa durante la caduta, grazie ad uno strato interposto tra l’imbottitura e la calotta interna (ben visibile all’interno) e garantisce maggiore salvaguardia da danni cerebrali in caso di impatto.

Img 2327

La parte posteriore del casco è predisposta per alloggiare la luce posteriore Liv Alumbra, leggera e impermeabile, dalla caratteristica forma piatta verticale, utile in caso di uscite notturne.
La luce, ricaricabile tramite USB, può essere collocata direttamente sul casco aprendo il coperchio protettivo dell’alloggiamento senza l’ausilio di ulteriori attacchi.

Liv Path Mips

- Omologazione
Il Liv Path Mips è omologato secondo la certificazione CE EN 1078 che identifica lo standard europeo per caschi da bici, da skateboard e da roller skates come dichiarato all’interno del casco.

- Colori disponibili
È disponibile in due colorazioni satinate, Matte Fig (bordeaux) e Matte Milky Way (blu), entrambe con visierina staccabile nera.
Per quanto limitata, la scelta dei colori non è banale, infatti entrambe le colorazioni sono molto versatili e facili da abbinare.

Liv Path Mips Helmet@Matte Fig@800002584
L'altra colorazione


- Peso
Il peso dichiarato sulla confezione è di 330 grammi (taglia S/M), quello da noi riscontrato è di 340 grammi con la visiera, 315 a visiera staccata: in linea con caschi di questa tipologia.

Liv Path Mips

- Prezzo
Il prezzo al pubblico è di 42,99€.
Davvero interessante per il tipo di prodotto, stiloso quanto basta e dotato di tutte le garanzie di comfort e sicurezza essenziali.

Img 2346

PRESTAZIONI

- Comfort della calzata
Facilissimo da regolare, il casco Liv Path Mips risulta confortevole e stabile anche nelle lunghe uscite più movimentate.
Senza dover stringere eccessivamente la regolazione posteriore, la calzata risulta salda e non si avverte alcun punto di contatto dolente o fastidioso.
Anche provato con i capelli legati o con una fascia copri-orecchie il casco resta in posizione comodamente.

Liv Path Mips

- Ventilazione
Il casco non si fa sentire nemmeno durante le lunghe pedalate, nel senso che la temperatura si è sempre mantenuta ottimale. C'è da dire, però, che non ho avuto modo di testarlo in condizioni di caldo o freddo estreme.
Il tessuto interno risulta asciutto e senza odori anche dopo un uso prolungato.

Img 2335

- Estensione della copertura
Adeguata per un casco da all mountain e su percorsi non particolarmente tecnici o accidentati offre una buona copertura, soprattutto sulla zona posteriore della nuca.

Img 2135

- Calzata: quale taglia scegliere?
Le taglie disponibili sono 2: la S/M (49-57 cm) e la M-L (53-61 cm), ovviamente misure da donna.
Ho testato una taglia S/M e mi sono trovata bene, solitamente indosso una S e non ho avuto problemi di regolazioni.
Esteticamente il casco risulta molto compatto, quindi anche in una taglia teoricamente più grande l’impatto visivo è gradevole.

Liv Path Mips

IN CONCLUSIONE...

Unendo comfort, praticità d’uso e design ad ottime caratteristiche in termini di protezione e sicurezza, il casco Liv Path Mips si rivela un prodotto ideale per le uscite quotidiane in Mtb.
Come se non bastasse, è proposto ad un prezzo contenuto e con un occhio di riguardo all’estetica, grazie ad un design raccolto ed elegante, con colorazioni satinate molto originali.
Un'ottima alternativa per le bikers che cercano un casco di buona qualità proposto ad un prezzo competitivo.

Per informazioni Liv-Cycling.com

Qui gli altri contenuti sulle Mtb Liv.

Qui gli altri articoli e test sui caschi.

Condividi con
Tags
Sull'autore

Lascia un commento

Registrati ora!

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right