TEST - Pirelli Scorpion XC RC 2.4": punto d'incontro tra peso e prestazioni

Daniele Concordia
|

Pirelli Scorpion XC RC: la gomma che incuriosisce di più gli agonisti dell'Xc e delle Marathon.
La Scorpion XC RC (che vi abbiamo presentato qui) è nata sotto l'impulso degli atleti del Team Trek-Pirelli, che cercavano la massima scorrevolezza, senza rinunciare a grip e sicurezza.

Pirelli Scorpion XC RC

L'obiettivo sarà stato centrato?
Abbiamo provato le Pirelli Scorpion XC RC da 2.4” per diverse settimane, ora vi diciamo cosa ci è piaciuto di più e cosa ci ha convinto di meno.



DETTAGLI TECNICI

- Struttura del copertone
La Pirelli Scorpion XC RC è proposta in due versioni: Lite e ProWall.
Entrambe hanno una carcassa da 120 TPI, ma la seconda (ProWall) ha un ulteriore rinforzo protettivo sul fianco ed è quella che abbiamo utilizzato durante il test.
Nel complesso, la carcassa è piuttosto flessibile ma non troppo sostenuta, quindi invita ad utilizzare delle pressioni leggermente più alte del solito.

La versione ProWall utilizzata nel test ha dei rinforzi sui fianchi per proteggere da tagli e impatti sul cerchio

- Diametri e sezioni disponibili
Questo modello è disponibile solo per ruote da 29 pollici, con sezione da 2.2” o 2.4”.
Il test è stato svolto con il modello più largo, quello più ricercato attualmente.
Nel complesso, queste due sezioni sono indovinate e sufficienti per le esigenze di chi pratica Xc e Marathon.

Pirelli Scorpion XC RC

- Larghezza effettiva in mm
La Pirelli Scorpion XC RC 2.4” sul cerchio con canale interno di 26 mm misura 59 mm reali contro i 60 mm dichiarati.
Probabilmente, con un canale da 28-30 mm risulterebbe leggermente più larga, ma di base è una 2.4” poco voluminosa (anche in altezza), se paragonata ad alcuni modelli della concorrenza.

La luce tra forcella e gomma fa intuire la larghezza effettiva
Pirelli Scorpion XC RC
Qui si nota l'altezza

- Mescole disponibili
La mescola è la celebre “SmartGRIP” di Pirelli, realizzata con una formula che garantisce ottime prestazioni sia sui fondi asciutti, sia su quelli bagnati.
Inoltre, permette di mantenere le proprietà della gomma anche quando questa si usura, perché non è formata da più strati, il materiale è lo stesso anche in profondità.

- Peso
Le due gomme utilizzate nel test pesano rispettivamente 673 grammi e 694 grammi, quindi sono anche più leggere di quanto dichiarato (700 grammi).
Sicuramente, quindi, le Pirelli Scorpion XC RC sono tra le più leggere della categoria 29x2.4” con carcassa rinforzata.

Pirelli Scorpion XC RC

- Facilità di montaggio tubeless
Il montaggio è stato immediato, nel mio caso ho utilizzato il compressore, ma vedendo come ha aderito il copertone sul cerchio, probabilmente sarebbe stato facile montarle anche con una pompa di buona qualità.

- Prezzo
Le Pirelli Scorpion XC RC costano 59,90€ a gomma in tutte le versioni e sezioni.
Il prezzo è in linea con quelli dei modelli da gara delle altre aziende.

Pirelli Scorpion XC RC

PRESTAZIONI

- Scorrevolezza su fondi compatti
Il disegno è studiato proprio per ottimizzare la scorrevolezza, per questo motivo i tasselli centrali sono più bassi e vicini tra loro, questo garantisce delle prestazioni ottime sull'asfalto e sullo sterrato battuto.
Il feeling è quello della semislick, anche se in realtà questa è una gomma più polivalente.

- Scorrevolezza offroad
Il disegno permette di risparmiare qualche watt, perché la resistenza al rotolamento è ridotta anche sui fondi meno compatti e questo aiuta ad economizzare il gesto in diverse situazioni, come sulle salite in basolato o nei tratti sali-scendi da affrontare di slancio.

- Trazione in salita
Grazie alla mescola “intelligente”, sulle salite sconnesse si ha un buon grip, nonostante i tasselli centrali siano poco sporgenti.
In questo caso influiscono molto la pressione della gomma e le condizioni del terreno, ma di base la trazione non è per niente male.

Pirelli Scorpion XC RC

- Trazione in frenata
Anche in questo caso, la Pirelli Scorpion XC RC ci ha convinto, perché i tasselli intermedi (quelli posizionati tra i laterali e i centrali), più aggressivi e ben posizionati, contribuiscono a donare sicurezza nelle staccate.
Parliamo sempre di una gomma scorrevole da Xc, quindi non aspettiamoci il grip in frenata di una gomma da enduro, ma restando nella loro categoria le prestazioni sono molto buone.

- Aderenza in curva
I tasselli laterali sono molto larghi e spigolosi, proprio per garantire più mordente in curva.
Inoltre, i tasselli intermedi offrono una transizione dolce tra la fase in cui la bici è dritta e quella in cui si piega, quindi la sensazione è quella di avere una gomma “fedele".
Il test è stato svolto su dei cerchi larghi 26 mm, con un canale da 30 mm questa sensazione potrebbe essere amplificata, perché la gomma assumerebbe una forma ancora migliore.

- Comportamento su terreni umidi-fangosi
La Pirelli Scorpion XC RC è una gomma nata per l'asciutto, per i fondi compatti o leggermente smossi, quindi non c'è da aspettarsi delle prestazioni super sui fondi molto bagnati e/o fangosi.
Tuttavia, ha dimostrato un'ottima capacità di adattamento anche nelle situazione impreviste, soprattutto sulle rocce, in cui entrano in ballo la mescola SmartGRIP e la superficie d'appoggio molto ampia. Non a caso i riders del team Trek-Pirelli hanno deciso di utilizzarla anche in situazioni proibitive.
D'accordo, non tutti hanno il manico di certi atleti d'elite, ma questo fa intuire la Scorpion XC RC non diventa inguidabile quando piove..
Insomma, sul bagnato c'è di meglio, ma anche di molto peggio...

Pirelli Scorpion XC RC
Vlad Dascalu (Trek-Pirelli) a Nove Mesto ha scelto le Scorpion Xc RC da 2.4"

- Resistenza all’usura dei tasselli
Non ho avuto modo di provare le Pirelli Scorpion XC RC molto a lungo, ma conosco bene la mescola SmartGRIP perché l'ho già utilizzata sugli altri modelli di Pirelli.
Per questo motivo, posso affermare che la resistenza all'usura è davvero eccezionale e anche quando i tasselli iniziano a perdere lo spigolo, le prestazioni sono sempre molto buone.

L'anteriore è ancora come nuovo, il posteriore è leggermente più consumato, ma sempre in ottime condizioni

- Resistenza alle pizzicature e/o forature
Il test è stato svolto su percorsi di ogni tipo, dai più semplici ai più impegnativi in stile bike park e senza inserto antiforatura, quindi le gomme sono state messe alla prova come si deve.
Non ho mai bucato, ma sono stato molto attento alla pressione, nel senso che non le ho mai sgonfiate troppo, perché al tatto mancava sempre un po' di sostegno.

Pirelli Scorpion XC RC
Qualche "strusciata" sul fianco posteriore è stata data, ma senza intaccare minimamente la gomma

Peso 62-63 kg ed ho gonfiato a 1.5 bar dietro/1.2-1.3 bar davanti (su cerchio da 26 mm), delle pressioni che a qualcuno potrebbero sembrare alte, considerando la sezione da 2.4”, ma che a mio avviso sono necessarie per girare sicuri ed avere il giusto supporto in curva e sullo sconnesso.
Come detto precedentemente, le Pirelli Scorpion XC RC sono tra le gomme da 2.4” più leggere in commercio, quindi è impossibile chiedere anche un sostegno elevato della carcassa.
Nel bene o nel male bisogna accettare dei compromessi: per mollare i freni in sicurezza o si alza un filo la pressione, o si inserisce un inserto nella gomma.

In conclusione...

Con le Scorpion XC RC, Pirelli ha cercato un compromesso tra peso, volume e prestazioni.
Per fare ciò, ha scelto una larghezza moderata e un disegno minimale, ma ben studiato.
Se cercate delle gomme da gara, ideali per la stagione estiva ma da sfruttare anche in primavera/autunno, le XC RC potrebbero essere una buona soluzione.
Consigliamo di scegliere anche in base ai vostri gusti sulla pressione: se vi piace girare particolarmente sgonfi orientatevi su gomme più “corpose”, che probabilmente saranno più pesanti, come è normale che sia...

Se invece avete dei dubbi sulla scelta della pressione, guardatevi il nostro tutorial:

Indecisi sulla scelta e sul setup delle gomme Pirelli? Leggetevi l'intervista a Samuele Porro e Simone Avondetto:

Qui gli altri articoli e test sulle gomme Pirelli.

Per altre informazioni Velo.Pirelli.com

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right