• 189
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Cannondale Scalpel SE 2 appartiene a un segmento di bici molto particolare, difficile da etichettare, tra l’Xc e il Trail Riding.
E’ una bici a doppia sospensione, 29 pollici (ma anche 27,5 pollici nella taglia S), 115 mm di escursione al posteriore e 120 mm all’anteriore, non è da Xc, né da marathon, né da trail.
Si tratta di una Xc in grado di offrire ancora più divertimento quando il percorso lo permette, di essere appagante tanto nella guida quanto nella pedalata.

cannondale scalpel SE 2

La Scalpel SE 2 coniuga la ridigità, la leggerezza e il comfort della doppia sospensione alle nuove geometrie adatte ai moderni percorsi di Xc, con in più il vantaggio del reggisella telescopico.
Il telaio è ben curato, ha i guida-cavi intercambiabili all’interno del tubo sterzo, supportando ogni possibile configurazione dei cavi.

cannondale scalpel SE 2

La Scalpel SE 2 possiede foderi del carro corti che migliorano la maneggevolezza, senza sacrificare lo spazio per i pneumatici.
Inoltre le geometrie sono un po’ ancora più aggressive rispetto alla versione puramente Xc, regalandole ancora maggior confidenza nel guidato, senza per questo rinunciare alla rigidità e alla prontezza del telaio in fibra di carbonio Si e alla sospensione posteriore senza pivot.
Vediamo come è andata:

1 – DETTAGLI TECNICI TELAIO
– Geometria: 8
Nulla di estremo, ma bilanciato.
L’angolo di sterzo da 68,5° con forcella da 120 mm e l’angolo del tubo piantone da 72° permettono una posizione in sella comoda anche se non ottimale per la pedalata nei tratti particolarmente ripidi in salita.
Si percepisce, come leggerete più avanti, una posizione non estremamente protesa verso l’anteriore ma anzi ben centrata anche se l’orizzontale di 603 mm (tg M) farebbe pensare il contrario. Il carro è da 43,6 cm, quindi corti ma non troppo, e l’interasse un po’ ne risente (112,5 cm in taglia M).

cannondale scalpel SE 2

– Assetto in sella: 8
Il sottoscritto, alto 170 cm e con altezza di sella di circa 70 cm, ha scelto una taglia M.
Sulle prime ho avvertito una posizione in sella più arretrata di quanto credessi, ma dopo qualche curva sistemando anche l’altezza dell’attacco manubrio si riesce a capire quanto peso mettere sulla ruota anteriore.
Il reggisella telescopico RaceFace ha una corsa da 125 mm e ciò, abbinato al tubo piantone da 44 cm di lunghezza, permette al reggisella di essere completamente infilato con un’altezza di sella pari a 70 cm.

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

– Cura costruttiva: 9
Cannondale ha un livello qualitativo molto elevato e questo vale anche per la Cannondale Scalpel SE 2.
La cura rivolta nel passaggio dei cavi, le protezioni sul carro e sul tubo obliquo, gli attacchi per il portaborraccia e, in generale, la qualità delle finiture descrivono un’ottima cura dei particolari.
Unico neo il passaggio del tubo freno sotto il movimento centrale che va prima un po’ deformato per evitare che tocchi sulla ruota quando siamo sui percorsi.

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

– Tuning ammortizzatore: 8
Di serie questa bici esce con un’unita Fox Float Performance Dps Evol Sv. La taratura si è rivelata adeguata al tipo di utilizzo.
Nell’uso intenso in discesa ho avvertito un buon sostegno a fine corsa.
Quando la sospensione arriva a fondo corsa si percepisce una risposta più secca dell’ammortizzatore in estensione e questo è da additarsi alle caratteristiche della sospensione posteriore, di tipo pivotless, che sfrutta la flessione dei foderi superiori del carro.
– Posizionamento ammortizzatore: 10
Nulla da dire: si raggiunge piuttosto bene stando in sella e di detriti non ne prende.

cannondale scalpel SE 2

– Peso telaio e/o bici: 5,5
La bici, con questo allestimento, in taglia M, senza pedali e con gomme tubeless, pesa 12,9 Kg, cioè tanto per essere poco più di una bici Xc.
– Prezzo telaio e/o bici: 7
Con questo allestimento della Cannondale Scalpel SE 2 siamo a quota 4499€ di listino, non proprio pochi per un allestimento medio ma soprattutto per il tipo di bici nel quale il peso incide in maniera negativa…
– Garanzia sul telaio: 9,5
E’ prevista la garanzia a vita sul telaio se il primo proprietario registra il prodotto sul sito Cannondale.

Voto finale (da 1 a 10): 8,12

cannondale scalpel SE 2

2 – COMPORTAMENTO IN SALITA
– Efficienza sospensione posteriore in salita: 8,5

Impostando l’ammortizzatore Fox nella modalità Medium sui tratti off-road si ha una sospensione quasi sempre con il corretto sostegno alla pedalata anche se forse fin troppo sensibile.
Se la pendenza aumenta e/o il fondo diventa più battuto è bene passare alla modalità Lock che, anche se essendo un lock-out è difficile da sfruttare in altre situazioni perché fa saltare un po’ la ruota posteriore sugli ostacoli più pronunciati.

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

– Impressioni di guida in salita: 9
Il carro da 43,6 cm e la posizione del busto ben centrata favoriscono la guida su pendenze “normali” mentre sulle pendenze più accentuate l’angolo sella di 72° non aiuta a rilassarsi.
La Cannondale Scalpel SE 2 in ogni caso si pedala bene e arrampica altrettanto bene, merito della sospensione pivotless molto reattiva.
Il cambio Sram Gx Eagle funziona in modo preciso, anche se si può riscontrare qualche imprecisione, ma è successo solo quando il perno dell ruota posteriore si allentava. Quindi, non dimenticate di controllarlo ogni tanto.

Voto finale (da 1 a 10): 8,75

cannondale scalpel SE 2

3 – COMPORTAMENTO IN DISCESA
– Efficienza sospensione posteriore in discesa: 8
Non è una sospensione capace di digerire di tutto, ma è comunque adeguata alla sua categoria.
I 115 mm di escursione hanno un comportamento un po’ insolito, cioè si sente in alcuni momenti una reazione diversa del carro come se le flessioni del carro pivotless ogni tanto andassero in contrasto.
Alcune volte è facile alzarla in manual, altre volte meno, e, in generale, è abbastanza secca nelle risposte.
Finché si resta nell’ambito di utilizzo di questa bici l’efficienza della sospensione però è più che adeguata.

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

 Efficienza in frenata: 7
Questo schema di sospensione ha come limite proprio quello di non riuscire a isolare in modo efficace l’azione della frenata dal funzionamento della sospensione.
Va detto anche che ciò si avverte davvero sui fondi molto sconnessi.
– Impressioni di guida in discesa: 8
La Cannondale Scalpel SE 2 ha un triangolo anteriore molto solido e rigido, massiccio e preciso a cui si abbina il posteriore altrettanto rigido ma poco propenso a flettere risultando veloce e reattivo sullo scorrevole ma che trasmette poca confidenza sullo scassato e sulle pietre.
La forcella Fox Float 34 Performance Elite fa il suo dovere anche se la taratura è un po’ soffice se si vuole forzare il ritmo o affrontare percorsi più tecnici.

Voto finale (da 1 a 10): 7,66

cannondale scalpel SE 2

4 – COMPORTAMENTO SUL PEDALATO
– Efficienza sospensione posteriore nel pedalato: 8
Impostando forcella e ammortizzatore in modalità intermedia, la Cannondale Scalpel SE 2 è una bici molto efficace e sicura da guidare.
I saliscendi non la impensieriscono e qui si vede il lato del carattere ereditato dalla versione Xc, con la quale condivide quasi tutto.
Se vi piace pedalare e guidare questa bici fa per voi.
Magari limando qualcosa dal peso…

cannondale scalpel SE 2

cannondale scalpel SE 2

– Impressioni di guida sul pedalato: 9
In questo frangente riesce a essere molto più efficace e divertente.
I rilanci, le curve in appoggio e i saliscendi le piacciono.
Se avete un po’ di gamba è facile fare velocità.
Il reggisella telescopico è una goduria, permette alla Cannondale Scalpel SE 2 di uscire fuori dagli schemi classici dell’Xc.

Voto finale (da 1 a 10): 8,5

cannondale scalpel SE 2

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,25

In conclusione…
Se siete dei buoni pedalatori e cercate una bici che sia un poco oltre una Mtb da marathon come capacità tecniche e che non abbia il peso e le pretese di una Mtb da enduro, allora la Cannondale Scalpel SE 2 è una soluzione da considerare.
Unico neo il peso che in questo allestimento è ancora alto.

cannondale scalpel SE 2
Cannondale scalpel SE 1: 5499€

Se cercate qualcosa di più leggero dovreste farle una piccola cura dimagrante o prendere il modello superiore (nella foto sopra) allora avrete una Xc in grado di darvi tanta più sicurezza in discesa.

Qui tutte le altre trail bike presentate e testate da MtbCult.it

Per informazioni Cannondale.com



Stefano Chiri

Ciao, mi chiamo Stefano Chiri e quello che più mi piace è stare in sella ad una due ruote, ancora di più se è una bici. Mi piace la guida, arrivare al mio limite e trovarlo in tutto quello che ho modo di provare. La bicicletta è diventata la mia vita, l'ho vista e continuo a vederla da ogni punto di vista, da meccanico, tester, maestro e "atleta", cercando di trovare sempre nuovi spunti per andare avanti, migliorarmi e per coinvolgervi nell'universo della Mtb e della bici a 360°. Stefano Chiri