scritto da Stefano Chiri in Abbigliamento e Accessori,Test il 21 Ago 2017

TEST – Casco Endura Mt500: il Koroyd lo rende leggero e…

TEST – Casco Endura Mt500: il Koroyd lo rende leggero e…
        
Stampa Pagina

Il nuovo Endura Mt500 vuole mettere in chiaro quali siano gli standard di design, comfort e sicurezza dei nuovi caschi per l’all-mountain.
A caratterizzare principalmente la linea del casco è la tecnologia a struttura alveolare in co-polimeri di Koroyd®, che combina a un livello altissimo di assorbimento degli urti, un ottimo livello di ventilazione e un peso basso (330 gr in taglia S/M).

Endura Mt500

L’ Endura Mt500 è il primo casco sul mercato in grado di soddisfare i requisiti standard che la stessa Koroyd® stabilisce per i suoi canoni di certificazione dei caschi. I limiti Ksi (Koroyd Safety Initiative) per la massima decelerazione riducono notevolmente il rischio di lesioni alla testa negli incidenti più gravi.

Endura Mt500

La struttura alveolare in co-polimeri di Koroyd®

I tubicini, che vedete nella foto in alto di colore verde, costituiscono la struttura del Koroyd e sono stati progettati per assorbire l’energia in maniera più lineare rispetto alle tradizionali schiume, riducendo quanto più possibile le forze in gioco in caso di urto.
Nel video sotto l’azienda ci spiega più nel dettaglio questa nuova tecnologia:

Questa forte enfasi sulla sicurezza non va di certo a scapito dello stile e della funzionalità. La collezione è disponibile in tre varianti di colore: bianco, nero e blu.

Endura Mt500

L’Endura Mt500 vanta un’estetica moderna che offre, con alcune soluzioni tecniche che vedremo più avanti, importanti ausili al ciclista.
Scopriamolo nel dettaglio…

Endura Mt500

Alzando la visiera si può posizionare la mascherina durante i tratti in salita.

DETTAGLI TECNICI
– Materiali utilizzati: 10
Integrata nell’Endura Mt500 c’è la struttura alveolare di co-polimeri di Koroyd®. Essa assorbe l’energia derivante dall’impatto in modo più lineare consentendo di ridurre al minimo le forze in caso di urto.

Endura Mt500

I pad interni tergisudore sono realizzati in una morbida spugna antibatterica.

Endura Mt500

– Regolazioni consentite: 10
Oltre ovviamente a regolare la posizione del cinturino sotto al mento è possibile posizionare in altezza a proprio piacimento anche il sistema di ritenzione posteriore.

Endura Mt500

Endura Mt500

Questo, inoltre, permette di fermare in modo stabile il casco sulla testa, senza generare pressioni spiacevoli, ed è attivabile con una sola mano.

Endura Mt500

La visiera è regolabile su 4 posizioni applicando un po’ di forza verso l’alto o il basso, a seconda dell’inclinazione che le si vuole dare.

Endura Mt500

E’ possibile applicare un attacco per action cam o luce notturna sulla parte superiore della calotta. Mentre sulla parte posteriore c’è un gancio di ritenzione per l’elastico della maschera

Endura Mt500

Endura Mt500

– Omologazione: 10
Certificazione CE EN108:2012 + A1:2012, oltre ai requisiti classici l’Endura Mt500 soddisfa anche i più alti standard qualitativi della Koroyd.
– Peso: 9,5
330 grammi rilevati nella taglia S/M da noi testata sono un ottimo valore se consideriamo che è un casco da all-mountain con una protezione più estesa per la nuca e con un alto livello di sicurezza.
Qui potete trovare i pesi di altri caschi da all mountain provati o presentati da MtbCult.

Endura Mt500

– Prezzo: 9
Il prezzo dell’Endura Mt500 è di 159,99 € in linea con l’offerta di caschi all-mountain di alto livello. L’estetica è migliorata molto, come anche la sicurezza e la funzionalità.

Voto finale (da 1 a 10): 9,7

PRESTAZIONI
– Comfort della calzata: 9
Molto buono, anche se il casco Endura Mt500, almeno per la circonferenza del cranio del sottoscritto, è leggermente al limite come taglia.
Tuttavia, nonostante debba utilizzare quasi completamente il sistema di ritenzione posteriore, il casco aderisce sulla testa in maniera uniforme e la leggerezza che lo contraddistingue lo rende ancora più comodo.

Endura Mt500

– Ventilazione: 9
Molto buona in relazione al numero di feritoie sulla calotta e il livello di protezione. La struttura del Koroyd permette di scambiare maggiormente il calore con l’esterno.
Se poi scegliete un colore chiaro l’ Endura Mt500 risulterà ancora più fresco.
– Estensione della copertura: 9
La testa nella parte posteriore è più protetta rispetto a una casco di estrazione Xc. L’Endura Mt500 copre fin sotto la nuca e il sistema di regolazione permette di impostare  al meglio il gioco, risultando molto stabile in testa.

Endura Mt500

– Calzata: quale taglia scegliere? 9
Solitamente il sottoscritto utilizza caschi di taglia S. La taglia S/M in questione è data per misure comprese fra 51 e 56 cm.
Pur utilizzando quasi completamente il registro sulla nuca, la calzata è risultata comunque comoda e solida.

Voto finale (da 1 a 10): 9

Endura Mt500

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 9,35

In conclusione…
L’Endura Mt500 è un casco innovativo per materiali e design, confermandosi anche sul campo come un accessorio di altissimo livello e con alcune finezze tecniche, vedi il gancio sulla nuca per l’elastico della mascherina, molto utili una volta in sella.
Lo stile è ricercato e funzionale.
I dettagli dei materiali, soprattutto della calotta Koroyd, lo rendono originale e riconoscibile al primo sguardo.
In commercio esistono caschi di pari livello di protezione con finiture e grafiche più accattivanti, come ad esempio il Troy Lee Designs A2, ma a prezzi molto più alti…

Per informazioni endurasport.com

voto:  9,35 / 10

PRO:

Qualità costruttiva, impiego del Koroyd, design, leggerezza, prezzo, comfort, ricco di dettagli funzionali

CONTRO:

Si poteva osare qualche grafica più accattivante

Scheda Tecnica

  • Omologazioni:
    CE EN108:2012 + A1:2012
  • Peso:
    320 gr dichiarati taglia S/M
  • Taglie:
    S-M, M-L, L-XL
  • Prezzo:
    159,99€
        
Torna in alto