scritto da Redazione MtbCult in News il 07 Giu 2019

La 2ª edizione di Italian Bike Festival vi aspetta a Rimini con test e novità

La 2ª edizione di Italian Bike Festival vi aspetta a Rimini con test e novità
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Si è svolta ieri mattina, presso la Sala della Giunta del Comune di Rimini, la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di Italian Bike Festival, la più importante manifestazione italiana dedicata all’universo della bici, in programma al Parco Fellini dal 13 al 15 settembre.

Italian Bike Festival

A presentare le tantissime novità in programma per l’edizione 2019 del Festival sono stati gli organizzatori, Francesco Ferrario e Fabrizio Ravasio. Il Village che ospiterà le oltre 200 aziende del settore sarà ancora più grande dello scorso anno. Oltre all’area limitrofa al Parco Fellini, si estenderà attraverso il Lungomare Tintori fino al rinnovato Piazzale Kennedy, per un totale di più di 40.000 mq.

Italian Bike Festival

La formula della manifestazione resterà invariata: l’accesso al village sarà gratuito e aperto a tutti, così come la possibilità di scoprire e provare in anteprima tutte le novità 2020 del mondo bike, semplicemente pre-iscrivendosi online attraverso il form disponibile sul sito internet o presentandosi in segreteria il giorno dell’evento.

Italian Bike Festival

Verranno presto lanciati inoltre degli speciali Vip Pass che permetteranno a chi lo vorrà di vivere l’esperienza di Italian Bike Festival da protagonista e di accedere a contenuti esclusivi ed aree riservate.

Italian Bike Festival

Confermati i principali contenuti della passata stagione: tornerà infatti l’IBF Junior Trophy, gimkana sprint riservata ai giovanissimi atleti (6/12 anni) tesserati FCI.
Anche la Triplice troverà ancora una volta ampio spazio all’interno di Italian Bike Festival. L’Experience dello scorso anno si evolverà in una vera e propria Triathlon Station by Triathlete, dove appassionati o semplici curiosi potranno scoprire ogni segreto su questa disciplina in continua crescita. Dai consigli su alimentazione e accessori fino a tutte le novità offerte dal mercato.

Fulcro della manifestazione rimarrà ancora una volta l’area test. La rotonda di Parco Fellini si trasformerà nell’iconica e adrenalinica pista off-road all’interno della quale si potranno provare MTB ed e-MTB mentre negli appositi tracciati interni al Village potranno essere provate le Road bike, le Urban Bike e le e-Bike.

Novità di quest’anno l’inserimento nel programma di uno speciale show in notturna dei campioni dell’e-Enduro International Series, che si esibiranno proprio all’interno del circuito test off road.

Italian Bike Festival

Per gli appassionati di cicloturismo invece, domenica 15 settembre si svolgerà la primissima edizione della Malatestiana, la prova cicloturistica di circa 100 km aperta a Road Bike, MTB ed eBike che attraverserà gli storici territori della Signoria di Rimini in due tracciati altamente suggestivi.

 

«Vogliamo ringraziare ancora una volta il Comune di Rimini, l’APT Servizi Emilia Romagna e Destinazione Turistica Romagna per aver sposato con noi il visionario progetto di un Festival innovativo, dedicato alle persone e realizzato per loro – sono le parole di Francesco Ferrario e Fabrizio Ravasio, organizzatori di Italian Bike Festival – Questa città e questo territorio, per storia e cultura, sono da sempre legate al mondo del ciclismo. E’ la casa naturale di Italian Bike Festival e siamo certi continuerà ad esserlo per molto tempo. Per quanto riguarda l’edizione 2019, molte novità le abbiamo già annunciate ma tante altre verranno svelate nei tre mesi che ci separano dall’inizio dell’evento.»

Italian Bike Festival

«In Romagna la bici si vive in mille modi diversi, e un grande appuntamento come Italian Bike Festival è l’occasione perfetta per raccontarli tutti, dalle e-bike alle bici da corsa passando per le mountain bike, per gli agonisti o per gli appassionati – commenta il presidente di Visit Romagna e Sindaco di Rimini Andrea Gnassi – Il calendario di Romagna Bike, il marchio sotto cui abbiamo raccolto i più importanti eventi legati alle due ruote, rappresenta la nostra idea di ciclismo: grandi eventi sportivi, solo a settembre ad esempio l’unica tappa italiana dell’Ironman a Cervia o la Gran Fondo dedicata a Marco Pantani a Cesenatico, e appuntamenti di forte richiamo per il pubblico proprio come Italian Bike Festival. E IBF sarà anche un’occasione importante per fare promozione turistica: la bici è il mezzo di trasporto ideale per esplorare la ‘dolce vita’, che la Romagna può e deve incarnare, con itinerari che partono dalla brezza del mare e arrivano fino ai colli rinascimentali.»

«Siamo orgogliosi – ha detto Gian Luca Brasini, assessore allo sport del Comune di Rimini – che questo evento, nato a pensato insieme a Fabrizio Ravasio e Francesco Ferrario e basato sulle potenzialità di Rimini e della Romagna, abbia già dalla prima edizione dimostrato tutto il proprio potenziale tale da farne un’eccellenza di prima grandezza nel panorama nazionale e uno dei maggiori appuntamenti del mondo della bicicletta. Un risultato in cui siamo sicuri abbia contato la straordinaria sinergia tra gli enti promotori ma anche lo straordinario appeal della nostra città che a questo momento, che lega sport e turismo, ha messo a disposizione tutta la forza della propria struttura e organizzazione. Il nostro obiettivo è ora quello di alzare l’asticella e far crescere ancora Italian bike festival con le azioni che riterremo più opportune per diventare un evento di livello internazionale.»

Italian Bike Festival

«Lo sport in Emilia Romagna è sempre più un attrattore turistico – sottolinea Davide Cassani, Presidente di Apt Servizi Emilia Romagna – e la vacanza bike fa da traino, con 300mila arrivi di turisti bike per un totale di circa 1,4 milioni di presenze, per l’85% straniere (provenienti in prevalenza da Germania, Benelux, Austria, Stati Uniti, Canada). Un ruolo fondamentale nel richiamare turisti è ricoperto dagli appuntamenti, quelli agonistici, come le tante Granfondo che ospitiamo, ma anche quelli come l’Italian Bike Festival, che offrono una completa full immersion nell’universo delle due ruote. Dopo l’ottima accoglienza della prima edizione, l’evento torna a settembre con un’offerta ancora più ricca ed articolata che contemplerà l’universo bike a 360 gradi, dalle e-bike al Triathlon, tra esposizioni delle ultime novità, prove pratiche ed eventi. Per il nostro turismo una bella opportunità per accogliere appassionati e semplici curiosi.»

Per seguire le news di Italian Bike Festival 2019, potete consultare il sito bikevents.com e la pagina Facebook Bikevents.



        
Torna in alto