•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giovanni
via e-mail
Salve MtbCult, sono Giovanni. Per un peso molto alto meglio una full o una front? Ho sentito parlare del famosissimo carro maestro della Giant, o del Mini-Brain che adotta la Specialized, ma a mio parere sono delle bici molto costose, specialmente facendo riferimento alla Giant. In ogni modo mi sapresti dire se per me va bene il Mini-Brain della Specialized? O mi sconsigliate totalmente una full come alternativa alla classica front da cross country? Grazie! A presto.

Risposta di Simone Lanciotti
Sul discorso prezzi non entriamo nel merito: dipende dal proprio portafogli.
Sul discorso full o front possiamo dare delle indicazioni per aiutarti a capire meglio la situazione.
Un peso elevato (anche se non specifichi quanto elevato) non è in linea di massima un problema e dovrebbe spingerti a nostro avviso a scegliere una full, almeno nel caso in cui il peso elevato sia dovuto ad una condizione fisica non proprio brillante.
Una front impegna di più i muscoli e le articolazioni nella guida rispetto ad una full, quindi ci si stanca prima e ci si diverte di meno.
Ad oggi le front hanno un campo di applicazione che è principalmente Xc agonistico (gare brevi, percorsi tecnici e notevole impegno psico-fisico), Gran Fondo (gare lunghe, percorsi scorrevoli e impegno psico-fisico medio-alto), escursionismo, in parte 4Cross (gare in discesa brevi, tecnicamente e fisicamente impegnative) e in piccolissima parte anche enduro (gare in discesa brevi con risalita pedalata ad elevato impegno tecnico e fisico).
Tutto il resto appartiene alle full.

Ecco l'ammortizzatore Mini Brain della Specialized Epic di Kulhavy
Ecco l’ammortizzatore Mini Brain della Specialized Epic di Kulhavy

La doppia sospensione migliora il comfort e anche il piacere di guida e per rispondere alla tua domanda sul Mini Brain di Specialized non ci sono problemi fino a 100 kg di peso (120 compresa la bici e gli accessori). Se menzioni il Mini Brain vuol dire che hai messo gli occhi sulla Epic di Specialized. La domanda che ti facciamo noi, invece, è la seguente: che usi faresti della Epic? E’ vero che è una bici rivolta all’agonismo e che non disdegna affatto l’escursionismo, ma in casa Specialized, se non ti piace gareggiare, ci sono bici più divertenti, come la Camber.
Ruota da 29″, escursione di 110 mm (contro i 100 della Epic) e una geometria studiata per passare parecchie ore in sella e divertirsi, piuttosto che gareggiare.
in ogni caso, noi ti consigliamo la doppia sospensione se il peso, come tu dici, è molto alto.

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti