• 1K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco a voi la Specialized Epic 2021!
Dopo tante indiscrezioni e notizie trapelate qua e la, togliamo definitivamente i veli sulla full da Xc di punta della casa statunitense.

Specialized Epic 2021

E iniziamo subito con un video, in cui vi presentiamo anche un’altra novità di casa Specialized:

Ora analizziamo meglio i dettagli tecnici e le differenze rispetto alla versione precedente…

BRAIN TUTTO NUOVO
Il cuore della Specialized Epic 2021 rimane sempre il sistema “Brain”.
Proprio così, le sospensioni intelligenti non sono sparite, restano un punto cardine della nuova Epic da Xc (travel di 100 mm su entrambe le ruote), mentre non sono presenti sulla versione Evo (110/120 mm).

Sebbene la filosofia di queste “sospensioni automatiche” resti la stessa, il nuovo Brain è stato completamente rivisto, per essere più performante e più affidabile.

Queste le differenze e i dettagli principali:
– Il serbatoio è posizionato diversamente dalla versione precedente, si trova dopo la valvola inerziale ed è inserito all’interno del fodero sinistro del carro. Questo porta ad una transizione aperto/chiuso più morbida e silenziosa rispetto al passato.

Specialized Epic 2021

– Il gruppo valvola e l’ammortizzatore hanno due boccole di scorrimento e un’asta in acciaio cromato (al posto dell’alluminio), quindi anche sotto carichi laterali importanti non ci sono perdite d’olio o entrata di aria. Nel complesso, il diametro dell’asta è leggermente inferiore per ridurre peso.

Niente più “bladder” (polmone in gomma) nel serbatoio, ma si torna ad un pistone flottante, anche questo con doppia guida e un diametro più piccolo. Anche in questo caso le possibilità di travasi di aria (gas)/olio tra serbatoio e corpo ammortizzatore.

Specialized Epic 2021

Regolazione del Brain Fade (Bypass del sistema che lo rende più o meno rigido sul terreno scorrevole) più efficiente, sempre su 5 click.

Camera negativa ammortizzatore personalizzabile (tramite spacer), per renderlo più o meno sensibile.

Specialized Epic 2021

Curva di compressione più progressiva.

Due anni di service e manutenzione sul Brain inclusi e completamente gratuiti. Il primo da effettuare entro il primo anno di scadenza della garanzia.

Con queste modifiche e possibilità di personalizzazione, il nuovo Brain promette un funzionamento più fluido in discesa e su tutti i terreni sconnessi, ma allo stesso tempo più fermo sulle salite scorrevoli e nei rilanci.
Inoltre, migliora la resistenza all’usura dei componenti e l’affidabilità, di conseguenza si prolungano di molto gli intervalli di assistenza.

Specialized Epic 2021

Qui un video esplicativo sul nuovo Brain:

TELAIO PIU’ LEGGERO (E PIU’ RIGIDO)
La Specialized Epic 2021 viene prodotta in due materiali, carbonio Fact 12m sui modelli S-Works più pregiati e carbonio Fact 11m su tutti gli altri.

Grande attenzione è stata prestata proprio a quest’ultimo, ossia il più economico, ma sempre di ottima qualità. Il nuovo telaio Epic Fact 11m pesa come il vecchio S-Works (1947 grammi con ammortizzatore e Brain), mentre il nuovo 12m è stato alleggerito di altri 100 grammi (1869 grammi con ammortizzatore e Brain). In sostanza, il livello di tutta la gamma è salito e i pesi sono scesi, ma allo stesso tempo, su tutti i modelli il carro è più rigido del 15% rispetto alla versione precedente.

Specialized Epic 2021

Questi risultati sono stati ottenuti lavorando su layout e sezioni dei tubi e anche grazie ad un nuovo link dell’ammortizzatore in carbonio ultraleggero (24 grammi) presente sulla versione S-Works, su tutti gli altri è in lega leggera.

Spessori e sezioni sono specifiche per ogni taglia del telaio, per garantire lo stesso comportamento sia sulla XS che sulla XL, ad esempio.

Specialized Epic 2021

Tra i cambiamenti estetici più evidenti, notiamo la scomparsa della staffa in carbonio che prima era posizionata sopra al corpo ammortizzatore: sul nuovo modello, il top tube percorre una linea più diretta e si avvicina alla sospensione fino a raggiungere il piantone.
Ma anche il passaggio dei cavi è stato rivisto, ora è completamente interno al telaio ed offre delle linee ancora più pulite, soprattutto nella zona del movimento centrale in cui precedentemente le guaine uscivano per rientrare nei foderi bassi del carro.

Specialized Epic 2021
Nella zona tra carro e piantone è posizionata una protezione in gomma che evita l’entrata di fango e detriti che potrebbero danneggiare il telaio.
Molto curate le protezioni (guardate il batticatena). La versione S-Works monta un gruppo Sram XX1 Eagle AXS e il misuratore di potenza Quarq di serie.

LONG, SLACK, LOW
Parlando di geometrie, bisogna ammettere che Specialized questa volta ha osato parecchio.
La nuova Epic è più lunga, più aperta e più bassa, proprio come richiede il mercato attualmente e come piace agli agonisti.

Specialized Epic 2021
In rosso, la nuova geometria. In grigio la precedente.

Lo sterzo misura ben 67,5 gradi ed è sicuramente uno tra i più “aperti” del settore Xc/Marathon. Si abbina ad un rake della forcella (RockShox SID 2021 con cartuccia Brain) di 44 mm, che migliora anche la sensibilità del Brain.
Il piantone è molto verticale, ben 75,5 nelle taglie M, L e XL, che diventano 76,5 gradi in taglia XS!

Il reach è stato allungato, in taglia M misura 44,5 cm ed è studiato per utilizzare un attacco manubrio più corto.
Il movimento centrale è più basso di 9 mm e con i suoi 32,4 cm è sicuramente tra i più bassi del segmento Xc, puntando a migliorare la stabilità e la trazione insieme ad un carro compatto di 43,3 cm, che permette comunque il montaggio di copertoni fino ai 2.3” di sezione.
Insomma, in tema geometrie è difficile chiedere di meglio ad una full da Xc…

Specialized Epic 2021
Forcella RockShox SID 2021 con cartuccia Brain e grafiche abbinate al telaio…

Parlando di taglie, la Specialized Epic 2021 è disponibile dalla S alla XL sui modelli S-Works e Pro, mentre per i modelli Expert (solo grafica carbonio/olografico), Comp (solo grafica petrolio/argento) e per il kit telaio S-Works (solo grafica rossa) è prevista anche la taglia XS.
Quest’ultima taglia è l’unica a non avere il doppio portaborraccia nel triangolo principale, tuttavia, i fori per il secondo sono situati in basso, sotto al tubo obliquo.

Specialized Epic 2021
Sulle taglia S, M, L e XL c’è spazio per due borracce nel triangolo principale.

Qui le geometrie complete:

MODELLI E PREZZI
La Specialized Epic 2021 è disponibile in 4 modelli di bici complete: S-Works, Pro, Expert e Comp. E’ possibile acquistare anche il kit telaio, solo in versione S-Works, che include anche forcella, ammortizzatore, reggisella e ovviamente sistema Brain.
Ecco le foto e i prezzi dei vari modelli in tutte le colorazioni disponibili sul mercato italiano:

Specialized Epic 2021
S-Works Epic: 11599€
S-Works Epic: 11599€
Specialized Epic 2021
Epic Pro Carbon: 8499€
Epic Expert: 6299€
Specialized Epic 2021
Epic Expert: 6299€
Epic Comp: 4199€
Specialized Epic 2021
Epic Comp: 4199€
S-Works Epic kit telaio: 4999€
Specialized Epic 2021
S-Works Epic kit telaio: 4999€

Ma come va la Specialized Epic 2021? Guardate QUI.

E se avete un animo più “trail” cliccate QUI.

Per altre informazioni Specialized.com

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia