•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sul sito ufficiale del Superenduro sono state svelate le 6 Speciali della prima tappa che si svolgerà il fine settimana del 19-20 marzo prossimo.
Una delle novità più interessanti di quest’anno è la pubblicazione di filmati che mostrano la ricognizione in bici delle varie Ps, più le tracce Gpx e altre informazioni tecniche.
Massa Marittima (Gr) è diventata celebre nel mondo della Mtb grazie alle attività del Podere Massa Vecchia e al richiamo che queste hanno esercitato sui biker di tutto il mondo.
Proprio da Massa Marittima sta per partire una nuova stagione di Superenduro…
SL

Annunciato il percorso e le 6 prove speciali di questa prima gara di Superenduro powered by SRAM 2016. Sabato 19 via alle prove libere, allestimento Event Village e Area Paddock mentre Domenica 20 sarà race.
C’è profumo di gara nell’aria, c’è aspettativa, c’è un importante evento di mtb alle porte, c’è voglia di spingere forte e di fare bene partendo con il piede giusto.
La stagione di Superenduro powered by SRAM 2016 sta per iniziare e l’emozione di dare il via a questa nuova entusiasmante avventura è quasi incontrollabile.

superenduro
Dopo il sopralluogo della settimana scorsa sui trail della località toscana, lo staff di Superenduro è più convinto che mai della scelta fatta: “partire con la nuova stagione proprio dai sentieri di Massa Marittima è stata la scelta migliore che potevamo fare”, dichiara Franco Monchiero “flow, ritmo, velocità, guida, questi trail sono un estratto del piacere di stare in sella. Provare per credere!”

superenduro
Massa Marittima
Foto Markus Greber

Qui la conformazione del territorio, il tipo di terreno e il modo in cui i trail abbracciano le colline della maremma è semplicemente unico e grazie al grande lavoro della Crew di The Trail Brothers sono usciti dei sentieri, in buona parte anche inediti, semplicemente pazzeschi.
Sbrigatevi a montare e settare le vostre bici. Questo weekend il meteo è buono e non ci si può far scappare la possibilità di provare i sentieri che Domenica 20 saranno in gara.

superenduro
Ricordiamo che le ISCRIZIONI sono ancora aperte e chiuderanno giovedì 17.
Sabato 19 sarà invece la volta delle prove libere ufficiali su percorso fettucciato, mentre Domenica 20 i giochi saranno chiusi e la lotta per il titolo di campione e campionessa Superenduro powered by SRAM 2016 sarà ufficialmente aperta.

superenduro
La tensione e l’adrenalina in piazza e area paddock saranno alte fino all’ultimo, torna in scena una PS cittadina tra scalinate, porfido e ali di pubblico che dal Castello di Monteregio scende fino giù in Piazza Garibaldi di fronte al Duomo. Ma non si tratta di un prologo bensì dell’ultima stage, decisiva, fondamentale, dove un errore può costare carissimo.

superenduro
Partner di eccezione di questo grande evento Rock Shox che con buona parte dello staff ospitato dal Bike Hotel Massa Vecchia sarà presente all’evento e prenderà parte a questa gara dal sapore così speciale, che proprio pochi giorni fa è stata inserita tra i 16 eventi di qualificazione Enduro World Series 2016. Domenica 20 Marzo saremo tutti a Massa Marittima, tutti in sella al grande movimento Enduro, tutti con il fiato sospeso pronti a vivere un evento pazzesco e a incoronare i primi vincitori di stagione. Rimanete sintonizzati sui canali ufficiali di Superenduro!

LE SEI PROVE SPECIALI
La gara Rock Shox Massa Marittima Superenduro powered by SRAM si svolgerà su 6 prove speciali con partenza/arrivo da Piazza Garibaldi (Duomo di Massa Marittima).
Dopo un brevissimo trasferimento cittadino si giunge alla partenza della PS1 Mulino.

Mulino – PS1
(2,1km / 285m) è un trail composto da una parte pedalata iniziale in falsopiano che porta ad un tratto molto flow con sponde e contropendenze guidate.
Qui la traccia GPS

Terminata la PS1 inizia il trasferimento che passa a fianco di un mulino, motivo del nome del trail, per poi salire lungo una strada secondaria di poca pendenza “l’asfalto di Capanne” che raggiunge l’omonimo piccolo villaggio. Da qui si giunge a cima del “Poggio Montierino” percorrendo un ultimo tratto di strada bianca, che porta alla PS2 Canyon.

Canyon – PS2
(1,4km / 160m) è una prova speciale fluidissima, caratterizzata da un profondo toboga naturale ricco di sponde da percorrere con il sorriso stampato in faccia.
Qui la traccia GPS

Terminata la PS2 si riprende l’asfalto in direzione del Bike Hotel Massa Vecchia, dove verrà effettuato il controllo orario con ristoro ed area tecnica annessa. Cipressi e un bel panorama di campagna Toscana accompagneranno i rider alla meta.
Alla ripartenza dovrà essere affrontato il trasferimento più lungo in termini di distanza. Sempre immersi tra uliveti e numerosi poderi in pietra, si affronta un primo tratto pianeggiante asfaltato attraversando la Tenuta Il Cicalino, per poi salire con una discreta pendenza, in direzione Montebamboli. Qui si raggiunge la cima più alto della zona “Monte Arsenti”, con una strada bianca molto pedalabile ed una cessa che permette di arrivare sulla vetta da dove parte la Ps3 Bonatto.

Bonatto – PS3
(1,7km / 275m) da qui la gara incomincia a prendere uno spirito più tecnico.
Bonatto è caratterizzato da tratti non molto veloci ma ripidi e diversi massi da prendere con la giusta traiettoria.
Qui la traccia GPS

Arrivati in fondo, si sbuca direttamente nella strada bianca che fungerà da risalita per arrivare alla PS successiva. Percorrendo un tratto più breve e molto più diretto rispetto a quello precedente, si raggiunge ancora una volta la cima di Monte Arsenti. Lungo il tragitto una bellissima vista sulla vallata con il mare a chiudere la cornice.

Scopine – PS4
Scopine è il nome della PS 4 (2,2km / 255m) che scende dal versante opposto rispetto alla speciale precedente. È un sentiero che si differenzia in due parti, la prima più stretta con numerosi rilanci e porzioni guidate tra gli alberi, mentre la seconda, più fluida e ricca di curve naturali che finiscono in un bellissimo bosco ad alto fusto.
Qui la traccia GPS

La risalita verso PS5 è nuovamente su strada bianca all’interno del bosco e senza pendenze troppo impegnative si raggiunge nuovamente la cima di Monte Arsenti.

Rock ‘n Roll Queen – PS5
La PS 5 Rock ‘n Roll Queen (2,5km / 350m) è probabilmente il sentiero più tecnico della gara, con una parte alta sassosa e lenta dove la scelta delle traiettorie si rivelerà fondamentale e una parte bassa sempre più scorrevole, con una porzione di pineta ricca di sponde e molto guidata per concludere con un tratto finale ancora più veloce. Una curiosità, le rocce che caratterizzano questo trail sono quelle che vennero usate nella costruzione del duomo.
Qui la traccia GPS

Terminata la PS 5 si prosegue lungo asfalto in direzione Massa Marittima, più precisamente fino al Castello di Monteregio, partenza della PS 6.

Massa Marittima Downtown – PS6
L’ultima Prova Speciale (0,4km / 75m) si snoda fra i vicoli e le scalinate medioevali di Massa Marittima con un tracciato breve ma ricco di curve insidiose che, sul finale di gara, non sono certo da sottovalutare!
Qui la traccia GPS
L’arrivo è in piazza Garibaldi all’interno dell’area paddock di fronte al Duomo.

A questo link potete trovare il programma e la lista dei servizi disponibili a Massa Marittima.

Per informazioni Superenduromtb.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it