•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Per la terza tappa di Appennino Enduro Trophy a Tornimparte (AQ) era stato scelto un format nuovo che prevedeva una speciale a vista totalmente a sorpresa ed altre due comunicate il venerdì precedente a seguito di una “estrazione” tra tutti i trail della zona.

Purtroppo nell’area interessata da quest’ultimi due sentieri è stato ritrovato un residuato bellico, che dopo essere stato mostrato alle autorità, ha costretto il sindaco competente ad arginare l’area impedendo la fruizione totale dei due trail interessati.

Questa enorme sorpresa ha sconvolto tutti i piani organizzativi costringendo la società organizzatrice alla modifica repentina del percorso, in una zona abbastanza distante da quella interessata dal residuato.

Appennino Enduro Trophy

La partenza della gara è stata effettuata presso il rifugio Alantino che ha ospitato pasta party e premiazioni. A seguito della gara enduro è stata svolta anche la gara per e-bike.

Come accennato in precedenza le prove speciali sono state tre, la prima chiamata Ferrarecce che tutti i concorrenti hanno percorso a vista, la seconda è stato un mix di Canalone e Attitude Line e la terza sempre percorsa a vista chiamata Costal Trail.

Appennino Enduro Trophy

Il dislivello complessivo della gara, resa abbastanza dura dalle elevate temperature, è stato di circa 1160 mt positivo contro un dislivello negativo di quasi 2000 mt in quanto il recupero dopo ps3 è stato effettuato con i furgoni e sono stati percorsi oltre 40 km.

La classifica generale della gara vede sul gradino più alto del podio Pietro Chinucci team Cicli Fatato seguito dal giovane Alessandro Lani Team Zero e Mezzo, al terzo posto Alessio Zenobi Bike Shok Team.

Appennino Enduro Trophy

Purtroppo nessuna donna ha preso il via tranne la giovane Elena Scalia team Cycling Cafè Racing come unica donna Allieva a cui vanno anche questa volta i complimenti di tutto lo staff organizzativo.

Nella categoria Allievi sul primo gradino del podio troviamo Angelo Paris Pavind Bike Team seguito da Giuseppe Clericò Superbike Bravi Team e Francesco Pratelli MTB Club Spoleto; per la categoria Esordienti troviamo al primo posto Cristian Pizzica team MC Bike Training, seguito da Paolo Troiani MTB Club Spoleto e da Valerio Medici team MC Bike Training .

Appennino Enduro Trophy

La gara e-bike ha visto piazzarsi al primo posto del podio per la categoria EB1 Luca Pelusi Attitude Team seguito da Lorenzo Pasquarelli G.S. Avis Gualdo Tadino e Maurizio Monni Bonini, la categoria EB2 è stata vinta da Michele Lini Bike Zone seguito da Daniele Nanni Attitude Team, mentre sul terzo gradino del podio troviamo Alberto Dolce.

Qui il video che sintetizza la giornata di gara dell’Appennino Enduro Trophy #3:

Si ringraziano tutti i partecipanti della manifestazione, gli spettatori, i marshall e tutti coloro che hanno contribuito a rendere spettacolare questo evento.

Un ringraziamento speciale a tutti gli sponsor del circuito Ciclopromo Components, Trek Italia, Proaction, Birra Flea, 77Design, Artebici e Chienti Bike per aver contribuito in maniera sostanziale alla realizzazione del circuito e-bike e a tutti gli sponsor locali.

Appennino Enduro Trophy

Pochi giorni di riposo ci separano dal quarto round di Guarcino (FR) il 7 luglio, gara inserita nel mega evento 48 Gravity organizzato dal Bautiz Pro Team che racchiude in un weekend una gara di DH appartenente al circuito Gravity Challenge ed una gara di enduro appartenente al circuito Appennino Enduro Trophy, non vi resta che partecipare per scoprire tutte le sorprese in serbo per questo nuovo appuntamento.

Info: pagina Facebook Appennino Enduro Trophy

(Photo Credits: Wok Photography)



Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it