Bocca di Valle Enduro Race: gara "alla cieca" ai piedi della Majella

Veronica Micozzi
|

INFORMAZIONI UFFICIALI

Torna domenica 29 maggio Bocca Di Valle Enduro Race, in una delle location Mtb più note del centro-sud Italia, a Guardiagrele, al cospetto della Majella.

Bocca Di Valle Enduro Race
Bocca di Valle, frazione di Guardiagrele, nel Parco Nazionale della Majella

Il Bike Park Bocca di Valle, infatti, grazie all'organizzazione di tutto il team capitanato dal pluricampione Fabio Di Renzo, sta diventando sempre più meta di riferimento per gli appassionati di ruote grasse, con itinerari di difficoltà dall'azzurro al nero, che alternano tratti molto flow a tratti super tecnici e ripidi.

La gara in programma questa domenica, valida per il circuito interregionale Enduro Sud Italia e per il campionato regionale Abruzzo, svelerà il tracciato solo il 29 mattina: le Prove Speciali, un mix tra trail del bike park e altri creati appositamente, saranno quindi affrontate "alla cieca".
Il terreno prevede vari tipi di fondo, con passaggi anche molto tecnici, sia in salita sia in discesa.

Bocca Di Valle Enduro Race
Bocca di Valle Enduro Race: gara "alla cieca" ai piedi della Majella 4

Un tipo di competizione detta "alla francese" con trasferimenti che saranno in parte pedalati ed altri meccanizzati con shuttle. Il dislivello nelle prove speciali sarà di 2000 m negativi.

Le iscrizioni sono limitate a 200 partecipanti, per gestire al meglio l'intera organizzazione.
La Bocca di Valle Enduro Race è aperta anche alle e-Mtb (con percorso e tempi diversificati) e alle categorie giovanili.

Per informazioni ulteriori potete vedere qui oppure sulla pagina Facebook del Bike Park Bocca di Valle.

Parlando di Abruzzo, qui vi lasciamo tutti i nostri articoli dedicati alla Mtb in questa regione, tutta da scoprire.

Per quanto riguarda il numero chiuso nelle gare di enduro, recentemente ne abbiamo parlato in questo articolo:

Condividi con
Sull'autore
Veronica Micozzi

Mi piace leggere, scrivere, ascoltare. Mi piacciono le storie. Mi piace lo sport. Mi piacciono le novità. E riconosco la sana follia che anima i seguaci della bici. Credo di aver capito perché vi (ci) piace tanto la Mtb, al di là della tecnica, delle capacità, dell’agonismo: è per quella libertà, o illusione, di poter andare ovunque, di poter raggiungere qualsiasi vetta, di poter superare i propri limiti che solo le due ruote sanno regalarti…

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right