Campionato Europeo Marathon: che numero Fabian Rabensteiner!

Daniele Concordia
|

Il Nord della Repubblica Ceca porta fortuna a Mirko Celestino che nel 1995 si laureò campione alla prima edizione dei Campionati Europei nella città di Trutnov.
Dopo 27 anni, il tecnico ligure raccoglie un nuovo titolo continentale, questa volta come CT della Nazionale Marathon, che torna da Jablonné V Podjestedi anche con una medaglia di bronzo.
Autori di questi due successi sono Fabian Rabensteiner e Claudia Peretti.

Campionato Europeo Marathon
Fabian Rabensteiner con la sua medaglia d'oro. Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini



La prima medaglia conquistata, in ordine di tempo, è quella di Claudia Peretti.
L’azzurra, per metà gara tiene il ritmo delle prime, la vincitrice Natalia Fischer (Spagna) e la svizzera Janina Wust, pedalando insieme con Sandra Mairhofer, che chiuderà poi quarta, per una prestazione di squadra da applausi.

289401504 553965606066495 8268046429419227402 N
La spagnola Natalia Fischer ha vinto ancora una volta il titolo continentale tra le donne elite

La stessa Peretti racconta: «Nella seconda parte, sulla salita più difficile, ho visto che Sandra non teneva e sono andata via del mio passo. E' andata bene».

289036036 417146923634615 2438897391083150196 N
Claudia Peretti insieme al CT Mirko Celestino dopo l'arrivo

Grande soddisfazione per questa giovanissima che si avvia a raccogliere la laurea magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni animali.
Il suo miglior risultato, in questa stagione, è stato il successo nella Ortler.
E adesso? «I campionati italiani di specialità e poi i Mondiali: non mi voglio fermare!».

Podio Donne Europeo Marathon 2022
Il podio donne. In questa categoria segnaliamo anche il 7° posto di Silvia Scipioni

Soddisfatta anche Sandra Mairhofer: «Il percorso non era proprio adatto a me. Sono contenta per il piazzamento e perché sono riuscita a dare il mio contributo alla medaglia di Claudia».

289398258 553965506066505 5081836380668230682 N
Sandra Mairhofer a tirare e Claudia Peretti alla sua ruota

Anche se nel fuoristrada il «gioco di squadra“ è sempre un concetto vago, le Nazionali italiane si sono distinte per lo spirito con il quale hanno interpretato il campionato europeo marathon.
Ne è la prova Massimo Rosa (fratello del prof Diego) che, una volta tagliato il traguardo in 24ª posizione ha commentato: «Siamo riusciti per un po' a dare una mano a Fabian. Ad un certo punto ci ha detto che si sentiva in condizione e ci ha chiesto di dettare un'andatura costante. Abbiamo fatto quello che potevamo, poi il caldo e il ritmo imposto dai migliori hanno fatto la selezione».

Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini

Quando i ritmi si alzano, dopo la metà, la selezione vede in testa un gruppetto con dentro anche Fabian Rabensteiner, 32 anni, di Vilandro (Bz).
E’ lui l’uomo più atteso degli azzurri e interpreta il ruolo perfettamente.
«E’ stata una gara durissima - spiega lui stesso - Sulla salita più lunga ho accelerato. Mi sentivo bene. Pian piano si sono staccatati tutti e siamo rimasti io e il polacco Lukasik. Ai meno 4, su uno strappo che sapevo potesse far male, ho provato. Anche se in debito di ossigeno, mi sono detto “adesso”!».

Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini
Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini
Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini
Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini

Il bolzanino taglia il traguardo del campionato europeo marathon 2022 sollevando la bici al cielo, in 3h53’30”, con una trentina di secondi sul polacco Krzysztof Lukasik. Più staccato l’idolo locale Jaroslav Kulhavy, che era partito con i favori del pronostico.

Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini

Fabian Rabensteiner ha iniziato ad andare in bici nel 2008. Campione italiano Marathon nel 2020 e 2021, con questa maglia coglie il risultato più importante della sua carriera: «Adesso la Dolomiti Superbike e poi inizio a pensare al Mondiale».

Campionato Europeo Marathon
Foto Wilier Pirelli/Michele Mondini

Soddisfatto, e non potrebbe essere altrimenti, il CT Mirko Celestino: «Sono contento, per Fabian, Claudia e per tutti i ragazzi che oggi hanno corso onorando la maglia. Un applauso anche a chi, come Cristian Cominelli, non è stato bene e ha pagato caldo e ritmo. È un bel gruppo e in gara si è visto. Abbiamo anticipato la partenza, arrivando qui con qualche giorno prima, perché sapevamo che per un Europeo come questo bisognava preparare le cose con calma. Adesso guardiamo avanti, ai prossimi appuntamenti. La stagione è iniziata bene. È giusto che si continui su questa strada».

Fonte: Federciclismo

Qui sotto le classifiche complete:

Maschile 100 km

Classifica Campionato Europeo Marathon 2022 maschile by Daniele Concordia on Scribd

Femminile 90 km

Classifica Campionato Europeo Marathon 2022 femminile by Daniele Concordia on Scribd

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Commenti su: Campionato Europeo Marathon: che numero Fabian Rabensteiner!

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right