•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

Il Punta Ala Trail Center è orgoglioso di annunciare la prima edizione del Punta Ala Gravel Road Challenge 2016.
Accadrà a settembre, per l’esattezza domenica 18, la prima edizione del Punta Ala Gravel Road Challenge che vedrà centinaia di ciclisti impegnati in una pedalata lungo le colline e la costa maremmana, alla scoperta delle tipicità enogastronomiche per cui la Toscana è famosa ovunque.

Punta Ala Gravel Road Challenge

E la sfida? Eccola: una serie di trasferimenti verso le prove speciali cronometrate su strade
rigorosamente sterrate o comunque non trafficate!


pub

Il percorso
Una distanza di circa 80 km. e un dislivello massimo di 800 mt., tre prove speciali, una giornata a disposizione, questa è la Gravel Road Challenge di Punta Ala.
Ebbene non sarà solo una prova per testare le capacità aerobiche degli sfidanti ma un’occasione per stare insieme, pedalare e divertirsi.

Punta Ala Gravel Road Challenge

La partenza sarà dal paddock evento allestito al PuntAla Camping Resort.
I ciclisti inizieranno la pedalata in totale relax a piccoli gruppi lungo la strada panoramica delle Dogane che collega Punta Ala a Castiglione della Pescaia.
Un percorso completamente sterrato che offrirà scorci da cartolina sulle calette e l’azzurro dell’Arcipelago Toscano fino alle Rocchette.

Dopo l’attraversamento del borgo medievale di Castiglione della Pescaia, si parte con la prima prova speciale che terminerà alla Fattoria delle Mortelle dove un primo ristoro aspetta i partecipanti.
Qui potranno fare il primo assaggio di vini accompagnato da frutta fresca rigorosamente prodotta in loco.

Punta Ala Gravel Road Challenge

Da qui si sposteranno in salita verso Vetulonia, famoso insediamento etrusco, per la seconda prova speciale.
Successivamente una bella e panoramica discesa e poi una bella pedalata in salita fino a Tirli, da cui potranno ammirare nuovamente il mare e tutto il golfo di Punta Ala e Follonica, per poi ritrovare un altro bel ristoro alla moderna e suggestiva Marina di Scarlino.
Ricaricati e rinfrescati, saranno poi pronti per l’ultima prova speciale che toccherà anche la famosa spiaggia di Cala Violina.

L’arrivo è fissato nuovamente al PuntAla Camping Resort.
Gli atleti qui verranno accolti da un ristoro composto da specialità locali, per poi godersi un ultimo tuffo in mare coccolati da un ambiente rilassante e naturale.

Punta Ala Gravel Road Challenge

Le prove speciali
Un nuovo modo di sfidarsi sulle strade sterrate, la Punta Ala Gravel Road Challenge propone ai concorrenti la possibilità di pedalare insieme ad un passo non troppo ardito, offrendo tre prove speciali a cronometro (opzionali), ognuna di circa 3/5km.
Chi sceglie la sfida cronometrata seguirà le regole delle partenze a tempo e il risultato sarà dettato dalla somma delle singole prove speciali.

Non è ammessa assistenza dall’esterno, quindi i partecipanti dovranno essere completamente autonomi ed equipaggiati per le emergenze.

Le prove speciali saranno su percorsi sterrati, puliti e senza presentare troppe difficoltà tecniche; lo spirito è il divertimento, senza nulla togliere all’agonismo, per testare l’allenamento di ognuno!

Punta Ala Gravel Road Challenge

Dettagli e informazioni
La quota di partecipazione che include anche i ristori è di 30,00 euro o 35,00 euro per la competitiva.
La sfida avrà inizio e fine il 18 settembre 2016 nel paddock eventi al PuntAla Camping Resort, in provincia di Grosseto, capoluogo della Maremma Toscana.

Gli interessati potranno iscriversi online con un click sul sito My SDAM.

Per altre informazioni: Visitpuntaala.bike oppure scrivete a info@visitpuntaala.bike.


pub

Non avete una gravel bike oppure volete provarne una vera?
Ritchey, partner tecnico della manifestazione, mette a disposizione alcuni modelli della propria gamma per un test di qualche ora oppure la gara intera.
Scoprite come fare sul sito Ritcheylogic.com.

Per saperne di più sul Punta Ala Trail Center: Visitpuntaala.bike.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it