•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Loic Bruni, nei giorni scorsi ha stupito tutti presentandosi al via della finale di Coppa del Mondo Xc Eliminator, che si è svolta a Barcellona.

Loic Bruni
Loic Bruni

Il francese ha voluto fare un’esperienza diversa, che calzava a pennello in questo periodo di “offseason” e che gli ha permesso di condividere l’atmosfera “racing” insieme alla sua compagna Malene Degn (tra le specialiste Xc più forti al mondo).



L’ex iridato Dh, in sella alla sua Specialized Epic Evo nuova di pacca, si è schierato al cancelletto di partenza Coppa del Mondo Xc Eliminator con la voglia di divertirsi, ma nemmeno lui si sarebbe aspettato di arrivare in finale.

Leggete cos’ha scritto a fine gara:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MTB RIDER/RACER (@loicbruni29)

Quarto posto per Loic Bruni, dopo una gara sofferta ma soddisfacente.
A quanto pare, quindi, la preparazione di un downhiller di alto livello si adatta bene ad una specialità come l’XCE, dove contano molto l’esplosività, la tecnica e la capacità lattacida.
In fin dei conti, anche la durata di una manche è simile a quella di una run di downhill.

Loic Bruni

Loic Bruni

Loic Bruni
Il podio maschile. A sinistra, Loic Bruni, giunto al 4° posto.

Questa è anche la risposta a chi pensa ancora che le gare di Dh non siano faticose o allenanti…

Tornando alla gara, da segnalare anche la vittoria tra le donne della specialista italiana Gaia Tormena, che ormai nell’Eliminator è la ragazza più forte, nonché campionessa europea in carica.
A Barcellona ha vinto anche il titolo (ufficioso) di Coppa del Mondo 2020, confermando il suo strapotere.

Gaia Tormena

Qui le classifiche maschile e femminile:

Per vedere Loic Bruni e tutti gli altri partecipanti in azione nell’Xc Eliminator di Barcellona, cliccate qui:

Per altre informazioni su questa specialità CityMountainBike.com

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia