•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si è da poco conclusa la prima prova di coppa del mondo ad Albstadt.
Dopo un meteo non proprio clemente nei giorni scorsi oggi il percorso era asciutto e velocissimo, pronto ad esaltare le doti esplosive degli atleti dell’Xc.
Veniamo al racconto di gara.



DONNE
Iniziamo con le donne, partite nella seconda metà di mattinata.
Dopo uno short track dove abbiamo visto dominare L’iridata Pauline Ferrand Prevot (Absolute Absalon-BMC) era lecito attenderla anche nella gara della Domenica.
Ed invece, con gran sorpresa, sin dalle prime battute di gara si è portata in testa la francese Loana Lecomte (Team Massi) imponendo subito un ritmo infernale.
Nulla ha potuto il drappello alle sue spalle composto da Haley _Batten, Rebecca McConnell, Kate Courtney, Jolanda Neff e Linda Intergand.
Come aveva fatto intendere sin da subito Loana Lecomte va a vincere con un tempo di 1 ora 21 minuti e 38 secondi.


Alle sue spalle La campionessa del mondo Pauline Ferrand Prevot con ben 53 secondi di ritardo, terzo gradino del podio per l’americana Haley Batten.
Medaglia di legno per Kate Courtney e quinto ed ultimo gradino del podio per Yana Belomoina.
Prima delle italiane la bolzanina Eva Lechner, passata sotto il traguardo in undicesima posizione.

Di seguito le classifiche complete:

Qui la replica della gara femminile.

UOMINI
Arriviamo alla parte calda della giornata, la gara degli uomini.
Primo giro a dir poco esplosivo, Mathieu Van der Poel e Henrique Avancini aprono le danze provando sin da subito a fare selezione.
Nel secondo giro il campione olandese sembra pagare lo sforzo iniziale, mentre dalle retrovie Tom Pidcock inizia a rimontare posizione su posizione.
Nel frattempo in testa passano al comando il gruppo composto da Nino Schurter, Mathias Flückiger, Odrej Cink.

Nella seconda parte di gara Mathieu Van der Poel scivola nelle retrovie, mentre Tom Pidcock risale in sesta posizione dimostrando tutto il suo potenziale.
Alle sue spalle Anton Cooper, autore di un’ottima gara.

L’ultimo giro inizia e Mathias Flückiger prova ad allungare, dietro Schurter e Victor Koretzky.
Colpo di scena il reggisella di Mathias Flückiger rimane in posizione Low, ne approfitta Nino Schurter.
Il finale di gara vede Nino Schurter e Victor Koretzky battagliare, prova ad allungare in discesa Nino ma Koretzky resiste e con un incredibile allungo nel finale il francese si aggiudica la prima prova di coppa del mondo Xc 2021.
Terzo uno sfortunato Mathias Flückiger, a seguire Odrej Cink e Tom Pidcock.
Primo degli italiani Gherhard Kerschbaumer.

Qui sotto le classifiche:

Qui la replica della gara maschile.

Simone Lucchini

Pedalo in bici da quando ero giovanissimo. Bici da strada, Mtb, gravel e ora anche le e-Mtb. Per me le due ruote a pedali non hanno confini e mi esalta impegnarmi nella guida piuttosto che nella ricerca delle prestazioni atletiche. Per me la bici è una passione che è diventata da subito un lavoro, in officina e sulle pagine di MtbCult.it