•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sandro Lucchini aveva fatto un facile pronostico qualche giorno fa, quando aveva previsto il raggiungimento di quota 500 iscritti.
Al via di Sestri sono attesi tanti big, fra i quali spiccano Jerome Clementz con la compagna Pauline Diffenthaler, una delle favorite in ambito femminile.
E’ interessante notare che mai quest’anno a Sestri Levante il pronostico è particolarmente difficile.
Quasi tutte le nazioni europee saranno rappresentate, con i riflettori puntati sugli inglesi Mark Scott, Tobias e Sam Pantling, già noti al mondo del Superenduro per i buoni risultati del 2012. Il tedesco Max Schumann proverà ad inserirsi nella lotta al vertice, da tenere d’occhio anche Primoz Strancar e Robert Kordez (Slovenia), Marco Fidalgo (Portogallo) e tutto il gruppo Massilia Bike, arrivato in massa dalla Francia. E sempre dalla Francia attenzione a Karim Amour e Nicolas Vouilloz.
Isabeau Courdurier e Morgane Such sono le favorite tra le donne, ma le italiane sono pronte a raccogliere la sfida. Per quanto riguarda il fronte italiano Sottocornola, Lupato, Bruno, Ducci, Gambirasio, tutti nomi buoni per il podio.

Le discese a Sestri Levante si presentano così: sguardo fisso sul sentiero...
Le discese a Sestri Levante si presentano così: sguardo fisso sul sentiero…

Appuntamento con il paddock animato dal primo pomeriggio di sabato, poi il prologo alle 17,30. Domenica mattina la gara partirà alle 9.
infine una novità dell’ultima ora: Red  Bull entra ufficialmente nella famiglia Superenduro.
A partire dalla tappa di Sestri Levante Red Bull firmerà le prove speciali più tecniche ed entusiasmanti del circuito, con tutti gli atleti chiamati a confrontarsi in una gara nella gara. Nel caso di Sestri Levante la speciale Red Bull sarà l’ultima, Sant’Anna.
La formula?
Semplice, un time attack sulla singola prova speciale prescelta, con una classifica Red Bull riservata, che incoronerà non solo il più veloce della speciale al termine di ogni PRO, ma anche un vincitore assoluto al termine del circuito che avrà la possibilità di assistere ad una tappa europea del Red Bull Crashed  Ice 2013.
Il Superenduro e le prove Pro stanno per partire. MtbCult.it ci sarà per raccontare questo evento.

Per informazioni superenduromtb.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it