•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Conoscete la Swiss Epic?
Si tratta di una gara a tappe in Mtb che si corre in Svizzera, dal 15 al 20 settembre prossimo, e in particolare su alcuni dei sentieri più belli di questa nazione.

swiss_epic-730

La Swiss Epic si corre soprattutto su single track.
Guardate questo video:

Al via, quest’anno, ci saranno tantissimi nomi della Mtb, fra i quali Nino Schurter e Florian Vogel, e la gara, organizzata fra gli altri da Thomas Frischknecht, si annuncia molto impegnativa e allo stesso tempo affascinante.

swiss_epic-363-2

MtbCult sarà presente all’evento con un equipaggio italiano che ci racconterà giorno dopo giorno le emozioni in gara.
Saranno Paolo Guerrieri e Luca Colasanto a fare da inviati-pedalatori. Cediamo la parola a Paolo Guerrieri.
SL

Lo scorso anno fummo invitati a partecipare all’edizione zero della Swiss Epic; 6 giorni di mountain bike nel cantone Vallese. Al termine della manifestazione l’appuntamento per la prima edizione della gara a tappe in Svizzera era stato già fissato per l’anno successivo: 15-20 settembre 2014.
E quest’anno, da inviati per MtbCult, abbiamo accettato ben volentieri l’invito.
Andremo nel Cantone Vallese, Svizzera, su un tracciato epico che toccherà le località di Verbier, Leukerbad, Grachen e Zermatt.
I numeri sono da capogiro e due sono le tipologie di gara sullo stesso percorso:
– Swiss Epic: 374 km per 15000 mt di dislivello
– Swiss Epic Flow: 274 km per 8000 mt di dislivello

swiss_epic-301

La modalità Flow prevede parziali risalite meccanizzate per colmare la differenza di dislivello tra i due formati.
Il concetto svizzero di discesa è molto semplice ed entusiasmante: single track-single trail.
Al via sono ammessi 300 team composti da due persone.
Ecco in breve i dettagli dell’evento di quest’anno:

Dati tecnici Perskindol Swiss Epic

Globalmente l’evento prevede un percorso totale da A a B ed anelli nei paesi di arrivo giornalieri.
Dopo le emozioni dell’edizione zero dello scorso anno, come potevamo rifiutare l’idea di partecipare alla prima edizione ufficiale? Quest’anno, quindi, insieme a Luca, amico nonché sportivo poliedrico, decidiamo di scegliere il formato Flow della Swiss Epic.

Le bici per la gara
Ibis Mojo SL e Specialized Enduro Evo, entrambe in versione con ruote da 26″.

La Specialized Enduro 26 di  Luca Colasanto.
La Specialized Enduro 26 di Luca Colasanto.
La Ibis Mojo di Paolo Guerrieri
La Ibis Mojo di Paolo Guerrieri

Si tratta di due bici di impostazione differente, pensata per un utilizzo polivalente la prima (la Ibis) e orientata maggiormente alla discesa la seconda (la Specialized).
Dato il tempo a disposizione e le nostre possibilità di liberarci abbiamo pensato di strutturare i nostri allenamenti nel modo più congeniale; niente ripetute o lavori specifici ma uscite sulle tracce di gare enduro che piace sempre associare al “vecchio” nome all mountain.
Si va spesso a Tolfa (Rm) e Monte Cavo (Rm) senza disdegnare qualche puntata in quota su montagne abruzzesi; l’obiettivo è accumulare ore in sella discese e chilometri, ci attendono 300 Km in una settimana con 8000 mt di dislivello pedalato…

Le sei tappe in programma
Si comincia con il prologo a Verbier. Ecco l’altimetria:

Prologo

La prima tappa partirà da Verbier, splendido paesino situato a 1500 mt di altezza, e dopo oltre 90 Km giungerà a Leukerbad, rinomata località termale. Giusto per avere un’idea si affronteranno decine di Km in single trail!

Tappa 1

Il secondo giorno è previsto un anello intorno a Leukerbad con passaggio su ponte tibetano e conclusione su un single trail di circa 10 Km.

Tappa 2

Il ponte tibetano
Il ponte tibetano della seconda tappa.

Terza tappa da Leukerbad a Grachen, risalendo tratti di via ferrata seguiti da single track, si risale nuovamente tramite cabinovia e giù per godersi gli ultimi 10 km di single track.

Tappa 3

Quarta tappa un anello intorno a Grachen, si prende rapidamente quota per affrontare circa 1000 mt di dislivello in discesa… nuova salita e nuovo single track a seguire!

Tappa 4

Quinta tappa, forse la più suggestiva, da Grachen a Zermatt al cospetto del monte Cervino (Matterhorn).

Tappa 5

Si tratta di itinerari che toccano località ammirate spesso solamente su internet e, soprattutto, mai tutte insieme.

Le due Swiss Epic
Ecco di seguito le differenze, giorno per giorno, in chilometraggio e dislivello.

SWISS EPIC
15/9 prologo Verbier-Verbier: 15 Km, 820 mt dislivello
16/9 tappa 1: Verbier-Leukerbad: 95 Km, 3050 mt di dislivello
17/9 tappa 2: Leukerbad-Leukerbad: 69 Km, 2750 mt di dislivello
18/9 tappa 3: Leukerbad-Grachen: 61 Km, 3000 mt di dislivello
19/9 tappa 4: Grachen-Grachen: 74 Km, 3400 mt di dislivello
20/9 tappa 5: Grachen-Zermatt: 60 Km, 2400 mt di dislivello
totale: 374 Km, 15420 mt di dislivello

SWISS EPIC FLOW
15/9 prologo Verbier-Verbier: 15 Km, 820 mt dislivello
16/9 tappa 1 Verbier-Leukerbad: 81 Km, 1600 mt dislivello
17/9 tappa 2 Leukerbad-Leukerbad: 46 Km, 1400 mt dislivello
18/9 tappa 3 Leukerbad-Grachen: 49 Km, 1300 mt dislivello
19/9 tappa 4 Grachen-Grachen: 47 Km, 1600 mt dislivello
20/9 tappa 5 Grachen-Zermatt: 36 Km, 1400 mt dislivello
totale: 274 Km, 8120 mt di dislivelo

La starting list
Chi sarà al via della gara a tappe svizzera? Date un’occhiata alla starting list.

Start list Swiss Epic 2014

La gara sta per partire. E già non vediamo l’ora.

Per informazioni SwissEpic.com