VIDEO - Cape Epic #3: cadute, ritiri e le leadership si consolidano

Redazione MtbCult
|

La terza tappa della Cape Epic è stata caratterizzata da due infortuni per due dei top team.
La svedese Jennie Stenerhag, seconda in classifica generale insieme alla sudafricana Robyn de Groot (Team Ascendis Health), è crollata sul traguardo dopo 104 km di gara dura e molta calda. E' stata subito portata in ospedale per controlli e poi ha dichiarato che non continuerà la corsa.
Anche Kristian Hynek ha riportato una brutta caduta verso la fine della tappa e ha tagliato il traguardo con un braccio insanguinato e le costole doloranti. Anche lui è stato portato in ospedale per accertamenti.

Cape Epic

Kristian Hynek (Team Topeak-Ergon) Dopo La Caduta

Intanto i leader sia nella categoria maschile che in quella femminile hanno consolidato le loro posizioni.
Karl Platt and Urs Huber (Team Bulls) con la terza vittoria di tappa hanno portato a 9 minuti il vantaggio sulla coppia Matthias Pfrommer e Nicola Rohrbach, che occupa la seconda posizione in classifica generale.

Cape Epic

Platt E Huber, Leader Di Tappa E In Classifica Generale

Cape Epic

Pfrommer E Rohrbach, Secondi In Classifica

Nella gara femminile, Ariane Kleinhans e Annika Langvad di Spur-Specialized hanno mosso un altro passo in avanti verso la conquista della vittoria finale, aggiudicandosi anche questa tappa, con pochi secondi di distacco su Sally Bigham e Adel Morath di Topeak Ergon.

Cape Epic

Le Vincitrici Della Terza Tappa

La coppia italiana Ferraro-Porro del team Trek-Selle San Marco è giunta ieri al traguardo di Wellington in ottava posizione con un ritardo di +7’29”, seguita dai compagni del team Trek-Selle San Marco B, noni.

Cape Epic

Samuele Porro Durante La Terza Tappa

Ora entrambe le coppie del Team Trek-Selle San Marco si trovano nella top ten della classifica generale: Damiano Ferraro e Samuele Porro sono in quarta posizione mentre Ivan Alvarez Gutierrez e Fabian Rabensteiner si sono portati al nono posto.

Vediamo adesso il riassunto video della tappa di ieri:

Oggi la Cape Epic entra nella seconda parte, proponendo la tappa più breve con partenza e arrivo a Wellington per un totale di 73 km e 1.850 metri di dislivello. Sarà l’occasione per recuperare un po’ di energie in vista delle ultime tappe.

I risultati completi delle singole frazioni e la classifica generale potete trovarli sul sito Cape-epic.com.
I report delle tappe precedenti della Cape Epic 2016, potete rileggerli qui.

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Resoconti, video, nuovi eventi, nuovi prodotti, ovvero tutto ciò che proviene dal mondo della bike industry e che riteniamo di interesse per gli appassionati di mountain bike.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right