• 400
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Se pensiamo a questa particolare situazione in cui ci troviamo, senza una vera data di scadenza, senza sapere quando torneremo in sella è difficile trovare le motivazioni per allenarsi, per restare in forma.
Però è necessario, soprattutto se la pensate come il sottoscritto: per me la Mtb è divertimento e avventura, non solo forma fisica…

per me la Mtb è divertimento e avventura

Negli ultimi anni, grazie ad MtbCult.it ho visto persone, paesaggi e culture tanto diverse dalla mia con diverse concezioni di intendere la Mtb ed è per questo che ho voluto scrivere questo articolo, raccontandovi cosa vuol dire per me andare in bici e scoprendo come voi la vivete.

Quando partecipi ad una gara di enduro ti rendi conto di quello che costruisci durante la settimana, perché magari stai uscendo in bici durante le pause pranzo, ma non ti alleni veramente e sul finale delle Prove Speciali il divertimento diventa sofferenza.
Tornando un po’ indietro nel tempo (due anni fa), mi viene in mente che prima di partire per la Samarathon non stavo neanche trascorrendo un buon periodo di forma fisica, ma l’occasione di partecipare ad un evento unico e diverso mi ha fatto dire subito sì alla proposta del direttore.
Perché? Cosa mi ha spinto a fare una gara in coppia di più giorni nel deserto, con la consapevolezza che avrei sofferto?

Un’immagine della Samarathon 2018

Per me la Mtb è divertimento e avventura

Negli anni passati, e tutt’ora, ho passato ore ad allenarmi fuori o dentro le palestre, a cercare di trovare un divertimento nel farlo, ma in realtà l’ho fatto sempre e solo per mantenere una certa forma fisica, o per recuperare da un infortunio.
Se vogliamo rimanere in forma, specialmente in inverno quando fuori è buio, freddo e bagnato, l’allenamento indoor, sui rulli o con i pesi, è di fondamentale importanza.
Non vi è mai capitato in una conversazione di sentirvi dire che il motivo principale per il quale molti vanno in Mtb è la forma fisica?
Per essere sani e belli?
Non so voi, ma non è il motivo per il quale io vado in Mtb!
Perché per me la Mtb è divertimento e avventura, non forma fisica.

per me la Mtb è divertimento e avventura

Andare in Mtb o sulla bicicletta da strada, o fare altri sport di montagna, mi è sempre servito come mezzo di esplorazione di divertimento e di condivisione, per vedere e sperimentare nuovi posti in un modo diverso, unico e divertente.
Sono sempre alla ricerca di posti nuovi. Come ho la possibilità, economica e di tempo per farlo lo faccio, non mi faccio scappare l’occasione.
E’ anche per questo che cerco di correre a vista o effettuando una sola prova pedalata, per contenere i costi e riuscire a godermi posti nuovi dove andare in Mtb settimana dopo settimana.
Voglio vedere come si presenta la vista dalla cima di quella montagna, quali difficoltà nasconde quel sentiero o dove porta…

per me la Mtb è divertimento e avventura

Se ripenso alla Samarathon (tra l’altro l’unica volta in cui ho avuto i crampi, brutta esperienza 😱) o altre situazioni dove mi sono presentato ad una gara o ad un’uscita completamente fuori forma, mi vengono in mente le tante ore in sella alla mia bici soffrendo, ma la sensazione “goduriosa” di muovermi velocemente attraverso quei paesaggi mi fa uscire un sorriso…

Così mi succede anche ogni volta che esco sui sentieri di casa.
Posso avere ogni volta un’esperienza diversa, non faccio quasi mai le stesse linee.
Mi piace improvvisare, passare da andature lente ad andature veloci.
Stare dietro a chi va più forte e a chi va più piano, tanto l’importante è non fare sempre la stessa identica uscita, sennò diventerebbe noioso…
Ve lo giuro, potete chiedere in giro!
Spesso mi capita di sentirmi dire: «Ma che fai? Perché passi in quel punto, se il sentiero è qui sotto?».
Semplice, ci provo!
Così, tanto per cambiare, per mettermi in difficoltà.
Mi diverto.
A volte mi danno dello scemo, ma poco importa…
Anche senza cercare niente di particolare, essere immersi nella natura ci offre ogni volta un terreno nuovo, un animale da incontrare, delle condizioni meteo diverse.
E nella diversità, la Mtb è la regina degli sport a due ruote.

per me la Mtb è divertimento e avventura

E’ vero, non lo nego, ho fatto e faccio tutt’ora delle uscite in bici e non, dove la mia motivazione principale è allenare la condizione fisica.
Ma perché?
Perché lo faccio dopo tutto questo parlare di avventura ed esplorazione?
Semplice: più sono in forma, più ho autonomia per percorrere chilometri, ho meno affanno e più sono lucido, più riesco a divertirmi e avventurarmi su nuovi sentieri quando sono in sella alla mia Mtb!

Qui potete immergervi in tante altre storie…

Se invece non la pensate come il sottoscritto, ma volete tenervi in forma sui rulli, date uno sguardo a queste tre tabelle.

Allenamento sui rulli per la Mtb: tre tabelle semplici (ma efficaci)

Stefano Chiri

Ciao, mi chiamo Stefano Chiri e quello che più mi piace è stare in sella ad una due ruote, ancora di più se è una bici. Mi piace la guida, arrivare al mio limite e trovarlo in tutto quello che ho modo di provare. La bicicletta è diventata la mia vita, l'ho vista e continuo a vederla da ogni punto di vista, da meccanico, tester, maestro e "atleta", cercando di trovare sempre nuovi spunti per andare avanti, migliorarmi e per coinvolgervi nell'universo della Mtb e della bici a 360°. Stefano Chiri