•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Più o meno è andata così.
Un giorno davanti a Franco Bernardini, uno dei titolari del Fleming Bike Shop di Roma, si presenta Claudio, una persona con le idee piuttosto chiare.

«Voglio la fatbike più leggera e bella che c’è. Non bado a spese».

E da quel momento è iniziata la ricerca ai componenti più leggeri e che rispettassero anche un certo criterio estetico.
Infatti, se la guardate bene questa Salsa Beargrease Carbon è molto curata anche nel color matching.
Non è stato facile mettere insieme tutti questi componenti, ma alla fine, dopo qualche settimana di lavoro, ecco il risultato.
A guardarla, con quelle gommone, non ispira proprio un’idea di leggerezza perché è sollevandola che ci si accorge di quanto è leggera.
Parliamo di 9,48 Kg con gomme 45Nrth Husker Du montate su cerchi Kuroshiro in carbonio con mozzi Tune e componenti Carbonice (reggisella e manubrio).

Eccola davanti al bancone del Fleming Bike Shop in attesa che il proprietario, Claudio, la venga a ritirare.
Eccola davanti al bancone del Fleming Bike Shop in attesa che il proprietario, Claudio, la venga a ritirare.

La guarnitura è una Race Face Next Sl e molti componenti provengono dal catalogo della tedesca Tune, quindi estremamente leggeri e costosi.
Insomma, è una fatbike per fare sul serio, anche in ottica agonistica.
Per essere una fatbike ispira davvero agilità e snellezza. E, volendo, aumentarne ancora di più la leggerezza si potrebbero montare le gomme Schwalbe Jumbo Jim (meno di un Kg l’una).
Al Fleming Bike Shop ci stanno già pensando…

Le gomme 45nrth Husker Du, le stesse che abbiamo "assaggiato" sulla Borealis Echo.
Le gomme 45Nrth Husker Du, le stesse che abbiamo “assaggiato” sulla Borealis Echo.

_DSC1344

Mozzo Tune con asse passante da 177 mm.
Mozzo Tune con asse passante da 177 mm.
I cerchi sono Kuroshio in fibra di carbonio, i più leggeri disponibili sul mercato per fatbike http://www.kuroshiro.it
I cerchi sono Kuroshiro in fibra di carbonio, i più leggeri disponibili sul mercato per fatbike

_DSC1347

_DSC1349

Il logo Salsa, inconfondibile.
Il logo Salsa, inconfondibile.
La guarnitura è una Race Face Next Sl compatibile con il movimento centrale da 100 mm di larghezza
La guarnitura è una Race Face Next Sl compatibile con il movimento centrale da 100 mm di larghezza
Molti particolari sono realizzati dalla tedesca Carbonice. http://www.carbonice.net/index.php?language=en&XTCsid=q290qieqaolkdb4lbdun7fdgg3
Molti particolari sono realizzati dalla tedesca Carbonice.

_DSC1353

Per completare l'abbinamento cromatico della bici, il proprietario ha già adocchiato un paio di scarpe di colore nero-arancio.
Per completare l’abbinamento cromatico della bici, il proprietario ha già adocchiato un paio di scarpe di colore nero-arancio.

_DSC1356

Freni Formula One Racing con dischi Braking a spessore maggiorato.
Freni Formula R1 Racing con dischi Braking a spessore maggiorato.

_DSC1360

Attacco manubrio Tune
Attacco manubrio Tune
La forcella è una Makwa Carbon prodotta sempre da Salsa. Volendo la bici è compatibile anche con la Rock Shox Bluto.
La forcella è una Makwa Carbon prodotta sempre da Salsa. Volendo la bici è compatibile anche con la Rock Shox Bluto.

A proposito, quanto è venuta a costare questa fatbike super leggera a Claudio?
Dite la vostra…

Ok, adesso vi sveliamo il prezzo: 8490€
Qualcuno di voi è stato di precisione quasi chirurgica nell’ipotizzare il prezzo… 🙂

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti