•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le trail bike sono quel genere di Mtb che, più di tutti, incarna l’essenza della mountain bike.
Agili, efficienti, versatili e anche sempre più capaci.
Insomma, la bici per fare di tutto e capace di regalare grandi soddisfazioni fino a… poco fa.
Sì, poco fa.
Cioè, da quando le Mtb a pedalata assistita hanno fatto la loro dirompente comparsa è cambiato tutto.
Attenzione: ho scritto cambiato, non migliorato, né peggiorato.
Cambiato.

E lo avrete sperimentato un po’ tutti, specialmente nei weekend.
In montagna, sui trail più popolari, ci si ritrova a pedalare in mezzo a una sempre maggiore mescolanza di Mtb (porca miseria, non chiamatele muscolari!), e-Mtb e di recente anche le e-Mtb leggere.
Ad ognuno la sua.
Quindi?
Quindi le trail bike hanno iniziato ad accusare la presenza delle “cugine” elettriche, ma non hanno mollato.
Anzi, sono diventate sempre più intriganti e, appunto, capaci.
Quando diciamo capaci intendiamo con più escursione nelle sospensioni e con una maggiore propensione per la discesa e la velocità.
Cioè, per il divertimento.

A piangere di più, in realtà, sono le Mtb da enduro.
Che la domenica si vedono ancora e in grande quantità sui sentieri più popolari di cui si parlava, ma se guardate bene, con attenzione, vi accorgerete che c’è una bella differenza.
Sono e-Mtb da enduro.
Cioè le vere Mtb da enduro “son rimaste in tre” e anche quando il marchio X le sfoggia con orgoglio nel proprio catalogo spesso, anzi, sempre più spesso, si preferiscono le cugine “a batteria”.

Quindi, a tenere in piedi l’ultimo baluardo delle Mtb full per il divertimento nei boschi, duri e puri, whippate ed uscite epiche pensano le Mtb da trail riding.
E di queste la Specialized Stumpjumper è una delle rappresentanti più longeve e apprezzate.
Anche in Italia, tutto sommato.

Però, diciamocela tutta: oggi, non possiamo più parlare di Mtb senza tenere in considerazione anche la controparte elettrica.
Cioè possiamo dirvi (perché lo pensiamo) che la Stumpjumper EVO è una figata, ma dobbiamo essere onesti fino in fondo e aggiungere che, sì, è una figata se hai gambe “dure e pure” e se ami la vera guida della bici offroad, ma se così non fosse la bici che fa davvero per te potrebbe essere un’altra.
E restando in casa Specialized potrebbe essere la Turbo Levo SL.
Quel mezzo che esalta e divide, sia i biker che gli e-biker.

Quindi, bando alle ciance e per una volta usiamo il cronometro per capire quanta differenza c’è fra una Mtb da trail riding e una e-Mtb da trail riding.
Premete play e poi, per rispondere alla domanda del titolo di questo articolo, leggetevi le conclusioni su eBikeCult

 

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti