scritto da Daniele Concordia in Tecnica,Tutorial,Video il 16 Ott 2019

TUTORIAL – Kit upgrade Sram Eagle AXS: montaggio e configurazione

TUTORIAL – Kit upgrade Sram Eagle AXS: montaggio e configurazione
        
Stampa Pagina

Il gruppo elettronico e senza fili Sram Eagle AXS (che vi abbiamo presentato in questo articolo) è sicuramente una delle innovazioni più significative dell’ultimo periodo.
D’altronde, una trasmissione wireless, chi pratica Mtb la sognava e la immaginava da tempo e quest’anno il colosso americano ha fatto sì che diventasse realtà.

Sram Eagle AXS




Se di vantaggi, sulla carta, il gruppo Sram Eagle AXS potrebbe averne diversi, esistono anche dei limiti e quello principale è sicuramente il prezzo, perché parliamo di circa 2000€ (di listino) per la trasmissione completa di guarnitura, movimento centrale, pacco pignoni, catena, cambio, comando e caricatore.
Acquistandolo sul web si risparmia qualcosa, ma la cifra è comunque alta e, pensandoci bene, chi ha già sulla propria bici uno Sram Eagle meccanico potrebbe evitare di acquistare tutto il gruppo…

Sram Eagle AXS

 

Proprio per questo tipo di utente, Sram ha commercializzato recentemente anche un “kit upgrade” dello Sram Eagle AXS (prezzo consigliato di listino 1050€), disponibile sia in versione X01 che XX1. Il kit comprende sostanzialmente cambio, comando, caricatore, matchmaker e utensile per misurare il “B-Gap”, ossia la distanza tra la puleggia superiore e il pignone più grande (il 50, nel caso di Sram).

Sram Eagle AXS

Il kit upgrade non comprende la catena, Sram ce l’ha inviata per sicurezza, nel caso in cui quella montata sulla bici fosse stata corta oppure consumata.

Bene, pochi giorni fa abbiamo ricevuto anche noi in test questo kit upgrade e vi mostriamo con un video-tutorial le varie fasi di montaggio e configurazione.
Niente di troppo complicato, anzi, ma vi consigliamo di seguire i vari passaggi per non sbagliare e quindi regolare il cambio a puntino.
Premete play:

Come avrete visto, le operazioni di setup sono addirittura più semplici rispetto a quelle che occorrono per installare un gruppo tradizionale.
Prima di tutto grazie all’assenza dei cavi, che quasi sempre passano all’interno del telaio complicando (a volte) la vita del meccanico…
Poi per il setup, che di base è già pre-impostato sul gruppo Sram Eagle AXS: basta regolare le battute iniziali e finali, poi il B-Gap con l’apposito strumento ed il gioco è fatto.
La regolazione fine si può fare direttamente dal comando, agendo sul piccolo pulsantino rotondo che prende il posto del “vecchio” registro per la tensione.

Sram Eagle AXS

 

Un ultimo accenno va fatto sul peso. Come avrete visto, sulla nostra bici abbiamo montato un kit Sram X01 Eagle AXS e non un XX1 Eagle AXS, ma sostanzialmente tra i due modelli cambia veramente poco.
Il comando è lo stesso, mentre per il cambio parliamo di una differenza davvero minima: 354 grammi (dichiarati) per l’XX1 contro i 367 grammi dell’X01.
Le differenze principali tra i due modelli riguardano i materiali, in quanto l’XX1 ha una gabbia in carbonio e hardware in titanio, mentre l’X01 ha una gabbia in alluminio e un hardware in acciaio inossidabile.

Sram Eagle AXS

Il cambio Sram XX1 Eagle AXS

Sram Eagle AXS

Il cambio Sram X01 Eagle AXS

Come abbiamo già detto nel video, comunque, il motivo principale del passaggio dal cavo all’elettronica, non è sicuramente legato alla bilancia, ma ad una serie di fattori come la praticità, la precisione, l’affidabilità, la minor manutenzione ed altri dettagli che avremmo modo di valutare nei prossimi mesi di test.
Quindi continuate a seguirci per saperne di più.

Batteria in carica: che il test abbia inizio!

Qui tutti gli articoli che parlano di Sram.

Qui tutti gli articoli che parlano delle trasmissioni 1×12

Per informazioni Sram.com



        
Torna in alto