scritto da Redazione MtbCult in Tecnica il 30 Giu 2014

Arriva un nuova hardtail da Ibis: si chiama Tranny 29

Arriva un nuova hardtail da Ibis: si chiama Tranny 29
        
Stampa Pagina

Dopo la Ripley, Ibis aggiunge un’altra 29er nella sua gamma e parliamo della nuova Tranny che Jefe Branham ha già portato alla vittoria del Tour Divide:

Addio ruote da 26”, quindi, per l’unica hardtail di casa Ibis che per l’occasione si presenta con un telaio completamente ridisegnato.

tranny29-x01-matte-1400

La geometria è pensata per ospitare forcelle da 100 mm (con rake da 44 mm) o da 120 (con rake da 51 mm) e può essere configurata come una singlespeed (compatibile con trasmissione a cinghia Gates Carbon Belt Drive) oppure con una trasmissione con rapporti.

14-0612-Ibis-Tranny-29-Hero-2-Overall

Di seguito lo schema della geometria (cliccate per ingrandire) che prevede foderi bassi da 44 cm e un angolo di sterzo da 71° e un’altezza del movimento centrale da 30,5 cm con forcella da 100 mm, mentre con forcella da 120 mm l’angolo di sterzo scende a 70° e il movimento centrale sale a 31,2 cm.

Geometria Tranny 29

71° di sterzo con un rake forcella di 44 mm e 70° di sterzo con rake forcella da 51 mm portano ad avere il medesimo valore di trail: 80 mm.

Il dispositivo Slot Machine della Tranny 29.

Il dispositivo Slot Machine della Tranny 29.

Rispetto alla precedente Tranny, la versione nuova mantiene la Slot Machine, ossia quel dispositivo che permette di variare la lunghezza del carro al fine di ottenere il corretto tensionamento della catena o della cinghia di trasmissione.

La nuova Tranny è compatibile con trasmissione a cinghia.

La nuova Tranny è compatibile con trasmissione a cinghia.

Il passaggio dei cavi è interno, in modo che la linea della bici, specie in assetto singlespeed risulti super pulita.

Il tubo di sterzo con il passaggio interno dei cavi.

Il tubo di sterzo con il passaggio interno dei cavi.

Ibis dichiara una misura massima di 2,3” per la sezione della ruota posteriore e per quanto riguarda la tecnica di costruzione del telaio in fibra di carbonio il produttore di Santa Cruz fa ricorso alla medesima impiegata sulla Ripley.
Il peso del telaio è di circa 1,5 Kg ed è compatibile con movimento centrale BB92.

Per informazioni Ibiscycles.com4Guimp.it

        
Torna in alto