scritto da Redazione MtbCult in Tecnica,Video il 04 Feb 2020

VIDEO – Pivot Switchblade 2020: nata per essere ancora più versatile

VIDEO – Pivot Switchblade 2020: nata per essere ancora più versatile
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

La Pivot Switchblade 2020 inaugura una nuova era di tutte le escursioni in montagna, con più escursione (142 mm posteriore e 160 mm anteriore), versatilità senza pari e geometria progressiva.
La nuovissima Switchblade è una bici con straordinaria versatilità, che ridefinisce le prestazioni su ogni tipo di pista.

Pivot Switchblade 2020

E’ stata ripresa la geometria progressiva “lunga e bassa” dell’originale Switchblade (che avevamo testato QUI) ed è stata spinta ancora di più con un reach più lungo, uno sterzo più aperto e un angolo sella più verticale.




Sempre con un occhio al design che ispira fiducia, abbiamo accorciato e verticalizzato il tubo sella del telaio Switchblade per consentire l’utilizzo dei reggisella telescopici con travel abbondante, mantenendo un design complessivo più compatto.

Pivot Switchblade 2020

Il flip chip regolabile ripreso dal telaio Firebird 29, aggiunge la possibilità di regolazione della geometria, consentendo alla Pivot Switchblade 2020 di essere facilmente ottimizzata per diverse configurazioni di ruote: 29″, 27,5+ o 27,5″/29″.
Tutta questa versatilità è racchiusa in un telaio Pivot Hollow Core Carbon ancora più leggero, munito di un ampio spazio per la borraccia su tutte le taglie.

Pivot Switchblade 2020

Pivot Switchblade 2020

Pivot Switchblade 2020

«Lo Switchblade originale aveva già anticipato i tempi ed è sempre stato uno dei nostri modelli più popolari grazie alla sua incredibile capacità tecnica con versatilità senza pari a 360 gradi – afferma Chris Cocalis, Presidente e CEO di Pivot Cycles – Abbiamo grandi aspettative sulla nuova Switchblade, soprattutto perché è una delle nostre bici più attese, ma onestamente in pista ci ha già stupito. È ancora più capace e versatile, ma mantiene comunque le prestazioni a 360° che rendono incredibilmente divertente guidare ovunque».

 

Un nuovo design verticale dell’ammortizzatore si basa sul Dw-Link, uno schema capace di offrire prestazioni ai vertici della categoria, rendendo lo Switchblade più capace e adattabile di sempre.
Una taratura più aggressiva della sospensione rende i 142 mm di travel (la Switchblade precedente ne aveva 135) più sensibili nella parte superiore, offre un maggiore supporto a metà e tanto sostegno a fine corsa.

Pivot Switchblade 2020

Pivot ha lavorato a stretto contatto con Fox per sviluppare un nuovissimo pistone e una valvola di regolazione sul suo DPX2 che offrisse nuovi livelli di sensibilità e trazione.
La compatibilità dell’ammortizzatore Coilover e la completa integrazione con il sistema Fox LiveValve offrono alla Pivot Switchblade 2020 un’adeguata adattabilità e prestazioni della sospensione.

Pivot Switchblade 2020

Se conoscete un po’ l’inglese e volete scoprire tutti i dettagli tecnici, guardatevi questo video:

Prezzi, specifiche e disponibilità
La Pivot Switchblade 2020 è disponibile in due colori: Horizon Blue e Treeline Green.
È disponibile come kit telaio e come bici completa in 29 diverse configurazioni, che vanno dal prezzo dai 6199€ ai 12.299€.
La disponibilità è immediata, in tutte le taglie, presso i principali rivenditori Pivot in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni visitate il sito PivotCycles.com oppure quello del distributore italiano Dsb-Bonandrini.com



        
Torna in alto