•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Specialized ha finalmente svelato la Enduro 650b che si affiancherà alla Enduro 29.
Come vi avevamo annunciato diverse settimane fa, la Enduro 650b riprende lo stile della sorella “maggiore” e propone il triangolo anteriore con costruzione X-Wing.
Visto che sia la Enduro 26 sia la Enduro 29 hanno riscosso tanto successo, Specialized ha deciso di non stravolgere troppo le cose e sulla Enduro 650b ha adottato la stessa geometria del triangolo anteriore della versione 26”.
Cambiando però il carro.

Il carro della S-Works Enduro 2015 prevede elementi in lega, al pari della versione 29".
Il carro delle Specialized Enduro 2015, sia 650b che 29″, prevede elementi in lega.

Lo stesso criterio è stato adottato anche per la Stumpjumper 650b Evo che fa ricorso al triangolo anteriore della Stumpjumper 29.
Il risultato, comunque, per la Enduro 650b è descritto da questi numeri:

Geometrie Enduro 650b e 29

Grazie all’adozione di un carro super compatto (Specialized dichiara 42,2 cm) e di ruote dal diametro leggermente maggiore (650b) il movimento centrale è più alto di 1 cm rispetto alla Enduro 26; l’angolo di sterzo scende a 65,5°, cioè uno in meno della Enduro 26” e due in meno della Enduro 29”.
E soprattutto il travel rimane quello della Enduro 26, ovvero 165 mm.

La pedivella Specialized in dotazione sulla versione S-Works dovrebbe essere particolarmente leggera. A breve i dettagli.
La pedivella Specialized in dotazione alla S-Works Enduro 29.

La gamma Enduro 650b sarà compatibile solo con trasmissioni monocorona e per tale ragione Specialized ha ridisegnato il comando remoto del reggisella, il Command Post Slr, come si vede nella foto in basso, che va a prendere la posizione del comando del deragliatore.
Questa posizione garantisce la massima ergonomia e permette quasi di non mollare la presa del manubrio con la mano sinistra.

Rivisto il comando del reggisella telescopico Specialized, ora decisamente più ergonomico e compatibile MatchMaker. Sarà solo per trasmissioni monocorona?
Rivisto il comando del reggisella telescopico Specialized, chiamato Command Post Slr, ora decisamente più ergonomico, compatibile Sram MatchMaker e solo per trasmissioni monocorona.

In Italia della S-Works Enduro 650b verrà importato solo il telaio (che verrà venduto insieme al reggisella telescopico Command Post BlackLite) e per quanto riguarda le differenze di taglia e di escursione alla ruota fra le Enduro 650b e le Enduro 29, lo schema seguente può risultare d’aiuto:

Differenze Specialized Enduro

La Specialized S-Works Enduro 2015
La Specialized S-Works Enduro 29 2015 monta di serie le nuove ruote Roval “Fattie” 142+ con cerchio da 30 mm di larghezza interna.

Arrivano le ruote Traverse Sl “Fattie”
Un’altra importante novità riguarda le ruote. Specialized ha iniziato a testare le nuove Traverse Sl “Fattie” 142+ da diversi mesi (ricordate la bici di Anneke Beerten a Riva del Garda?)
Queste hanno un cerchio in fibra di carbonio con larghezza interna di 30 mm e, come mostra il disegno in basso, questa soluzione permette un maggiore controllo del mezzo in curva (lo pneumatico flette di meno) poiché consente di utilizzare una pressione più bassa.

Roval Fattie

Le ruote Traverse Sl “Fattie” 142+ saranno disponibili anche in aftermarket, sia nel diametro 29 che 650b, e avranno mozzi Dt Swiss con tecnologia Star Ratchet e un peso di 1619 (29″) e 1571 grammi (650b).
Nel video seguente Sam Benedict di Specialized Usa ne spiega le caratteristiche e i vantaggi:

Le sospensioni della gamma Enduro
L’ammortizzatore previsto è il Cane Creek Double Barrel Inline (ad eccezione delle versioni Enduro Comp 650b e 29 più economiche e della Enduro M5 Evo 650b) e la forcella è una Rock Shox Pike da 160 mm (ad eccezione della Enduro M5 Evo 650b) con una colorazione personalizzata.

Ammortizzatore Cane Creek Double Barrel Inline con tuning specifico. Questo modello è 250 gr più leggeri del modello con piggyback.
Ammortizzatore Cane Creek Double Barrel Inline con tuning specifico. Questo modello è 250 gr più leggero di quello con piggyback.
La Rocks Shox Pike con colorazione, tuning e altezza specifica.
La Rock Shox Pike con colorazione specifica per la versione S-Works Enduro 29.

L’altezza della forcella, contrariamente a quanto avevamo scritto in precedenza, non è specifica per questa bici.

Le Specialized Enduro importate in Italia
La gamma che verrà venduta in Italia prevede i seguenti modelli e i seguenti prezzi al pubblico:

La Specialized S-Works Enduro 29
La Specialized S-Works Enduro 29: 7990€
Il telaio della Specialized S-Works Enduro 650b
Il telaio della Specialized S-Works Enduro 650b: 3390€ con reggisella Command Post BlackLite incluso.
La Specialized Enduro Expert Carbon 29: 5390€
La Specialized Enduro Expert Carbon 29: 5390€
La Specialized Enduro Expert Carbon 650b: 5390€
La Specialized Enduro Expert Carbon 650b: 5390€
La Specialized Enduro Comp M5 29: 2990€
La Specialized Enduro Comp M5 29: 2990€
La Specialized Enduro Comp M5 650b: 2590€
La Specialized Enduro Comp M5 650b: 2990€
La Specialized Enduro Evo M5 650b: 2590€
La Specialized Enduro Evo M5 650b: 2590€

Ps: sul fatto che Specialized abbia adottato triangoli e geometrie già esistenti per creare nuovi modelli di bici ha già creato diverse discussioni sul web.
Le geometrie, alla fine, sono differenti fra loro grazie all’adozione di ruote di diametro diverso e di accorgimenti ad hoc, ma questa scelta apre qualche riflessione.
Squadra vincente non si cambia?
Oppure urgenza di entrare nel settore delle 27,5”?

Cosa ne pensate?

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti