Tacchette Shimano SPD SH51 vs SH56: quali differenze?

Daniele Concordia
|

Le tacchette Shimano SPD sono le più utilizzate nel fuoristrada e anche altre aziende utilizzano questo standard sui pedali a sgancio rapido, proprio per via della sua grande efficienza e versatilità.

Tacchette Shimano Spd



Non tutti sanno, però, che esistono due tipi di tacchette Shimano SPD, contraddistinte dalle sigle SH51 e SH56.
A primo impatto sembrano identiche, ma in realtà hanno delle caratteristiche differenti che si ripercuotono nell'utilizzo pratico.
Ecco cosa cambia e a chi consigliamo l'uno o l'altro modello.

SHIMANO SH51

Le tacchette Shimano SPD SH51 sono quelle più utilizzate, che si trovano quasi sempre nella confezione dei pedali Shimano a sgancio rapido.

Tacchette Shimano Spd
La sigla è indicata nella zona evidenziata dal cerchio

Offrono una libertà angolare di 4 gradi, ossia il piede può ruotare verso destra e verso sinistra per assecondare eventuali asimmetrie e per facilitare la guida sui sentieri tecnici.
Queste tacchette hanno uno sgancio di tipo "unidirezionale", ossia si sganciano soltanto quando si ruota il tallone verso l'esterno.

Tacchette Shimano Spd

Guardando il design della parte che va a contatto con la suola, si notano infatti gli spigoli vivi dei due denti anteriori e posteriori: questi obbligano la tacchetta a restare in posizione, senza sganciarsi in torsione o nelle situazioni in cui si tira con la pianta del piede verso l'alto.

Shimano Sm Sh51 Spd
Nel tondo si notano gli angoli vivi della tacchetta nella sua parte interna, che andrà a contatto con la suola

SHIMANO SH56

Le tacchette Shimano SPD SH56 sono meno utilizzate e vengono vendute in aftermarket come accessorio di ricambio.

Tacchette Shimano Spd

La libertà angolare è la stessa delle SH51 (4 gradi), ma in questo caso lo sgancio è di tipo "multidirezionale".
Ciò significa che la scarpa può sganciarsi dal pedale ruotando il tallone verso l'esterno, ma anche effettuando una torsione con il collo del piede e alzando lo stesso in modo energico verso l'alto.

Tacchette Shimano Spd


Guardando la faccia rivolta verso la suola si nota infatti un profilo più smussato dei dentini anteriori e posteriori, realizzato proprio per facilitare lo sgancio nelle altre direzioni.
Con queste tacchette, quindi, sganciare la scarpa dal pedale risulta molto più semplice, ma si ha una presa meno salda.

Shimano Sh56 Tacchette
Nel tondo, i profili più smussati della tacchetta SPD SH56

QUALI SCEGLIERE?

Shimano consiglia le SH56 ai principianti e ai giovani bikers, perché offrono una sicurezza psicologica maggiore e nelle fasi di apprendimento sono più adatte, infatti rappresentano un buon "ponte di collegamento" tra i pedali liberi e quelli a sgancio rapido.

Rk 01841 39 Richkurowski

Ai bikers più esperti, invece, Shimano consiglia l'utilizzo delle tacchette SH51, perché offrono una presa più solida tra scarpa e pedale, evitando sganci imprevisti sui salti, sullo sconnesso e nei rilanci sui pedali, che potrebbero causare anche delle cadute importanti...

Tacchette Shimano Spd

Il nostro punto di vista rispecchia quello di Shimano, ma la situazione è anche soggettiva, quindi vi consigliamo di provare entrambe le soluzioni e valutare in base alle necessità.

Dsc6274
Nel tondo, il registro per la tensione della molla, regolabile con una semplice brugola da 3 o 2,5 mm (dipende dal modello)

Quando avrete trovato la tacchetta giusta, vi consigliamo di regolare bene la tensione della molla presente sui pedali, perché anche quella potrebbe influire sulla facilità di sgancio e aggancio, ma anche sulla stabilità del pedale stesso.

Qui sotto qualche consiglio per la regolazione delle tacchette:

E poi una guida per chi passa dai flat agli SPD:

Qui gli articoli e i test sui pedali da Mtb.

Qui gli articoli e i test sui prodotti Shimano.

Per altre informazioni Bike.Shimano.com


Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Lascia un commento

Registrati ora!

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right