•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Parliamo oggi di una delle biker più forti in ambito Dh, Eleonora Farina.
L’atleta italiana è riuscita a portare a casa nell’ultimo round di Coppa del mondo in Val di Sole, sulla temutissima Black Snake, un 5º posto assoluto con un 7º posto nella run di qualifica.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina
Eleonora Farina
Foto Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool
Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina
Rachel Atherton, Myriam Nicole, Tahnee Seagrave, Tracey Hannah, Eleonora Farina
Foto Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Ha corso tutta la stagione 2017 di Coppa del mondo in sella a una Mondraker Summum Carbon nelle fila del team GB Rifar.
Le abbiamo fatto un paio di domande sulla pista e sulla bici…

Eleonora Farina corre su una Mondraker Summum Carbon taglia M (qui i dettagli della bici di serie).

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

La forcella è una Fox 40 Factory gonfiata 67 PSI con 3 volume spacer mentre per l’ammortizzatore abbiamo un Fox DHX2 con molla da 450 Lb.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Le ruote sono custom e sono montate con cerchi Dt Swiss FR570 27,7″ e mozzi Hope Pro4.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Nel reparto gomme troviamo invece due Maxxis Dhf 27,5×2,40″ SuperTacky con carcassa da Dh gonfiate rispettivamente a 1,5 Bar per l’anteriore e 1,6 Bar per il posteriore.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Di Formula sono invece i freni con un impianto completo Cura abbinato a dischi da 203 mm di diametro.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Sul ponte comando il manubrio scelto da Eleonora è un Renthal Fatbar in alluminio con 30 mm di rise tagliato a 760 mm di larghezza. L’attacco manubrio è il Renthal Integra settato a 45 mm di lunghezza.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Da notare i 3 spacer da 5 mm posti sotto alla piastra superiore della forcella (foto in basso) per alzare la posizione in sella sul difficile e ripido percorso della Val di Sole.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Passando invece alla trasmissione il cambio e il comando sono Sram X01 Dh a 7 rapporti mentre la guarnitura è la ultraleggera RaceFace SixC in carbonio.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

I pedali (foto sopra) sono gli utilizzatissimi CrankBrothers Mallet DH.

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina
Eleonora Farina usa le manopole delle Lizard Skin Lock-On Charger

Mondraker Summum Carbon di Eleonora Farina

Nella foto sopra non si riesce a vedere, ma la Farina utilizza un sistema “home made” per rendere il cerchio tubeless senza utilizzare il nastro sul cerchio. Inserisce una camera d’aria “aperta” tra gomma e cerchio per poi tagliarla e rendere il tutto quasi invisibile.

Qui gli altri bike check realizzati dalla redazione e qui tutti i report dalla Coppa del mondo in Val di Sole.