TEST - Addio compressore con il Pro Team Tubeless

Stefano Chiri
|

ARTICOLO AGGIORNATO IL 24 OTTOBRE 2017

Non è una pompa e non è nemmeno un compressore elettrico: il Pro Team Tubeless è un dispositivo che si colloca esattamente a metà strada e facilita il montaggio degli pneumatici tubeless.
E’ abbastanza leggero, di costruzione molto solida ed è facile da trasportare anche in auto quando partiamo per un viaggio o per un weekend fuori porta.

Compressore Pro Team Tubeless

Per il montaggio di un pneumatico tubeless è necessario un potente getto d’’aria affinché il copertone si installi nella sua sede sul cerchio e in officina si ricorre a un compressore elettrico.
Siccome, però, parliamo di dispositivo pesante e, appunto, alimentato ad energia elettrica, non sempre si può ricorrere a questa soluzione.
Le alternative, quindi, devono puntare sulla facilità di trasporto e sull'assenza di energia elettrica.
Qualche settimana fa vi abbiamo parlato della pompa Bontrager Tlr Flash Charger e oggi ci occupiamo di un dispositivo tutto sommato analogo, ossia il Pro Team Tubeless.

Compressore Pro Team Tubeless

Per l’installazione di una gomma tubeless Pro, ossia un marchio di accessori di proprietà Shimano, mette a disposizione il Pro Team Tubeless, ossia un serbatoio d'aria realizzato in acciaio pressurizzabile tramite una pompa a colonna.
In poco tempo si possono gonfiare gli pneumatici fino ad una pressione di ben 12 bar.

Compressore Pro Team Tubeless

Il peso rilevato è di quasi 2,5 kg e le dimensioni ridotte permettono di infilarlo agevolmente nel portabagagli di un'auto.
Il cilindro in acciaio può essere pressurizzato fino a 12 bar utilizzando la valvola di chiusura del tubo in gomma con raccordo Snap Lock Ez (foto in basso) che si adatta facilmente a valvole sia Schrader che Presta.

Compressore Pro Team Tubeless

Con lo switch in posizione verticale (foto in basso) il cilindro è chiuso ed è pronto per essere pressurizzato; quando la valvola è in posizione orizzontale (foto sotto), invece, si apre il passaggio dell'aria e questa entra in pressione dentro la gomma, installando il copertone sul cerchio.

Compressore Pro Team Tubeless

Switch In Posizione Verticale: Si Può Pressurizzare Il Cilindro

Compressore Pro Team Tubeless

Switch In Posizione Orizzontale: Viene Rilasciata L'aria In Pressione

Come si utilizza?
Il primo passo è innestare il raccordo Snap Lock Ez nella valvola Schrader o Presta della ruota; chiudere lo switch; con la pompa a colonna innestata portare la pressione del Pro team Tubeless a circa 11/12 bar.

Compressore Pro Team Tubeless

Ruotare lo switch e immediatamente l’aria entrerà nel copertone, emettendo il fatidico "Staaaan!" che conferma l'agganciamento del pneumatico sul cerchio.
La procedura fin qui descritta ve la mostriamo nel video seguente:

Il prezzo?
74,99 €.
Non sono pochi, ma consentono di avere a portata di mano un dispositivo che può sostituire il compressore senza avere gli ingombri di un compressore elettrico e senza dover ricorrere all'energia elettrica.
Ci sono anche dei "però": infatti è necessario avere una pompa a colonna capace di raggiungere almeno 10 bar di pressione.
Dopo di che il funzionamento, come avete visto, è semplice, a patto di utilizzare una valvola nuova (per rendere più rapido il passaggio dell'aria in pressione) e di aver correttamente posizionato il copertone nella gola del cerchio.

In conclusione...
Con il Pro Team Tubeless diventa facile rendere tubeless anche gomme Plus da 2,8" o da 3,0", a patto però di avere con voi una pompa a colonna capace di raggiungere 10 bar per metterlo in pressione e di utilizzare una valvola dell'aria nuova.
Il suo funzionamento è efficace, ma sappiate che una volta messo in pressione si riesce a rendere tubeless solo una gomma alla volta.
Il costo, considerato che occorre comunque una pompa a colonna per farlo funzionare, non è contenuto, ma la sua efficacia di funzionamento è indiscutibile.

Per informazioni Pro-BikeGear.com



Condividi con
Sull'autore
Stefano Chiri

Mi piace la guida off-road, in sella alla bici e alla moto, ho una vocazione gravity-fun e per me lo stile in sella è tutto. Se non riesco ad essere velocissimo, cerco di essere stiloso... Su MtbCult mi occupo di Mtb da enduro e da trail riding

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right