TEST - YT Jeffsy Core 4: due anime in un solo corpo

Simone Lucchini
|

Presentata nell’ormai lontano 2016, la YT Jeffsy si è evoluta e perfezionata fino ad arrivare al modello CORE 4 ricevuto in test, Massima espressione della versione attuale.

Yt Jeffsy
La Yt Jeffsy Core 4 Ricevuta In Test

Proposta in quattro allestimenti differenti per componentistica e materiale del telaio, la YT Jeffsy incarna alla perfezione lo spirito all-mountain con il quale è stata concepita sin dall’origine.
Abbiamo avuto modo di provarla, stressarla per bene portandola nei più avventurosi sentieri di montagna ma anche in bike park.
Dopo svariati mesi di utilizzo siamo pronti a dirvi come va!



1 – DETTAGLI TECNICI TELAIO

- Geometria

Volendo descrivere con un aggettivo le geometrie della YT Jeffsy CORE 4, opterei per la parola equilibrate.
Poche volte come in questo caso tale attributo ben si sposa con angoli e lunghezze di questa bici.
Ad ampliare le capacità della Jeffsy ci pensa il “flip chip” situato nella parte alta del carro, grazie al quale possiamo variare l’angolo sterzo e piantone di mezzo grado.

Yt Jeffsy
Il Flip Chip Presente Sulla Yt Jeffsy Varia Di Mezzo Grado L'angolo Di Sterzo E Piantone

66° o 66,5° per quanto riguarda l’angolo sterzo, 77° o 77,5° per quanto concerne il tubo sella.
Passando alle lunghezze troviamo un Reach di 450 mm ( taglia M ) e un carro da 435 mm.
Di seguito potete trovare la tabella delle geometrie, mentre per scoprire in che modo influenzano il comportamento della bici tutti questi numeri continuate a leggere l’articolo.

Yt Jeffsy
Le Geometrie Della Yt Jessfy

- Assetto in sella

Ottima in pedalata ma anche quando ci si ritrova ad affrontare una discesa.
Il piantone super verticale consente una posizione eretta e quindi comoda nella prima fase ( salita ), mentre il Reach abbondante regala una buona centralità nella seconda ( discesa ).
Una posizione ben studiata per un utilizzo a 360° della bici.

Yt Jeffsy
Il Piantone Della Yt Jeffsy Misura 77° O 77,5° In Base Al Posizionamento Del Flip Chip.

- Cura costruttiva

Di primo livello.
Dalla verniciatura alle protezioni applicate all’interno del carro l’attenzione al particolare è davvero notevole.
Le forme sinuose del telaio rendono la Jeffsy piacevole da ammirare, mentre i particolari sapientemente realizzati affascinano i veri intenditori.
Il passaggio cavi, anche se esterno nella zona fra triangolo anteriore e carro, non infastidisce nell’uso e non disturba l’occhio.
Da segnalare l’attenzione quasi maniacale nel proteggere il carro / telaio dalla caduta accidentale della catena.

Yt Jeffsy
Il Carro È Completamente Protetto Contro L'accidentale Caduta Della Catena

Se proprio vogliamo trovare un neo, l’entrata alta dei cavi nel telaio è rifinita con dei semplici gommini anti sfregamento, a mio parere poteva essere realizzata in modo migliore vista la qualità generale della bici.

- Tuning ammortizzatore

L’ammortizzatore, un Fox Float DPX2 Factory, compie il suo lavoro a dovere.
Sufficientemente sensibile nella parte iniziale diventa progressivo nella fase finale dell’escursione.
Una progressione così concreta da permettere l’utilizzo di qualche PSI in meno all’interno dell’ammortizzatore.
Tutto questo si traduce in una maggiore sensibilità alla piccole asperità del terreno senza il rischio di incorrere in qualche fine corsa “violento”.
Tre le posizioni sulle quali impostare l’ammortizzatore: aperto, chiuso o in posizione intermedia.

Yt Jeffsy
Il Fox Float Dpx2 Factory Montato Sulla Bici In Test

- Posizionamento ammortizzatore

Posizionato orizzontalmente nel telaio è facilmente raggiungibile per le operazioni di bloccaggio della sospensione.
La Borraccia marchiata Fidlock, a causa del posizionamento dell’ammortizzatore e delle dimensioni del telaio ( M nel nostro caso )
Trova poco spazio e risulta difficile da estrarre.

Yt Jeffsy
La Borraccia È Marchiata Fidlock

- Peso telaio e/o bici

I 13,9 Kg dichiarati sono gli stessi rilevati dalla nostra bilancia.
Un peso buono ma non eccellente, migliorabile però sostituendo alcuni componenti chiave.

- Prezzo telaio e/o bici

Per acquistare la YT Jeffsy CORE 4 occorrono 5.199,00 €.
Come sempre parliamo di bei quattrini, ma analizzando i prezzi della concorrenza ci sembra una cifra adeguata e concorrenziale.

- Garanzia sul telaio

YT offre tre anni di garanzia oltre i due previsti per legge, in questo modo in telaio della YT Jeffsy CORE 4 è garantito 5 anni.
Inoltre viene proposto un servizio di crash replacement nei primi tre anni di vita.

Yt Jeffsy
Maxxis Minion Dhr2 Con Mescola Maxxgrip All'anteriore E Maxxterra Al Posteriore

2 - COMPORTAMENTO IN SALITA

Dopo aver snocciolato dati tecnici e particolari di realizzazione passiamo al comportamento.
Iniziamo dalla salita.
Una buona bici da all-mountain deve essere pedalabile e non rendere la salita troppo faticosa a chi la pedala.
Un compito difficile quello di unire una buona pedalabilità a delle soddisfacenti prestazioni in discesa, eppure YT con la Jeffsy CORE 4 ha centrato l’obiettivo.
Facile e piacevole da pedalare sulle salite più scorrevoli, divertente da guidare nei tratti di salita più impervi, ripidi e tecnici.
Il piantone molto verticale unito ad un angolo sterzo non troppo aperto aiutano a caricare l’anteriore, consentendo di indirizzare la bici anche nelle salite più ripide.
L’ammortizzatore a tre posizioni aiuta a trovare sempre il giusto feeling con il terreno.

Yt Jeffsy
La Forcella Montata Di Serie È Una Fox 36 Float Factory Grip2 Con Escursione Da 150Mm

3 - COMPORTAMENTO IN DISCESA

Qui il discorso è ampio e vario.
La YT Jeffsy CORE 4 ha due anime in un solo corpo.
Divertente, agile e reattiva con flip chip “chiuso”, ma se andiamo ad aprirlo avremo delle prestazioni decisamente diverse.
L’inversione del piccolo eccentrico posto nel carro è avvertibile sin dai primi metri.
Oltre ad aprire l’angolo di sterzo si riduce l’altezza del movimento centrale da terra, tradotto avremo una bici più stabile e maggiormente capace.
I 150 mm di escursione su entrambe le ruote lasciano ampio margine al divertimento e perdonano qualche piccola sbavatura, a patto di non esagerare.
Facile da condurre e da portare al limite, più faticosa da gestire se decidiamo di spingerla oltre.
Come tutte le bici ad escursione “corta” diventa impegnativa se pensiamo di trattarla come se fosse un’endurona.

Yt Jeffsy
Di Serie Troviamo Un Guidacatena E*Thirteen

4 - COMPORTAMENTO SUL PEDALATO

Nel classico “mangia e bevi” la Jeffsy CORE 4 è divertente e agile.
Se vi ritrovate spesso ad affrontare tratti vallonati il consiglio è quello di impostare il flip chip in posizione high, in questo modo la bici sarà reattiva e capace di restituirvi un feeling “sbarazzino”.

In conclusione…

La YT Jeffsy CORE 4 è una bici da all-mountain a tutti gli effetti, capace di salire con disinvoltura e scendere in scioltezza.
Perfetta per il giro in montagna alla ricerca di nuove tracce ma godibile anche in bike park, a patto di avere un buon manico.
Se cercate una bici polivalente con la quale affrontare tutti i tipi di sentiero la Jeffsy rappresenta un opzione da valutare.

  • Siete curiosi di vedere dove abbiamo portato la YT Jeffsy CORE 4? Date un'occhiata qui sotto.⬇️
Condividi con
Sull'autore
Simone Lucchini

Mi piace essere estroso, mi ritengo molto versatile e sono il più giovane del gruppo, con una vocazione che spazia dall’Xc fino all’enduro senza disdegnare il mondo e-Mtb e gravel. Mi piacciono i video e la guida in generale

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right