scritto da Stefano Chiri in Biciclette,Test il 15 Mag 2018

VIDEO SHORT TEST – Mondraker Foxy Carbon 29: mostruosa…

VIDEO SHORT TEST – Mondraker Foxy Carbon 29: mostruosa…
        
Stampa Pagina

Desideravi una Mondraker Foxy Carbon 29?
Bene, è arrivata!
Con lo stesso peso del telaio 27,5″ grazie al carbonio con la tecnologia Mondraker Stealth Air, sospensione posteriore da 150 mm Zero Suspension System, anteriore da ben 160 mm e geometria Forward Geometry la nuova Foxy Carbon 29 è una Mtb da enduro cattivissima.

mondraker foxy carbon 29

La Mondraker Foxy Carbon 29 racchiude tutte le tecnologie e l’esperienza di anni nelle gare della casa spagnola per offrire una Mtb in grado di essere versatile, efficiente in pedalata e con altissime prestazioni in discesa.
Ecco le principali caratteristiche :
· Nuovo modello all-mountain/enduro con 160 mm di escursione anteriore e 150 mm posteriori
· 3 modelli, tutti solo con telaio in fibra di carbonio: Foxy Carbon R 29, Foxy Carbon RR 29 e Foxy Carbon XR 29
· 4 taglie: S (15”) / M (16,5”) / L (18,5”) / XL (20”)

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29
mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29 mondraker foxy carbon 29

· Tecnologia Stealth Air per il telaio in fibra di carbonio
· Mondraker Forward Geometry
· Sistema Zero Suspension ottimizzato per una 29” e ammortizzatore metrico con attacco Trunnion
· Geometria variabile di +/-1º attraverso la serie sterzo
· Forcella con offset corto

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

· Link superiore con inserto Carbon Stiffness Control
· Design del triangolo posteriore ideale per trasmissioni 1×12
· Passaggio cavi interno, Hidden Housing Guide
· Cuscinetti del carro di generose dimensioni con perni da 15 mm
· Boost 12×148 mm e 15×110 mm

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

· Parafango posteriore rimovibile e integrato nel carro
· Protezioni batticatena e tubo obliquo
· Attacco ISCG-05
· Garanzia a vita

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

Infine i prezzi:
– Mondraker Foxy Carbon 29 R: 4999€;
– Mondraker Foxy Carbon 29 RR: 6499€;
– Mondraker Foxy Carbon 29 XR: 8599€
Infine il solo telaio ha un costo al pubblico di 3799€ e le prime disponibilità nei negozi sono previste a partire dal mese di giugno.

FORWARD GEOMETRY
Seguendo la tendenza che caratterizza i modelli Mondraker di fascia alta delle ultime stagioni, la nuova Mondraker Foxy Carbon 29 beneficia della geometria Forward Geometry dedicata per ruote da 29 pollici, con angolo di sterzo di 66 ° (regolabile a 65º), con forcella da 160 mm con offset “corto”, da 44 mm.
Il carro è corto e misura 435 mm dando un’impronta decisa alla geometria, cioè un front-center molto lungo, in grado di trasmettere sicurezza nel veloce e ripido, sia in salita che in discesa.
Nel caso della nuova Mondraker Foxy Carbon 29 la caratteristica di avere un front-center molto lungo ha permesso di realizzare le stesse caratteristiche geometriche in tutte le versioni e in tutte le 4 taglie disponibili S, M, L e XL.

mondraker foxy carbon 29

ZERO SUSPENSION SYSTEM
E’ il sistema di sospensione a pivot virtuale sviluppato e brevettato da Mondraker, costituito da due link che controllano il movimento della sospensione comprimendo alle  due estremità l’ammortizzatore, creando un movimento fluttuante che dona alla bici ottime prestazioni in salita e in discesa.

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

Tutti e tre i modelli Foxy Carbon 29 R, RR e XR presentano ammortizzatori con standard metrico e attacco Trunnion che possono essere il Fox Dpx2 o il Dhx2 (con una taratura specifica appositamente sviluppata per la sospensione Zero Suspension System), ruote da 29 “e 150 mm di escursione.

mondraker foxy carbon 29

La Mondraker Foxy Carbon 29 Xr esce con l’ammortizzatore a molla Fox Dhx2

Abbiamo visto quali sono le sue peculiarità ma una volta in sella come va?

IN SELLA
Come la geometria suggerisce, la Mondraker Foxy Carbon 29 ha un’impostazione molto racing e propensa alla discesa.
Il busto è eretto nonostante la lunghezza del tubo orizzontale di ben 629 mm nella taglia M, questo perché il manubrio da 780 mm ha un rise di 35 mm oltre che un’impostazione di base molto alta davanti.
Eventualmente potete utilizzare gli spessori e abbassarla un po’.

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

mondraker foxy carbon 29

Ci si sente più che mai “dentro le ruote” da 29 pollici e la sensazione è quella di essere in sella ad una moto più che una bici.
La forcella Fox Float 36 Evol Fit4 è veramente ben tarata e l’ammortizzatore Fox Float Dpx2 ha la possibilità di essere regolato anche nelle basse velocità di compressione oltre che essere sfruttato nelle tre posizioni Open, Medium e Firm.

IN SALITA
Con forcella da 160 mm e gomma anteriore da 2,5” è facile aspettarsi che la salita sia dura con la Mondraker Foxy Carbon 29.
Eppure nonostante i 150 mm posteriori il sistema Zero Suspension resta sempre uno dei più efficienti in pedalata.
Il peso non è record, ma ce n’è di sostanza, a partire dai freni Sram Code, alla forcella Fox 36 Factory e la generosa sezione delle gomme.
Il peso complessivo è di 13,6 kg senza pedali.

mondraker foxy carbon 29

L’angolo piantone è piuttosto verticale, 75,5°, e aiuta veramente tanto nei tratti più ripidi, ma sorprende l’efficacia della sospensione anche quando si vuole rilanciare la bici.
L’ammortizzatore Fox Dpx2, proprio come la Fox 36 Fit4 Factory, ha la possibilità di essere chiuso in compressione per migliorare l’efficenza in pedalata, e quando ci si alza in piedi o si percorrono lunghe salite si ha tra le mani una Mtb rigida.

Aprendo completamente la compressione dell’ammortizzatore, sul tecnico e ripido la sospensione copia benissimo e nonostante l’angolo di sterzo aperto (66° e, con gli adattatori per la serie sterzo, 65°) si riesce a salire con un ottimo controllo dell’anteriore, merito delle ruote da 29” che permettono di avere un baricentro ben inserito nel telaio ma soprattutto della notevole distanza che c’è tra perno ruota anteriore e movimento centrale.

mondraker foxy carbon 29

IN DISCESA
Una volta in discesa, la Mondraker Foxy Carbon 29 è una bici unica.
E’ lunga come nessun’altra, e richiede di essere guidata in un certo modo.
La Forward Geometry offre una maggiore sicurezza sul tecnico e ripido, con un asse ruota anteriore più avanzato che fornisce maggiore stabilità anche su sentieri veramente ripidi. Questo aumento nella lunghezza del front-center crea una bici più composta e stabile ad alta velocità grazie a un diverso bilanciamento del peso, rendendo possibile caricare la ruota anteriore molto più che con una geometria tradizionale.
Il problema?
Fidarsi dell’anteriore e non arretrare quando non è necessario, altrimenti avremo un retrotreno pesante e un anteriore scarico.

Ma nell’ultimo anno c’è stato un’affinamento della componentistica con l’introduzione di Offset forcella più corti.
Il risultato?
La ruota anteriore è più vicina, “più sotto di noi”, rendendo più semplice caricare l’anteriore e rendendo la Forward Geometry più intuitiva rispetto al passato. Bisogna ancora passarci in sella delle ore prima di trovare la giusta confidenza con le dimensioni e la distribuzione del peso ma trovata la giusta alchimia, la Foxy Carbon 29 sembra veramente non avere limiti.

mondraker foxy carbon 29

Nonostante la lunghezza veramente importante, interasse 1210 mm tg M, si gira bene anche nello stretto, la “coda” è corta 435 mm e leggera nel momento che carichiamo bene l’anteriore.
Il suo punto di forza però sicuramente resta il veloce ma soprattutto il ripido e viene voglia di affrontare passaggi estremi…

mondraker foxy carbon 29

NEL PEDALATO
Merito sicuramente della sospensione Zero Suspension System la Mondraker Foxy Carbon 29 si rilancia efficacemente, anzi, gli strappi in salita tipici dell’enduro… se li mangia!
Non le si può chiedere chissà quali velocità, siamo sempre con una bici con gomme aggressive e di quasi 14 kg, ma i rilanci non li disprezza, e con un montaggio meno cattivo potrebbe avvicinarsi molto al comportamento di una all-mountain/trail.

In conclusione…
Il nome Foxy potrebbe far pensare che non sia una bici da enduro, ma in realtà questa nuova Mondraker lo è per caratteristiche tecniche ma soprattutto per il comportamento una volta in sella.
La sospensione è sempre molto efficiente e reattiva, non aspettatevi un comportamento da Specialized Enduro o da Trek Slash, ma è comunque in grado di accettare ogni tipo di ostacolo.
La sensazione di onnipotenza sul ripido è inequivocabile così come nel guidato veloce.
In discesa il limite è veramente lontano.
Se vi piace andare forte e siete aggressivi nella guida allora questa bici fa proprio al caso vostro e vi ci troverete dopo un paio di uscite, mentre se siete più “timidi” allora avrete bisogno di un po’ più tempo per adattarvi alla distribuzione dei pesi.
Dopo di che occhio a chi si mette davanti…

Per informazioni Mondraker.com o Dsb-Bonandrini.com



        
Torna in alto