scritto da Daniele Concordia in Primo contatto,Test il 28 Apr 2018

SHORT TEST – Ruote Syncros Silverton SL: reattive ma docili

SHORT TEST – Ruote Syncros Silverton SL: reattive ma docili
        
Stampa Pagina

RIVA DEL GARDA – Le ruote Syncros Silverton SL (che abbiamo presentato pochi giorni fa) sono sicuramente tra i prodotti più innovativi ed interessanti per il settore Xc/marathon.
Al Bike Festival abbiamo avuto modo di provarle per un breve giro intorno ai sentieri (super severi) di Riva e dintorni, montate su una Scott Spark Rc 900 Pro: ecco le prime impressioni, ma prima di leggerle guardate questo video:

In salita
La prima impressione che trasmettono le ruote Syncros Silverton SL è di super reattività e scorrevolezza ai massimi livelli.
Queste sensazioni sono dovute non tanto al peso delle ruote (1250 grammi la coppia) che è ottimo, ma non impossibile da raggiungere con la tecnologia classica, ma per la costruzione monoscocca che trasmette a terra tutti i watt sprigionati dalle gambe.

Syncros Silverton SL

Syncros Silverton SL

Ho utilizzato le Syncros Silverton SL su una full suspension già molto performante di suo, che con ruote di questo genere non solo si alleggerisce, ma diventa ancora più pronta nei rilanci e in salita.
Montandole su una hardtail, si avrebbe davvero un’arma “letale” per gli scalatori puri.

Syncros Silverton SL

In discesa
Che le ruote Syncros Silverton SL fossero più reattive lo avevo immaginato, ma il loro comportamento in discesa era tutto da scoprire.
A dir la verità ero un po’ scettico, in quanto credevo fossero troppo rigide e fragili…
Appena ho imboccato il primo single track, invece, mi sono dovuto ricredere: la precisione è massima, ma non si ha mai l’impressione di avere delle ruote troppo esigenti o “scorbutiche”.

Syncros Silverton SL

Anzi, l’abbinamento tra struttura monoscocca e canale interno del cerchio di 26 millimetri permettono di assorbire molto bene anche gli impatti. E credetemi, i sentieri intorno al Garda perdonano ben poco: non sono proprio da Xc, in alcuni tratti ci si avvicina all’enduro…
Utilizzando delle gomme molto scorrevoli (Maxxis Aspen da 2,25”) non ho potuto portare al limite le ruote Syncros Silverton SL e nemmeno utilizzare pressioni più basse, ma la prima impressione è stata ottima anche in discesa.

Syncros Silverton SL

Nel pedalato
Durante lo short test non ho percorso molti sentieri pedalati, quindi non posso esprimere un giudizio definitivo, ma da quel poco che ho visto, le ruote Syncros Silverton SL hanno tutte le carte in regola per migliorare le prestazioni anche laddove c’è da spingere e guidare allo stesso tempo.

Syncros Silverton SL

In conclusione…
La prima impressione riguardo le ruote Syncros Silverton SL è stata più che positiva in tutte le situazioni.
Strutturalmente, osservandole dal vivo si capisce ancora di più che stiamo parlando di un capolavoro ingegneristico, di un prodotto di nicchia ma che ha il suo perché.

Syncros Silverton SL

A mio avviso, queste ruote danno il massimo se montate su una full suspension, in quanto permettono di alleggerirla migliorando anche la reattività.
Montandole su una hardtail si avrebbe un vero missile da salita, ma in tal caso consigliamo delle gomme più robuste e tassellate, che permetterebbero di utilizzare pressioni più basse migliorando anche il comfort e il grip.
Ovviamente, dopo un test così breve non posso parlare della resistenza e della durata, se avremo modo di provare per un periodo più lungo le ruote Syncros Silverton SL vi aggiorneremo.

Per informazioni syncros.com



        
Torna in alto