scritto da Daniele Concordia in Biciclette,Test il 04 Ago 2018

VIDEO TEST – Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9: cattiva quanto basta

VIDEO TEST – Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9: cattiva quanto basta
        
Stampa Pagina

A fine giugno vi avevamo mostrato e presentato in anteprima la Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9, ossia il mezzo più “spinto” della nuova gamma Lynx 5 Carbon da 29” dedicata al trail riding e all’enduro (guardate questo articolo).
In queste settimane abbiamo continuato ad utilizzarla ed è giunto il momento di descriverla meglio raccontandovi anche le nostre sensazioni.
Iniziamo con un video:

1 – DETTAGLI TECNICI TELAIO
– Geometria: 10
La Bh Lynx 5 Carbon è prodotta in due versioni, la LT (quella che abbiamo ricevuto in test) con travel anteriore da 150 mm e posteriore da 130, e la versione classica con travel da 130 sia davanti che dietro. Ovviamente, tra i due modelli le geometrie cambiano.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

La Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Parlando della Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9, l’angolo di sterzo di 65 gradi e quello del piantone da 74 gradi la rendono sia pedalabile in salita, sia aggressiva in discesa.
Sulla versione classica troviamo uno sterzo da 66,5 gradi ed un piantone da addirittura 75,5 gradi, quindi dovrebbe essere ancora più pedalabile e performante in salita.
Ho apprezzato il fatto che il reach (43,5 cm in taglia M) ed il top tube (59,7 cm in taglia M) siano abbondanti ma non troppo, perché trattandosi di una 29er, delle geometrie troppo distese avrebbero messo a proprio agio solo i riders più smaliziati.
In sostanza, parliamo di quote moderne ma non troppo esasperate: ottime!

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Le geometrie della Bh Lynx 5 Carbon sia in versione classica che LT

– Assetto in sella: 9
Trovare la posizione in sella alla Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 è stato abbastanza facile. Una volta settata l’altezza e l’arretramento della sella e la posizione delle leve non c’è stato bisogno di particolari modifiche.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

La sella montata di serie è una Prologo X8 specifica per il fuoristrada

L’angolo del piantone abbastanza in piedi permette di avere una spinta piuttosto efficace in tutte le situazioni.
Il travel anteriore più abbondante e le velleità enduristiche di questa versione, però, obbligano a mantenere una posizione più alta dell’anteriore, compromettendo un po’ la resa nei trasferimenti in salita.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

– Cura costruttiva: 9,5
L’attenzione ai dettagli è massima.
Il passaggio cavi è quesi completamente interno e mai macchinoso, inoltre il telaio è munito di un’apertura inferiore per accedere direttamente senza smontare il movimento centrale.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Lo sportello inferiore serve anche da protezione

Lo spazio tra ruota e carro è sufficiente, nonostante di serie siano montate delle gomme Michelin da 2,4” con tassellatura molto accentuata.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Veramente curate le protezioni: il batticatena è in gomma dura integrato nel telaio e lo stesso materiale compare anche sul fodero superiore in prossimità del perno ruota.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Esiste un supporto per il guidacatena, ma sul modello a nostra disposizione non era montato. Tale supporto, esteticamente non molto rifinito…

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

– Tuning ammortizzatore: 9
La Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 monta di serie un ammortizzatore Fox DPX2 Evol Factory da 130 mm, che si è dimostrato molto performante in tutte le situazioni.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

E’ bastato impostare il Sag (20-25%) per sfruttare a pieno le potenzialità dell’ammortizzatore, sia nei tratti pedalati (sui quali si può sfruttare anche il freno in compressione) sia in discesa.
Gran parte del merito è anche dello schema sospensivo Split Pivot, che offre una grande sensibilità alle piccole asperità, un buon supporto a metà corsa e una buona progressività finale.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Per quanto riguarda il ritorno, ho posizionato il pomello a metà, poi ho aperto di un click durante le prime uscite e in questa configurazione mi sono trovato abbastanza bene un po’ ovunque.
Non ho voluto dare un 10 solamente per il fatto che in alcuni casi (soprattutto nelle lunghe salite pedalate) un lockout avrebbe fatto molto comodo!

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Il pomello del ritorno

– Posizionamento ammortizzatore: 10
Lo schema Split Pivot prevede una posizione verticale dell’ammortizzatore flottante, che quindi non lavora su un supporto fisso, ma si muove tra due punti di ancoraggio sospesi e separati dal telaio. Lo snodo posteriore coincide con il perno della ruota.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Lo snodo posteriore coincide con il perno passante della ruota posteriore

Questo sistema, oltre a garantire delle prestazioni molto elevate in tutte le situazioni e a svincolare la pedalata dalla frenata e dall’ammortizzazione, permette anche di fare spazio nel triangolo principale per montare il portaborraccia: dettaglio molto utile soprattutto per chi non ama utilizzare lo zaino idrico…

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

La levetta del freno in compressione è raggiungibile molto facilmente, anche senza guardare in basso.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

La levetta blu è quella che agisce sul freno in compressione dell’ammortizzatore

– Peso telaio e/o bici: 7,5
La BH Lynx 5 LT Carbon 7.9 pesa 14 chili spaccati, pedali e portaborraccia inclusi.
Ci si potrebbe aspettare qualcosa di meno, trattandosi di un telaio full carbon, ma l’aggravio di peso è dovuto principalmente all’allestimento.
Il gruppo Gx Eagle e le ruote sono abbastanza pesanti, senza contare manubrio e piega, che sono molto resistenti ma non tra i più leggeri.
Con un upgrade sui componenti si potrebbe arrivare intorno ai 12/12,5 chili.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

– Prezzo telaio e/o bici: 8,5
La Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 costa 5299€, che non sono pochi, ma nemmeno troppi se pensiamo alla qualità del telaio, dello schema sospensivo e della cura prestata ai particolari.
La gamma Bh Lynx 5 parte dai 1899€ del modello 3.9 in alluminio, per arrivare ai 6999€ del modello 8.9 in carbonio, montato con gruppo Sram XX1 Eagle ed altri componenti top di gamma.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

 

– Garanzia sul telaio: 10
Bh Bikes offre una garanzia a vita con formula Crash Replacement, a patto che ci si registri sul sito ufficiale entro 30 giorni dalla data di acquisto.
Per maggiori informazioni cliccate qui.

Voto finale (da 1 a 10): 9,1

2 – COMPORTAMENTO IN SALITA
– Efficienza sospensione posteriore in salita: 8

L’ammortizzatore Fox DPX2, abbinato allo schema Split Pivot, rimane molto stabile in salita anche da aperto, ma si può sfruttare anche il freno in compressione azionando la levetta blu.
La mancanza di un lockout più robusto si avverte nei tratti molto ripidi in cui bisogna spingere con forza, oppure quando bisogna alzarsi sui pedali.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

– Impressioni di guida in salita: 7,5
La Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 non è una bici da salita, come è normale che sia.
Il feeling è molto buono se si pedala di passo, regolari e senza rilanci sui pedali, altrimenti si fatica oltremodo.
Inoltre, le gomme Michelin Wild Enduro con tassellatura molto accentuata non facilitano di certo la vita sulle salite scorrevoli.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

A peggiorare la situazione interviene anche il peso della bici, che non è tra i più leggeri e l’assenza del lockout sulla forcella.
Scelta saggia, invece, quella di montare un gruppo Sram Eagle a 12 velocità.

Voto finale (da 1 a 10): 7,75

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

La forcella Fox 36 con cartuccia Grip2 permette la regolazione della compressione e del ritorno alle alte e basse velocità, ma non è munita di lockout.

3 – COMPORTAMENTO IN DISCESA 
– Efficienza sospensione posteriore in discesa: 10
L’ammortizzatore Fox DPX2 con piggy back mi ha convinto sin da subito, sia per la facilità di regolazione, sia per le prestazioni.
Questa sospensione permette di trovare il giusto assetto in poche mosse sia ai riders più smaliziati, sia a chi è meno pratico.
In generale, il setup di serie va bene un po’ per tutti, ma lo schema sospensivo aiuta parecchio.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Regolando bene la pressione dell’ammortizzatore si sfrutta tutta la corsa senza mai andare a pacco

– Efficienza in frenata: 10
Anche qui dobbiamo menzionare le qualità dello Split Pivot, che ha tra i suoi punti di forza anche la capacità di svincolare le forze frenanti dalla pedalata e dal lavoro della sospensione.
Nonostante la Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 sia abbastanza pesante e una volta lanciata permetta di fare delle grosse velocità, non ho mai avvertito quella sensazione di precarietà nelle staccate.
Ovviamente, il merito è anche dei freni Shimano Deore Xt a 4 pistoncini: ultra potenti ma anche molto modulabili.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

– Impressioni di guida in discesa: 9
La discesa è l’asso della manica della Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9.
Le ruote da 29”, le geometrie aggressive, lo schema ammortizzante e le sospensioni di alto livello permettono di “mangiare” ogni ostacoli senza troppa incertezza.
La sensazione di travel infinito è molto piacevole, inoltre sui tratti molto sconnessi questa Mtb mette a proprio agio anche chi, come me ad esempio, non è un endurista puro…

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Nei tratti veloci e scassati, la Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 dà il meglio di sé, mentre sui trail più lenti il feeling non è stato immediato.
Le ruote da 29” e lo sterzo aperto e alto, necessitano di un po’ di pratica, ma comunque in quelle situazioni non si avranno mai le prestazioni di una trail bike pura.
Ecco, a mio avviso la versione non LT della Bh Lynx 5 Carbon potrebbe trovarsi più a proprio agio sulle mulattiere di montagna o sui sentieri molto stretti.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Michelin Wild Enduro posteriore

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Michelin Wild Enduro anteriore

Nota di merito va fatta alle gomme Michelin Wild Enduro montate sui cerchi Bh con canale da 30 mm, che soprattutto nel sottobosco hanno dimostrato un grip eccezionale! Meno eccellenti sui tratti molto rocciosi…
Apprezzabile anche le regolazioni esterne alle alte e basse velocità sia della compressione che del ritorno presenti sulla forcella Fox 36 Grip2.

Voto finale (da 1 a 10): 9,6

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Il registro del ritorno alle alte e basse velocità

4 – COMPORTAMENTO SUL PEDALATO
– Efficienza sospensione posteriore nel pedalato: 8

Sui sentieri scorrevoli l’ammortizzatore è stabile, ma come per la salita vale il fatto che bisogna pedalare da seduti per sfruttarne le potenzialità.
Sui saliscendi sconnessi in cui bisogna anche spingere sui pedali, la sensibilità e il supporto a metà corsa della sospensione sono ottimi.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Lo schema Split Pivot offre sensibilità e stabilità allo stesso tempo

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Le pedivelle da 175 mm si sono dimostrate troppo lunghe, sia in fase di pedalata, sia nei tratti con rocce e ostacoli. I segni alle estremità lo testimoniano…

– Impressioni di guida sul pedalato: 8
La posizione sui trail pedalati è buona, così come la stabilità delle sospensioni. In queste situazioni ho usato quasi sempre l’ammortizzatore frenato, che comunque garantisce un po’ di corsa ma rende la pedalata più redditizia.
Non condivido molto la scelta di montare sulla taglia M delle pedivelle da 175 mm, che oltre a rendere la pedalata più macchinosa, urtano spesso sulle rocce sia in salita, sia nei trail più veloci.

Voto finale (da 1 a 10): 8

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,6

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

In conclusione…
La Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9 è un mezzo che, sulla carta, dovrebbe porsi a metà tra il trail riding e l’enduro, ma che in realtà può ben figurare nella maggior parte delle competizioni.
Non è un caso, infatti, se il Team Bh-Miranda di Karim Amour ha deciso di utilizzarla nell’Enduro World Series.

Il travel da 130 mm posteriore con ruote da 29” e forcella da 150 bastano e avanzano a chi sa guidare un minimo, soprattutto se interviene uno schema sospensivo di altissimo livello come lo Split Pivot.
Questa Mtb dà il meglio di sé sui sentieri tosti e veloci, ma perde qualche colpo nei tratti molto lenti o sulle salite ripide.
La consiglio a chi cerca un mezzo dalla doppia anima, cattivo quanto basta ma anche versatile: quando ci si stanca della configurazione enduro, infatti, si può sempre sostituire la forcella per avere una bici più leggera e pedalabile.

Bh Lynx 5 LT Carbon 7.9

Per informazioni Bhbikes.com



voto:  8,6 / 10

PRO:

Rapporto qualità-prezzo, finiture, schema sospensivo, comportamento in discesa, efficienza sospensioni in discesa, capacità di superare gli ostacoli.

CONTRO:

Peso, assenza di lockout sulle sospensioni, feeling nei sentieri molto lenti, lunghezza eccessiva delle pedivelle, gomme poco versatili.

Scheda Tecnica

  • Caratteristiche del telaio:
    Telaio full carbon realizzato in Ballistic Carbon Layup con travel di 130 mm e schema Split Pivot. Carro Boost, movimento centrale PF92 e passaggio interno dei cavi. Realizzato in 4 taglie: S, M, L e XL.
  • Travel:
    130 mm posteriore e 150 mm anteriore
  • Diametro ruote:
    29"
  • Peso bici completa:
    14 chili (con pedali e gomme tubeless)
  • Angolo di sterzo:
    65 gradi
  • Angolo sella:
    74 gradi
  • Tubo orizzontale:
    59,7 cm (in taglia M)
  • Carro:
    43,5 cm
  • Interasse:
    1175 mm (in taglia M)
  • Prezzo:
    5299€
        
Torna in alto