•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alessandro Colombo
Via email
Salve, ho una meravigliosa Cannondale F-Si Carbon 2 del 2019 con gruppo Sram Eagle, che va benissimo per carità, ma sarei intenzionato a montare il nuovo Shimano XTR 12v.
Innanzitutto, si può fare? La mia bici monta i mozzi Hollowgram fatti da DT Swiss come saprete meglio di me…
Vorrei montare la cassetta 10-45 con cambio XTR a gabbia corta, eventualmente davanti che corona dovrei montare? Una 32 o addirittura una 30 per sfruttare meglio tutta la cassetta?
Faccio circa 3000 km l’anno, senza gare, solo cicloturistiche ogni tanto.
Attualmente, devo ammettere che il 10-12 ed anche il 14 non è che li abbia utilizzati tanto…
Grazie in anticipo!

La Cannondale F-Si Carbon 2 del 2019 come quella di Alessandro




Risponde Daniele Concordia
Ciao Alessandro, ti rassicuriamo subito dicendoti che la conversione da Sram X01 Eagle a Shimano XTR 12v sulla tua Cannondale F-Si Carbon 2 è possibile, ma con qualche accortezza in più rispetto ad altre bici…
Partiamo dal corpetto: DT Swiss fa parte di quei marchi che hanno ricevuto già da tempo il via libera da parte di Shimano per l’utilizzo del sistema Micro Spline, quindi non dovrebbero esserci problemi nel reperire il ricambio giusto.

Shimano XTR 12v, Micro Spline DT Swiss
Il corpetto Micro Spline di ricambio per mozzi DT Swiss

Tra l’altro, pochi giorni fa Shimano ha annunciato che, a causa delle numerose richieste, la licenza Micro Spline è in ulteriore espansione e presto sarà utilizzata da tutti i produttori di mozzi e ruote. Un ulteriore motivo per non preoccuparsi…

Discorso diverso per la guarnitura: sul tuo telaio ti sconsigliamo di montare quella XTR, perché Shimano non produce perni da 30 mm dedicati al telaio F-Si, che tra l’altro è anche asimmetrico e quindi richiede una corona con offset specifico (3 mm nel caso del modello 2019).
In realtà potresti anche farlo, utilizzando degli adattatori per il movimento centrale, ma sarebbe una soluzione poco ortodossa, che inoltre andrebbe a modificare il fattore Q delle pedivelle.

La guarnitura Truvativ Stylo Carbon con movimento e perno specifici per il telaio Cannondale F-Si
Shimano XTR 12v
La guarnitura Shimano XTR non è compatibile con i telai Cannondale, infatti anche i modelli montati di serie con i gruppi della casa giapponese utilizzano delle guarniture Hollowgram specifiche.

Per evitare problemi, quindi, ti conviene sostituire solo comando, cambio e pacco pignoni. E per andare sul sicuro, proprio perché la F-Si è un mezzo molto particolare, che utilizza molti standard propri, ti consigliamo di rivolgerti presso un centro autorizzato Cannondale per il montaggio.

nuovo Shimano XTR 12v

Concludiamo parlando della corona anteriore: con il pacco pignoni 10-45 serve sicuramente qualche dente in meno, soprattutto se non sei un agonista e (da quanto ho capito) il tuo obiettivo non è la massima velocità, ma il divertimento.
Diciamo che un 32 potrebbe andar bene nella maggior parte dei casi, ma se di solito affronti dei percorsi con molta salita, prendi un 30 e vai sul sicuro.
D’altronde, se finora non hai utilizzato molto i pignoni più piccoli, sicuramente con una corona più piccola potrai sfruttare meglio tutta la cassetta senza essere penalizzato nei tratti più ripidi.
Facendo due calcoli, infatti, lo sviluppo metrico di un 30×45 (1,54 metri) è leggermente inferiore rispetto a quello di un 34×50 (1,57 metri) e leggermente superiore rispetto a quello del 32×50 (1,48 metri): differenze non troppo marcate…

nuovo Shimano XTR 12v

Qui le differenze tra Sram XX1 Eagle e XTR 12v.

Qui tutti gli articoli che parlano del gruppo Shimano XTR 12v.

Per altre informazioni sul gruppo XTR 12v visitate il sito Bike.Shimano.com



Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia