•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

Dopo l’incredibile benvenuto che il Cile e la Scozia hanno dato alla comunità enduro nelle prime due tappe del World Series, è difficile poter dire quale sia il vero quartier generale della disciplina. Ma se c’è una casa spirituale di questo sport, di certo questa è la Francia e il suo padrino Fred Glo.
L’Enduro World Series riparte da Valloire. La località, ai piedi del leggendario Col du Galibier in Savoia, è un punto strategico della Mtb, con circa 150 km di sentieri segnalati.

Le Alpi della Savoia attendono la terza prova stagionale del mondiale enduro. Si corre a Valloire, ai piedi del Galibier.
Le Alpi della Savoia attendono la terza prova stagionale del mondiale enduro. Si corre a Valloire, ai piedi del Galibier.

Valloire è stata sede di tappa del French Enduro Series sin da quando l’enduro ha preso forma.
“Per la comunità enduro francese – spiega Glo – Valloire è il riferimento per qualità delle piste e per l’organizzazione del team locale”.

Le Speciali offriranno ai rider il meglio dell’enduro alpino, in pieno stile francese (risalita con seggiovia e lunghe, veloci e tecniche discese, panorami mozzafiato e terreni ostici). Le Speciali rimarranno segrete fino a giovedì sera. I rider possono soltanto camminare a piedi per la ricognizione del venerdì. Ai rider sarà concessa una manche di prova per ogni Speciale prima della gara.

Ancora Nico Lau...
Nico Lau, vincitore dell’ultimo round disputato in Scozia.

“Il nostro continuo obiettivo – dice Chris Ball, managing director dell’Ews – è sfidare i rider, esporli alle migliori esperienze e tenerli abbastanza freschi. Così ci lasciamo alle spalle i lunghi trasferimenti in salita e le tante ricognizioni effettuate in Scozia e la profonda e soffice polvere cilena di Nevados, spostandoci su una gara più leggera sulle Alpi francesi. Valloire offre la discesa più ripida di tutto l’Ews, molti minuti pedalati, l’assistenza con seggiovia e manche di training molto limitate ma mirate. Un test continuo per scoprire chi sarà il miglior biker del mondo”.

to-sp1
In Scozia lunghi e faticosi trasferimenti. In Francia, con le seggiovie, sarà ben diverso.

Grande attesa per gli atleti padroni di casa, fin qui grandi protagonisti nelle prime due tappe. Clementz in Cile, poi Nico Lau al primo successo assoluto in Scozia. Lau, attuale leader della classifica generale, proverà a difendere il primato insidiato dai vari Graves, Leov, Barnes e Maes. Ma per il podio ci sono anche altri transalpini come Absalon, Nicolai, Bailly-Maitre, Oton, Cure.
La ciurma accoglie poi a braccia aperte il ritorno di Nico Vouilloz, completamente ristabilito dopo l’infortunio al ginocchio.

Al femminile in gran forma sono Cecile Ravanel e Anne Caro Chausson, pronta come sempre a duellare con Tracy Moseley.

Per informazioni www.enduroworldseries.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it