Immenso Nino Schurter, Braidot è medaglia di bronzo

Simone Lucchini
|

Bastano pochi metri per vedere Nino Schurter in prima posizione a cercare di difendere la maglia iridata.
Prova a fuggire, ma nessuno ha voglia di lasciarlo andare.
Intanto Tom Pidcock inizia la sua rimonta, siamo all'inizio del secondo giro ed è già 16°.
Il nostro Luca Braidot è 6° a soli 7 secondi, 13° e in buona forma Juri Zanotti.
Inizia il terzo giro ed il nostro Luca Braidot salta in 4ª posizione, caduto Sam Gaze, campione mondiale dell'XCC.

Nino Schurter rimane al comando della gara, ma Tom Pidcock è li in 7ª posizione.
Non inizia nemmeno il 4° giro che Pidcock si lancia in prima posizione e prova a forzare il ritmo, lo segue prontamente Luca Braidot e Nino Schurter.
Attenzione, colpo di scena, scivola Nino Schurter, per fortuna nulla di grave, la gara continua.
Inizia il 4° giro e Luca Braidot sembra tenere botta al forcing di Tom Pidcock, Valero Serrano è subito dietro.

Nino Schurter
Pidcock Comanda, Braidot Subito Dietro

È il momento di Valero Serrano, è al comando e prova a condurre la gara, segue Schurter e Braidot.
Tom Pidcock sembra accusare la rimonta iniziale e rimane leggermente attardato.
Siamo al 5° giro e il terzetto di testa viene nuovamente raggiunto da Tom Pidcock, cosa avrà in mente l'inglese?

Inizia il 6° giro eeee boom, Nino Schurter allunga e solo Valero Serrano sembra tenere botta, Braidot insegue e Pidcock accusa, rischia addirittura di cadere ed è costretto ad una sosta ai box per un inconveniente tecnico.
Suona la campanella dell'ultimo giro.

Nino Schurter
Ultimo Giro....

Nino Schurter continua ad imporre il suo ritmo, Serrano segue e non molla il passo, Braidot è leggermente attardato ma non molla.
Intanto Tom Pidcock si lancia in un tentativo di rimonta.
Dai Luca!!!
Schurter passa ai box in prima posizione, ma Serrano è davvero determinato, inizia l'ultima salita.
Nino Schurter vince, per la 10ª volta.
Schurter è leggenda!!!

Nino Schurter
Nino Schurter È Di Nuovo Campione Del Mondo

Terzo il nostro coraggiosissimo Luca Braidot, che ancora una volta dimostra di essere uno dei più forti atleti al mondo.

Nino Schurter
Luca Braidot

Juri Zanotti chiude con un ottima 14ª posizione
Qui sotto i primi dieci classificati ⬇️

Nino Schurter
I Primi Dieci Classificati

La gara femminile

Nemmeno il tempo di un giro e Pauline Ferrand Prevot è in fuga.
La francese lo aveva detto: quest'anno il mio obiettivo è il mondiale in casa.
Provano a seguirla Alessandra Keller (CHE) e Haley Batten (USA) ma sembra non ci sia nulla da fare, la Prevot è imprendibile.

Loana Lecomte (FRA) e Martina Berta (ITA) non mollano e provano a seguire il gruppo di testa.
A metà gara colpo di scena: Martina Berta è costretta ad una sosta ai box per un inconveniente tecnico, sfumano le speranze di medaglia per l'Italia.
Jolanda Neff dopo aver avviato una rimonta straordinaria , al 4° giro riprende il gruppetto Keller/ Batten, le passa e si mette alla caccia di Pauline Ferrand Prevot.
Nulla da fare, la francese è troppo forte e dopo una gara al comando dall'inizio alla fine conquista il suo 5° campionato del mondo XCO dopo quello XCC.

Nino Schurter
Pauline Ferrand Prevot Al Traguardo

Le italiane chiudono in 15ª posizione Martina Berta, 18ª posizione per Greta Seiwald e 30ª per Giorgia Marchet.

Qui sotto le prime 15 classificate ⬇️

Schermata 2022 08 28 Alle 15.02.19
Le Prime 15 Classificate A Les Gets


Date uno sguardo agli articoli seguenti sulla gara di Nino Schurter e sulla prestazione di Tom Pidcock

Condividi con
Sull'autore
Simone Lucchini

Mi piace essere estroso, mi ritengo molto versatile e sono il più giovane del gruppo, con una vocazione che spazia dall’Xc fino all’enduro senza disdegnare il mondo e-Mtb e gravel. Mi piacciono i video e la guida in generale

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right