• 235
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stop alle gare fino al 30 giugno: ecco l’ultima decisione presa dalla FCI per cercare di contenere l’emergenza Coronavirus, ma anche di recuperare parte della stagione ciclistica.
Di seguito, il comunicato stampa emesso dal presidente Renato Di Rocco.

Stop alle gare fino al 30 giugno

COMUNICATO UFFICIALE

Emergenza Coronavirus: stop alle gare fino al 30 giugno.
Si pubblica di seguito il testo della Delibera presidenziale n. 40 del 14 aprile 2020 che annulla tutte le gare in programma fino alla fine di giugno e prevede inoltre il rinvio, a data da destinarsi, di tutti i Campionati Italiani che si sarebbero dovuti svolgere nel mese.

IL PRESIDENTE FEDERALE
VISTO
 l’art. 18 dello Statuto Federale che stabilisce, tra l’altro, la competenza del Presidente Federale ad assumere deliberazioni per motivi di estrema urgenza;

TENUTO CONTO che il Consiglio Federale, nella riunione del 31 marzo scorso, nel quadro dell’emergenza per il COVID-19, ha deciso la sospensione di tutte le gare di tutte le specialità e categorie del Calendario FCI fino al 1 giugno 2020;

CONSIDERATA il protrarsi dell’emergenza sanitaria di particolare gravità ed estensione in atto in Italia a causa della pandemia del COVID-19;

PRESO ATTO del parere favorevole espresso da tutti i Presidenti Regionali nella conference call effettuata via skype il 10 aprile 2020;

DELIBERA
L’annullamento di tutte le gare di tutte le specialità e categorie del calendario FCI fino al 30 giugno 2020.
Il rinvio, a data da destinarsi, di tutti i Campionati Italiani di tutte le specialità e categorie che si sarebbero dovuti tenere nel mese di giugno..
La presente deliberazione, adottata per motivi di estrema urgenza, sarà sottoposta al Consiglio Federale per la necessaria ratifica.

IL PRESIDENTE
Renato Di Rocco

Stop alle gare fino al 30 giugno
Dolomiti Superbike rinviata al 2021

Nonostante la decisione della FCI si riferisca al mese di giugno, nelle scorse ore anche manifestazioni in programma nel mese di luglio hanno deciso di annullare e rimandare l’appuntamento al 2021.
E’ il caso, ad esempio, della Sudtirol Dolomiti Superbike, che nell’incertezza ha optato per il rinvio al 10-11 luglio del prossimo anno, con lo stesso programma e iscrizioni “congelate” per tutti i partecipanti.

Qui tutti gli altri articoli inerenti alla situazione Coronavirus.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it