scritto da Daniele Foresi in Tecnica il 11 Set 2014

EUROBIKE – Nuovo casco e zaino: Leatt pensa all’enduro

EUROBIKE – Nuovo casco e zaino: Leatt pensa all’enduro
        
Stampa Pagina

FREIDRICHSHAFEN – Leatt ha svealto a Eurobike diversi accessori: un casco integrale, un nuovo neck brace e uno zaino idrico dedicato all’enduro.

Dbx 5.0 e Dbx 6.0
La novità principale di quest’anno è il casco da discesa Dbx presentato in due versioni: composito (5.0) e carbonio (6.0).

Il casco Leatt Dbx 5.0

Il casco Leatt Dbx 5.0

Entrambi i caschi hanno una forma della calotta ottimizzata per essere compatibile con i neck brace e l’ingombro generale è ridotto al minimo per diminuire le forze rotazionali che si presentano al momento di un impatto.

Foto-5

Leatt introduce nei suoi caschi anche la tecnologia 360° Turbine Technology, un’alternativa al sistema Mips che promette di ridurre fino al 50% l’energia trasferita alla testa durante un impatto. Il vantaggio risiede nel non dover usare una seconda calotta aumentando quindi il comfort generale della calzata.

Foto-9

Un dettaglio del 360° Turbine Technology ideato da Leatt.

Un dettaglio del 360° Turbine Technology ideato da Leatt.

Sul lato sinistro del casco è previsto un aggancio per il tubo della sacca idrica in modo da poter bere anche con il casco indossato e senza dover staccare le mani dal manubrio, un dettaglio importante se si pensa di utilizzare questo integrale per un uso enduro.

Il passaggio per il tubicino dell'acqua.

Il passaggio per il tubicino della sacca idrica.

Per il modello in composito sono previste cinque colorazioni e il prezzo previsto (orientativo) è di 349€. La versione in carbonio invece ha una sola colorazione e dovrebbe costare 449€ (prezzo orientativo). Tutte le varianti cromatiche dei due caschi sono mostrate nella galleria fotografica di questo articolo. La disponibilità per entrambi i caschi è prevista per il primo trimestre del 2015.

Dbx 6.5
E’ il nuovo neckbrace in carbonio, evoluzione del Dbx 5.5 presentato l’anno scorso.

Foto-2

Le caratteristiche sono le stesse: entrambe le ali sono regolabili senza la necessità di tool in modo da garantire una perfetta calzata. La differenza principale è nel peso di soli 620 gr e nella rigidità maggiore dovuta all’utilizzo del carbonio.

Foto-3

Il prezzo al pubblico è di 499€ e sarà disponibile da ottobre 2014 in due taglie S/M e L/XL.
Per la cronaca questo è il neckbrace che Sam Hill ha utilizzato al mondiale in Norvegia, e vista la caduta che ha subito durante la sua run di gara, possiamo dire che il Dbx 6.5 funziona egregiamente.

Dbx Cargo 3.0
E’ un nuovo zaino dedicato al mondo dell’enduro race.

Foto-11

Ha una capacità di 10 lt più una sacca idrica da 3 lt, uno schienale protettivo a tre strati certificato CE livello 2, un nuovo sistema di chiusura a quattro punti per garantire la massima stabilità una volta in sella e una tasca portacasco e neckbrace.

Foto-16

Foto-15

Foto-14

Foto-13

Lo schienale è ben studiato per garantire un’ottimale circolazione di aria in modo da garantire una schiena asciutta.

Airflex
Questa, infine, è la nuova linea di gomitiere e ginocchiere ultra leggere pensate per gli enduristi, sono dotate di certificazione CE di livello 1 nonostante lo spessore di soli 6mm del materiale protettivo.

Foto-10

La calzata è studiata nei dettagli e le protezioni restano in posizione grazie alle fasce in silicone.

Per informazioni Leatt.com

        
Torna in alto