•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

FRIEDRICHSHAFEN – A Eurobike di bici interessanti se ne sono viste una grande quantità, molte delle quali però non hanno generato quella curiosità che mi sarei aspettato.
Complice il fatto che già prima di Eurobike erano già state annunciate e svelate, nei padiglioni dell’evento in Germania poche cose hanno attirato davvero la mia curiosità.
Fra queste la Scott Spark di Nino Schurter, quella con cui lo svizzero ha vinto la prova olimpica qualche settimana fa, e vederla da vicino, ancora sporca della terra del percorso olimpico di Deodoro, mi ha impressionato.

scott spark di nino schurter

E’ tutto fuorché una Scott Spark di serie ed è candidata a diventare una bici storica.
Vederla da vicino, appunto, fa impressione.

scott spark di nino schurter
Intorno alla bici di Nino Schurter c’è sempre un capannello di gente…

Ci sono tante soluzioni a bordo che parlano di un grande impegno nel dare a Nino Schurter il migliore mezzo possibile per l’evento più importante della sua carriera (almeno fino ad ora).

scott spark di nino schurter
…e occorre farsi largo con un po’ di gentilezza…

Le sospensioni Dt Swiss.
Le ruote DtSwiss in carbonio.
I componenti Ritchey Wcs.
E lo Sram XX1 Eagle e corona da 38 denti.
Il resto, ovvero la parte più importante, l’ha fatta Nino Schurter.
La terra sul fondo del piedistallo sul quale era fissata la sua Scott Spark era sporco della terra del percorso olimpico.
Non so quanto questo possa avere significato per voi, ma a me ha fatto venire una certa emozione.
Ed è per questo che ho iniziato a fare un po’ di foto alla bici…

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter
Freni Sram Level Ultimate (noi stiamo testando la versione Tlm)
scott spark di nino schurter
Sul manubrio troviamo a sinistra il comando del TwinLoc che permette di gestire contemporaneamente forcella e ammortizzatore.

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter
Nino Schurter ha corso con ruote da 29″ (per chi avesse ancora dei dubbi)

scott spark di nino schurter


pub

scott spark di nino schurter
Nino Schurter è stato fra i primi a testare e collaudare lo Sram XX1 Eagle a 12 velocità e a partire dal 24 marzo, data di annuncio del nuovo sistema Sram, non ha mai smesso di usarlo.
scott spark di nino schurter
Motore infinito per Nino: corona da 38 denti

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

scott spark di nino schurter

Il prossimo anno Nino Schurter correrà con un team nuovo, lo Scott Sram (ma il nome è ancora da ufficializzare) come lui stesso ci aveva dichiarato qui, e utilizzerà nuovi componenti.

scott spark di nino schurter
E infine eccola qui, la Scott Spark di Nino Schurter

Si dice trasmissione, freni e sospensioni Rock Shox, mentre le ruote saranno ancora DtSwiss.
Per il resto staremo a vedere, ma quello che conta è che la Mtb avrà ancora un atleta spettacolare come Nino Schurter.

Ps: ops, quasi dimenticavo Jenny Rissveds…

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti