scritto da Simone Lanciotti in Tecnica il 27 Ott 2013

Qual è il giusto grado di rigidità per una ruota?

Qual è il giusto grado di rigidità per una ruota?
        
Stampa Pagina

Stiamo testando le ruote Sram Roam 60 da 27,5″ e le prime impressioni ricavate ci spingono a fare una veloce considerazione: quanto conta realmente la rigidità di una ruota nella guida? Qual è il corretto compromesso fra rigidità e comfort? Chi costruisce ruote si trova a dover bilanciare un gran numero di fattori, alcuni dei quali apparentemente inconciliabili fra loro.
Il cerchio in carbonio viene in aiuto, come spiega Sebastien Donze di Sram in questo video, ma non basta.

Se una ruota è troppo rigida la bici diventa troppo nervosa e più difficile da guidare. Ne aveva parlato anche Brandon Sloan, product manager di Specialized, in un’intervista pubblicata in questo articolo pdf.
L’argomento rigidità viene propinato in tanti modi diversi, ma la domanda che ci si pone è: siamo sicuri che sia un valore da ricercare sempre e a tutti i costi?
Il test delle ruote Enve prima e poi quello delle ruote Sram sollevano diverse domande.

La fibra di carbonio sui cerchi attira e spaventa allo stesso tempo. Quale delle due sensazioni è corretta?

La fibra di carbonio sui cerchi attira e spaventa allo stesso tempo. Quale delle due sensazioni è corretta?

I cerchi in carbonio rendono le ruote più leggere, velocizzano i cambi di traiettoria e se sono fatti bene durano anche a lungo. Ma per ora costano tanto.
I vantaggi, quindi, sulla carta ci sarebbero.
Le ruote Roam 60 si stanno comportando molto bene e sembra che quel fatidico equilibrio sia stato raggiunto.
Rigidità sì, ma bilanciata da una dose di flessibilità che facilita la guida.
Più che un compromesso sembra quasi un’alchimia che merita di essere descritta e spiegata più nel dettaglio.
Lo faremo senz’altro, ma fra qualche settimana, quando potremo esprimere un verdetto più completo su queste ruote e pronunciarci in maniera più precisa sul qual è il giusto grado di rigidità di una ruota.

Intanto, però, quanti di voi sono intrigati dai benefici dei cerchi in carbonio? Quanti lo considerano come un possibile upgrade? Commentate di seguito.

        
Torna in alto